Porta Elisa News

Monaco: "Si comincia a vedere qualcosa di buono"

sabato, 17 agosto 2019, 13:09

di diego checchi

Mister Monaco presenta la prima partita ufficiale della stagione nel corso della conferenza stampa, ma fa anche il punto della situazione sulla condizione dei suoi giocatori e su cosa ancora manca per completare la rosa.

“Queste sono state due settimane molto intense, devo ringraziare il direttore perchè in un così poco tempo siamo riusciti a costruire una rosa quasi completa, manca ancora qualcosina ma ci arriveremo. La prima settimana è stata importante per conoscerci e valutare gli elementi in prova, mentre nella seconda abbiamo cominciato a lavorare di più sulla tattica e sull’aspetto fisico. Non ci sono stati infortuni e questo è un bene, abbiamo fatto le due amichevoli e sono abbastanza soddisfatto dei risultati, si comincia già a vedere qualcosa di buono”.

Che partita sarà quella di domani contro il Real Forte Querceta?

“Domani incontreremo una squadra già collaudata in categoria, con umiltà e rispetto cercheremo di dire la nostra. Dovremo migliorare su ogni punto di vista, sia tecnico che tattico ma anche sulla tenuta fisica”.

Sulla formazione ha ancora qualche dubbio?

“Per quanto riguarda il modulo, stiamo provando il 4-2-3-1, ma nulla vieta di cambiare, visto che ne abbiamo anche le caratteristiche. Per la formazione di domani ho ancora qualche dubbio, domani durante la rifinitura prenderò le ultime decisioni, chiaramente bisognerà bilanciare bene under e over”.

Parlando di mercato, cosa manca ancora a questa squadra?

“Ci mancano un paio di giocatori: un difensore centrale e un attaccante di spessore, tutti e due over. Abbiamo già individuato i profili che ci interessano. Sugli under siamo già coperti, forse ci manca qualche 2001. A centrocampo abbiamo Nolè, Cruciani e Meucci che sono tre giocatori importanti e ottime persone. Valutiamo anche un altro portiere, se dovesse capitare un occasione di un giovane, vedremo. A proposito, Marinca non è ancora tesserato ufficialmente e domani in panchina ci andrà Forciniti, classe 2003. Inoltre, proprio oggi abbiamo tesserato Remorini, un esterno d’attacco over, un elemento che mi piaceva molto e la società mi ha accontentato”.

 

 

 

 

 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


mercoledì, 27 maggio 2020, 17:31

Coletta: "La vittoria del Gazzettino d'argento mi riempie di gioia: è il primo premio in carriera"

Il portierone rossonero che ha vinto il trofeo di rendimento del nostro giornale: "Soddisfatto di aver mantenuto sempre una buona media e questo vuol dire che in questa stagione sono stato costante. Il premio lo condivido con tutta la squadra.


martedì, 26 maggio 2020, 08:56

Monaco: "La mia priorità è rimanere a Lucca e vincere con questa maglia"

Il tecnico rossonero attende a festeggiare e accenna al suo futuro: "Aspettiamo la ratifica del consiglio federale, mi sarebbe piaciuto ottenere la promozione sul campo e festeggiare con i tifosi ma purtroppo questa emergenza non ce lo ha permesso. Nessun problema a sposare la politica dei giovani per il futuro"



lunedì, 25 maggio 2020, 19:54

Mascherine rossonere, partenza con il botto

Vendute in appena tre ore oltre 1000 mascherine rossonere anti Covid-19. Un grande successo, al di là delle più rosee aspettative della Lucchese e che testimonia l'entusiasmo della città verso la squadra protagonista di una stagione esemplare conclusa con la promozione in C


lunedì, 25 maggio 2020, 18:47

Targa per la Lucchese: gli anni passano, per ora solo chiacchiere

Dopo cinque anni di chiacchiere ancora nessuna targa per celebrare il luogo che ha visto nascere la Lucchese: il sindaco Tambellini cinque anni presenziò all'apposizione di una targa in cartone, oggi di una corona: che fine ha fatto la deliberazione comunale che circa un anno fa chiedeva di apporre un...