Porta Elisa News

Monaco: "C'è rammarico ma il pari ci può stare"

domenica, 9 febbraio 2020, 17:00

Francesco Monaco ormai era convinto di avercela fatta, quella palla che non voleva abbandonare l'area di rigore è il rammarico più grande, a pochi secondi dal temine: "Abbiamo sofferto il loro palleggio anche se le occasioni più limpide sono state le nostre. Andando sotto dovevano fare loro la partita, sapevamo che era una partita tosta, dispiace perché il pari è nato in una situazione leggibile. Eravamo due contro uno, il rammarico c'è ma il pari ci può stare, sono rimasto contento dell'approccio iniziale".

"Tutti hanno fatto una buona gara, anche se siamo stati imprecisi nelle ripartente, anche se non era facile. L'assenza di Cruciani? E' un giocatore con caratteristiche diverse dagli altri, ma non attacchiamoci a una assenza. Abbiamo sofferto la loro fisicità, l'unico rammarico è stata la troppa frenesia. Il bilancio di questi due scontri diretti? Quattro punti con due delle candidate alla promozione: dire positivo".



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 18 febbraio 2020, 18:23

Rossoneri alla ripresa con il problema della sostituzione di Benassi

Attesa per capire il numero di giornate di squalifica che colpiranno il capitano, espulso domenica scorsa a Savona. Monaco inizia a studiare le possibili situazioni alternative in vista della gara con il Ligorna


martedì, 18 febbraio 2020, 08:08

L'ex rossonero Gabbia debutta in Serie A

Dopo il Porta Elisa, ecco San Siro: il difensore ha esordito durante il posticipo tra il Milan e il Torino. Una prestazione che ha impressionato un po' tutti per la sicurezza con cui ha saputo affrontare la prova: "Ringrazio i miei compagni della Lucchese che mi hanno fatto crescere: è...



lunedì, 17 febbraio 2020, 18:52

Un grazie di cuore ai tifosi

Più di 200 persone festanti che non hanno smesso mai di cantare dal primo al novantesimo. Uno spicchio tutto rossonero: segno che l'entusiasmo sta tornando grazie ai risultati che la Lucchese società, Monaco e i suoi ragazzi stanno raggiungendo


domenica, 16 febbraio 2020, 17:48

Cruciani: "I tifosi? Mi stanno facendo tornare ragazzino"

Il centrocampista autore dell'ennesima partita da incorniciare: "Faccio i complimenti a tutti i ragazzi e soprattutto a Bitep, penso che in queste categorie possa fare bene e divertirsi. Ho ricevuto insulti dall'arbitro"