Porta Elisa News

Falomi in dubbio

venerdì, 8 novembre 2019, 22:10

di diego checchi

È difficile capire che formazione metterà  in campo mister Monaco contro il Verbania, anche perché ci sono alcuni dubbi da chiarire. Come sta Falomi? Il giocatore sta smaltendo un attacco influenzale, mentre Remorini è rientrato in gruppo, ma avrà tutti e 90 i minuti nelle gambe? Una cosa è certa invece, il trainer non cambierà sistema di gioco, anche perché il 4-2-3-1, o 4-4-1-1 in fase difensiva,  ha dato certezze ed è giusto proseguire su questa linea. La partita contro il Verbania, all'apparenza, sembra abbordabile ma attenzione, perché può nascondere delle insidie che nessuno si aspetta.

La squadra piemontese verrà a Lucca guardinga e cercherà prima di tutti di non prendere gol per poi partire in contropiede e la Lucchese dovrà quindi giocare contro una squadra chiusa, dovrà avere pazienza e aspettare il momento giusto per colpire. Un uomo fondamentale per scardinare la difesa del Verbania sarà Vignali, che agendo in verticale dietro la punta, sarà capace di creare superiorità numerica e mandare in difficoltà la difesa avversaria. Se Falomi non dovesse recuperare, sarebbe pronto Bitep, sempre a caccia del primo gol in campionato. Chi non ci sarà sicuramente sono il portiere Marinca ed il difensore Dinelli mentre Lucarelli ha scontato la squalifica ed è a completa disposizione del tecnico brindisino.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 19 novembre 2019, 17:40

Stiramento per Ligorio: da definire i tempi di recupero

Fuorigioco il difensore, lo staff medico farà il possibile per tentare il recupero di Falomi per la gara di domenica contro la Fezzanese. Torna a disposizione il portiere Marinka


lunedì, 18 novembre 2019, 19:26

Tragedia in casa rossonera: muore la figlia di Cruciani

Un gravissimo lutto ha colpito il calciatore Michel Cruciani. A soli cinque anni e mezzo si è spenta la figlia Victoria. Domenica contro la Fezzanese i rossoneri giocheranno con il lutto al braccio e verrà osservato un minuto di silenzio



lunedì, 18 novembre 2019, 13:05

L'errore? Aver arretrato il baricentro

Nella fase conclusiva del match contro il Seravezza, la Lucchese ha arretrato troppo il suo baricentro: è stato l’errore più grande. E poi il secondo gol è arrivato dopo un calcio di punizione: la squadra di Monaco si dispone a zona e nessuno si è mosso sul colpo di testa...


domenica, 17 novembre 2019, 18:30

Vignali e Coletta alla grande, poi si è visto poco

Il portiere e l'attaccante fanno faville, il primo è autore di gran parate e neutralizza anche un rigore, il secondo realizza una doppietta e va alla grande come unica punta. Alcuni errori individuali pesano sulla partita: le pagelle di Gazzetta