Porta Elisa News

Calendario, la Lucchese inserita nel girone Nord-Ovest

venerdì, 9 agosto 2019, 14:05

Dopo che il Tar del Lazio ha congelato ogni decisione sul destino del Cerignola, la Lega Nazionale Dilettanti ha rotto gli indugi e definito i gironi del campionato di Serie D. La Lucchese è stata inserita nel girone A con alcune toscane, le formazioni liguri, piemontesi e una lombarda. Il 13 agosto prossimo, si conoscerà il calendario.

Confermata dunque la divisione delle toscane visto che in questo girone c'è il Real Forte Querceta, il Seravezza, il Prato e il Ghiviborgo. Tutte le altre toscane andranno con le umbre e le laziali compresa la Sinalunghese. In questo raggruppamento ci sono sei piemontesi, ovvero Bra, Chieri, Verbania, Borgosesia, Casale e Fossano, e sei liguri: Savona, Sanremese, Ligorna, Fezzanese, Vado, Lavagnese e una lombarda la Caronnese.

Ecco dunque il girone, che pare ritagliato per il Prato, annunciata protagonista del torneo: Lucchese, Ghiviborgo, Real Forte Querceta, Seravezza, Prato, Savona, Sanremese, Ligorna, Fezzanese, Vado, Lavagnese, Borgosesia, Bra, Casale, Chieri, Fossano, Verbania, Caronnese. 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


mercoledì, 22 gennaio 2020, 08:33

Lucchese, il mercato non è chiuso

Due i profili per rinforzare la rosa: un esterno, magari prendendo un 2001 che possa sostituire Bartolomei, anche se in quel ruolo c'è anche Pardini oppure un nuovo nome a centrocampo, visto che proprio in quel ruolo la Lucchese aveva messo gli occhi su Remedi, che poi si è accasato...


martedì, 21 gennaio 2020, 18:25

Meucci ce la fa per il Ghiviborgo

La squadra ha ripreso la preparazione in vista della gara contro gli uomini di mister Lavezzini: il centrocampista, che non si è allenato per precauzione, sarà disponibile per domenica, mentre Ligorio è rientrato in gruppo



lunedì, 20 gennaio 2020, 17:07

Continuare a pensare positivo

La classifica a oggi ancora sorride e permette ancora di sognare: questa società farà di tutto per rimanere fino in fondo attaccata a questo sogno che si chiama Serie C. A Monaco e alla squadra bisogna anche riconoscere il fatto che a loro merito ci sono sei vittorie consecutive


domenica, 19 gennaio 2020, 18:25

Iadaresta: "La prestazione c'è stata, ma ci manca quel salto di qualità"

L'attaccante parla del suo momento: "La squadra era abituata a giocare senza centravanti. Sicuramente qualcosa in più devo fare anch'io però c'è bisogno che mi arrivino più palle". Remorini: "Pareggio importante, il campionato è lungo: dobbiamo mantemere la calma"