Porta Elisa News

Monaco resta a carte coperte

giovedì, 19 settembre 2019, 19:03

di diego checchi

Partitella contro gli juniores per la Lucchese. E chi si aspettava di vedere quale sarà la formazione anti-Ghiviborgo, è rimasto spiazzato. Monaco non vuole dare vantaggi agli avversari e allora ha mischiato le carte non facendo capire niente sulla formazione che scenderà in campo domenica prossima alle ore 15.00 contro il Ghiviborgo allo stadio di Seravezza. La certezza è che Nannelli non ha giocato la partitella e pare essere in forte dubbio. Da questo viene fuori la considerazione che Presicci e Gueye saranno in campo perché sono gli unici 2000 a disposizione del tecnico.

Per il resto è ancora tutto da vedere perché Panati non si è allenato a scopo precauzionale e solo sabato sapremo se sarà convocato o meno. Per ricoprire la quota 2001 in questo caso in due lottano per una maglia, sempre che non ci sia Panati: Yemer o Pardini, mentre Lattuga è un po' più indietro. Per quanto riguarda gli over, ci sarà da capire chi giocherà in attacco e il ballottaggio è fra Bitep e Falomi. I due sono apparsi in gran forma, mentre a centrocampo, il ballottaggio è fra Meucci, Nolè e Cruciani. In difesa, il sicuro di giocare è Benassi. Per il resto è ancora tutto in alto mare perché i difensori rossoneri sono intercambiabili. Da capire chi saranno i trequartisti, anche perché Tarantino e Remorini sono apparsi in gran forma così come Vignali.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 15 ottobre 2019, 18:58

Nolé e Remorini iniziano a correre

Alla ripresa degli allenamenti i due infortunati tornano a correre, ma non saranno comunque a disposizione per la trasferta di Ligorna dove la Lucchese inaugurerà il nuovo campo in sintetico e dove troverà due ex


martedì, 15 ottobre 2019, 15:02

Monaco: "La vittoria è la medicina migliore"

Il tecnico, rientrato dal matrimonio del figlio, è pronto per la gara con il Ligorna: "Adesso è il momento di dare continuità a partire da domenica prossima. Prepareremo la partita di Ligorna con il solito scrupolo. Valuteremo di fare uno o due allenamenti su un campo sintetico"



martedì, 15 ottobre 2019, 08:53

Tre punti che danno ossigeno

La gara con il Savona ha lasciato degli spunti di riflessione positivi ma anche negativ: tra i primi il fatto che il modulo 3-5-2 ha mostrato in campo una squadra più compatta, ma la Lucchese è apparsa a tratti intimorita, impaurita e con il pallone che gli scottava fra i...


domenica, 13 ottobre 2019, 18:54

Russo: “Questa vittoria era quello che ci mancava"

Il presidente Bruno Russo è visibilmente soddisfatto per a vittoria ed ha sottolineato: "La squadra ha grandi margini di miglioramento ma oggi era importante la vittoria, per i tifosi e per il progetto”