Porta Elisa News

Ligorna-Lucchese a rischio per l'allerta meteo

venerdì, 18 ottobre 2019, 18:55

di diego checchi

La partita fra Ligorna e Lucchese è quanto meno a rischio e solo domani alle 12 non sapremo se verrà giocata o meno. L'ultima decisione sarà presa dalle autorità competenti sulla base del bollettino meteo che sarà diramato dall'ARPAL, l'agenzia regionale per la protezione dell'ambiente ligure. Al momento l'allerta è gialla fino alle ore 24 di domani, con possibile tendenza al peggioramento e quindi si può dire senza ombra di dubbio che la partita è a rischio. In caso di rinvio, le due società si dovranno accordare per una data che dovrà ricadere entro i 15 giorni successivi.

Staremo a vedere che piega prenderà questa situazione, certo è che per adesso è in dubbio anche la partita di domenica fra Sampdoria e Roma e visto che Ligorna è un quartiere di Genova viene da pensare che se le autorità competenti decideranno che non ci sono le condizioni per giocare non forzeranno certamente la mano. Ma perché la decisione verrà presa solo domani entro mezzogiorno? Semplicemente per evitare di far spostare le squadre avversarie, che magari potrebbero decidere di partire già sabato per il ritiro, anche se non sarebbe il caso della Lucchese per cui l'eventuale partenza è prevista per domenica alle 9,00.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 19 novembre 2019, 17:40

Stiramento per Ligorio: da definire i tempi di recupero

Fuorigioco il difensore, lo staff medico farà il possibile per tentare il recupero di Falomi per la gara di domenica contro la Fezzanese. Torna a disposizione il portiere Marinka


lunedì, 18 novembre 2019, 19:26

Tragedia in casa rossonera: muore la figlia di Cruciani

Un gravissimo lutto ha colpito il calciatore Michel Cruciani. A soli cinque anni e mezzo si è spenta la figlia Victoria. Domenica contro la Fezzanese i rossoneri giocheranno con il lutto al braccio e verrà osservato un minuto di silenzio



lunedì, 18 novembre 2019, 13:05

L'errore? Aver arretrato il baricentro

Nella fase conclusiva del match contro il Seravezza, la Lucchese ha arretrato troppo il suo baricentro: è stato l’errore più grande. E poi il secondo gol è arrivato dopo un calcio di punizione: la squadra di Monaco si dispone a zona e nessuno si è mosso sul colpo di testa...


domenica, 17 novembre 2019, 18:30

Vignali e Coletta alla grande, poi si è visto poco

Il portiere e l'attaccante fanno faville, il primo è autore di gran parate e neutralizza anche un rigore, il secondo realizza una doppietta e va alla grande come unica punta. Alcuni errori individuali pesano sulla partita: le pagelle di Gazzetta