Porta Elisa News

Da oggi aperti i varchi della ztl e parcheggi a pagamento gratuiti

giovedì, 12 marzo 2020, 19:38

Nonostante le difficoltà dell’emergenza coronavirus e le sedi chiuse, il Comune di Lucca, continua a lavorare attraverso i mezzi telematici. Questo pomeriggio si è riunito in videoconferenza il Centro operativo comunale di protezione civile coordinato dall’assessore alla sicurezza Francesco Raspini: in rete più di quaranta fra assessori, dirigenti, funzionari e dipendenti che stanno lavorando in massima parte da casa per continuare a garantire la funzionalità dell’ente. 

“Il Comune non si è fermato, nonostante la necessaria chiusura a garanzia della salute di tutti in seguito alla scoperta della mia positività al Covid-19. – ha detto il sindaco Alessandro Tambellini in un videomessaggio registrato. – I dipendenti e i volontari della Protezione Civile sono riusciti a dare operatività all’ente anche a distanza. È stata una gran cosa vedere la passione e l’abnegazione di tutti per mettere assieme le forze per superare questo momento di grande complessità, grazie davvero a tutti”.

La più importante novità annunciata nel corso della riunione riguarda l’ordinanza in via d’urgenza che da venerdì 13 marzo fino al 3 aprile renderà accessibile a tutti la Zona a traffico limitato. Tutti i varchi elettronici saranno spenti per consentire una più agevole accesso alle persone in difficoltà o che devono accudire persone fragili o in isolamento del centro storico. Sempre domattina e fino al 3 aprile tutti i parcheggi a pagamento saranno gratuiti. Annunciato anche il rinvio dei termini per il rinnovo dei permessi di accesso nel centro storico che verrà precisato nell’ordinanza. Sarà così possibile chiudere anche gli uffici di Metro ed evitare che gli utenti debbano recarvisi per le domande di rinnovo.

L’attività del Centro operativo della Protezione Civile da domani si concentrerà nel contattare le persone in quarantena del territorio comunale per offrire, non solo un servizio di aiuto pratico, ma anche un sostegno psicologico fornito da personale specializzato. La maggior parte della riunione è stata poi occupata dal coordinamento e logistica relativa alla progressiva riapertura in sicurezza dei servizi del Comune a partire da lunedì 16, con l’organizzazione di servizi da remoto o su prenotazione incentivando ove possibile, secondo quanto richiesto dal Governo, il telelavoro.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 26 maggio 2020, 08:56

Monaco: "La mia priorità è rimanere a Lucca e vincere con questa maglia"

Il tecnico rossonero attende a festeggiare e accenna al suo futuro: "Aspettiamo la ratifica del consiglio federale, mi sarebbe piaciuto ottenere la promozione sul campo e festeggiare con i tifosi ma purtroppo questa emergenza non ce lo ha permesso. Nessun problema a sposare la politica dei giovani per il futuro"


lunedì, 25 maggio 2020, 19:54

Mascherine rossonere, partenza con il botto

Vendute in appena tre ore oltre 1000 mascherine rossonere anti Covid-19. Un grande successo, al di là delle più rosee aspettative della Lucchese e che testimonia l'entusiasmo della città verso la squadra protagonista di una stagione esemplare conclusa con la promozione in C



lunedì, 25 maggio 2020, 18:47

Targa per la Lucchese: gli anni passano, per ora solo chiacchiere

Dopo cinque anni di chiacchiere ancora nessuna targa per celebrare il luogo che ha visto nascere la Lucchese: il sindaco Tambellini cinque anni presenziò all'apposizione di una targa in cartone, oggi di una corona: che fine ha fatto la deliberazione comunale che circa un anno fa chiedeva di apporre un...


lunedì, 25 maggio 2020, 08:08

Serie C, quale futuro?

Futuro avvolto nelle nebbie per la Serie C, che potrebbe essere stravolta dalla riforma dei campionati. Il numero delle squadre professionistiche di A, B, e C, decisamente elevato potrebbe portare a una drastica svolta. Se ne parla da settimamane, anche se da più parti si ipotizzano cambiamenti eventualmente dalla stagione...