Porta Elisa News

Massone: "Entro 48 ore si devono palesare i compratori"

lunedì, 10 giugno 2019, 18:52

di fabrizio vincenti

Angelo Massone a salvezza sul campo acquisita, dà una sorta di ultimatum ai potenziali compratori della Lucchese, che, ribadisce l'avvocato che si è occupato della procedura di concordato preventivo e che è vicino a Enrico Ceniccola, sono della zona. Il tempo stringe, servono i fatti. 

"Entro 48 ore devono uscire fuori e versare quanto serve per la procedura, c'è anche da pensare alla fideiussione".

Conferma che sono di Lucca?

"Si tratta di tre soggetti imprenditoriali la cui solidità non è in discussione, l'aspetto economico non è un problema".

E allora qual è il problema?

"Quello di tradurre in atti l'interesse mostrato, in parole povere di tirare fuori i soldi".

E verrà fatto secondo lei?

"C'è la volontà di farlo".

Quando ha sentito queste persone l'ultima volta?

"Pochi minuti fa".

Ci sono altre piste in ballo?

"Certi personaggi strani, sapendo che c'ero io, non si sono avvicinati. In ogi caso, alla domanda rispondo con un no".

I tifosi sono preoccupati per gli adempimenti legati all'impianto: ha avuto modo di sentire il sindaco Tambellini?

"Lo sono anche io, per il momento non l'ho ancora sentito direttamente".

L'iscrizione dovrebbe avvenire con la nuova proprietà già entrata?

"L'obiettivo è non arrivare alla iscrizione con Aldo Castelli, semmai valuteremo se la vendita potrà essere condizionata all'iscrizione".

 

 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


lunedì, 27 gennaio 2020, 17:44

Niente più scherzi, grazie

Lucchese a due volti, quella vista con il Ghiviborgo. Quella del primo tempo impacciata, lenta e in balia di un Ghiviborgo più frizzante e con la voglia di aggredire da subito l'avversario, nella ripresa ha alzato il baricentro e sono arrivati i cross giusti prima per Iadarestae poi per Nolè...


domenica, 26 gennaio 2020, 17:06

Iadaresta: "Dobbiamo acquisire consapevolezza"

L'attaccante rompe il digiuno: "Una grande gioia mista a rabbia, la rabbia perché noi dobbiamo essere sempre la squadra del secondo tempo". Nolé: Ho avuto una opportunità e ci ho provato, quando ho visto che non si muoveva mi sono buttato ed è andata bene"



domenica, 26 gennaio 2020, 16:49

Deoma: "Mercato? Siamo vigili"

Daniele Deoma, in sala stampa, commenta la partita, ma parla anche del mercato che è a pochi giorni dalla chiusura: "Può accadere di tutto, siamo vigili in entrata, mentre in uscita ci sono una decina di giocatori richiestissimi, ma non ci muoveremo. Se c'è la possibilità dobbiamo provare a rinforzarci.


domenica, 26 gennaio 2020, 16:38

Mister Lavezzini: "Peccato per il rigore"

Rino Lavezzini, tecnico del Ghiviborgo, risultato a parte, è soddisfatto. Ha finalmente visto una reazione da parte dei suoi: "Partita strana, se facevamo il rigore era diverso, il primo tempo fatto con una squadra come la Lucchese mi fa ben sperare: ci possiamo salvare"