Porta Elisa News

Guardare avanti, ma...

lunedì, 13 gennaio 2020, 18:44

di diego checchi

Una sconfitta, quella contro il Borgosesia, che non deve assoltumente scalfire il morale di tutta la Lucchese e dei ragazzi di Monaco ma anzi deve aiutare ancor di più a lavorare meglio per prepararsi al match contro una diretta concorrente come il Real Forte Querceta. E' chiaro però che la battuta di arresto contro i piemontesi ha evidenziato alcune criticità. Intanto, questa squadra non è riuscita quasi mai a rendersi pericolosa e all'attaccante ex Foggia, Iadaresta, sono arrivati pochi palloni giocabili. E' anche vero che da lui ci saremo aspettati qualcosa di più dal punto di vista della mobilità e della ricerca della palla.

A parte Iadaresta altri giocatori sono apparsi sotto tono. Uno su tutti Remorini che non è mai riuscito a creare superiorità numerica ed a parte in una circostanza non è mai riuscito a mettere cross in area. Gli infortuni di Benassi e Bartolomei hanno poi costretto a ridisegnare la squadra perchè Meucci è stato messo al centro della difesa ed è entrato Pardini che pur con tanto impegno ha sofferto in più occasioni la dinamicità degli avversari. Per quanto riguarda Meucci, c'è da sottolineare che il giocatore ha messo in campo un altro temperamento ma dal punto di vista difensivo ha concesso qualcosa perchè quello non è il suo ruolo. Ed allora,  una domanda che sorge spontanea: non è che la Lucchese abbia bisogno di un difensore centrale per completare il reparto visto che Ligorio è ancora indisponibile e solo domani sapremo le reali condizioni di Benassi che è uscito per un problema ad un polpaccio?

La cosa confortante è che l'impegno della squadra c'è stato e questo non è mai mancato in nessuna partita. La sconfitta di ieri potremo catalogarla solo come un incidente di percorso. Condividiamo anche le parole del direttore Deoma che ricorda sempre da dove è partita la Lucchese in questa stagione ma come sappiamo l'appetito vien mangiando ed allora visto che la classifica anccora sorride è giusto provarci fino in fondoii visto che a nostro avviso ci vogliono ancora alcuni giocatori per completare la rosa rossonera. Il campionato è lungo e le insidie sono dietro l'angolo. 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


mercoledì, 22 gennaio 2020, 18:05

Lici a parte, Ligorio in gruppo

Prime prove di mister Monaco in vista della gara interna contro il Ghiviborgo che dovrà sostituire Benassi squalificato. Per dirigere il settore giovanile rossonero crescono le quotazioni diMassimo Valienzi ex diesse del Castelnuovo fino allo scorso anno


mercoledì, 22 gennaio 2020, 12:02

Secondo fallimento, tutti assolti

Il tribunale di Lucca ha assolto da ogni addebito per le accuse di bancarotta gli ex amministratori Fabio Biagioni, Marco Valentini, Paolo Giovannini, Giuseppe Bulleri Vladimiro Covilli Faggioli, nominato liquidatore del club. Quest'ultimo, condannato a due anni per la distrazione del marchio



mercoledì, 22 gennaio 2020, 08:33

Lucchese, il mercato non è chiuso

Due i profili per rinforzare la rosa: un esterno, magari prendendo un 2001 che possa sostituire Bartolomei, anche se in quel ruolo c'è anche Pardini oppure un nuovo nome a centrocampo, visto che proprio in quel ruolo la Lucchese aveva messo gli occhi su Remedi, che poi si è accasato...


martedì, 21 gennaio 2020, 18:25

Meucci ce la fa per il Ghiviborgo

La squadra ha ripreso la preparazione in vista della gara contro gli uomini di mister Lavezzini: il centrocampista, che non si è allenato per precauzione, sarà disponibile per domenica, mentre Ligorio è rientrato in gruppo