Porta Elisa News

Grosseto, obiettivo salvezza

martedì, 6 ottobre 2020, 12:41

di diego checchi

Un Grosseto che ha come obiettivo unico la salvezza. La squadra di Magrini è stata costruita principalmente con elementi della passata stagione che hanno contribuito al ritorno in Serie C e con alcuni giovani di prospettiva. Nell’ultimo giorno di mercato sono arrivati tre elementi e ci riferiamo alla punta centrale Manicone (classe 1998) ex Bisceglie, l’attaccante Scaffidi (classe 2001) ex Primavera della Lazio e passato lo scorso anno alla Sampdoria, giocatore che può svolgere tutti i ruoli dell’attacco, e per ultimo Bertoli (classe 1999) proveniente dalla Primavera dell’Atalanta e reduce di una stagione al Feralpisalò.

Il Grosseto scende in campo con il 4-4-2 e ci sono almeno due ex rossoneri come Emiliano Fratini (classe 1997) che ha giocato nella Berretti rossonera, sempre aggregato con la prima squadra con Galderisi ed Elia Galligani (classe 1992), esterno di destra che ha fatto per un periodo il settore giovanile rossonero per poi tornare in prova alla Lucchese quando due anni fa c’era Giancarlo Favarin. I giocatori più esperti sono capitan Gorelli e il centrocampista Vrdoljak, elemento proveniente dal Picerno, un regista in grado di far girare il gioco della squadra biancorossa. Per questo giocatore stravediamo. In attacco c’è Moscati, ex Gavorrano e Primavera del Livorno. Insomma, una squadra senza grandi ambizioni ma che verrà a Lucca per vendere cara la pelle.

Questa la probabile formazione, GROSSETO (4-4-2): 22 Antonino, 15 Polidori, 2 Raimo, 6 Gorelli, 5 Ciolli, 27 Vrdoljak, 21 Pedrini, 11 Galligani, 10 Boccardi, 13 Kraja, 9 Moscati. A disposizione: 1 Barosi, 17 Campeol, 4 Cretella, 3 Fomov, 8 Fratini, 23 Kalaj, 18 Bertoli, 7 Pierangioli, 19 Russo, 30 Manicone, 26 Scaffidi. Allenatore: Magrini



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 27 febbraio 2021, 19:20

Lopez: "Di buono ci prendiamo la reazione della ripresa"

Il tecnico critico per il primo tempo dei suoi: "Una partita difficile, in cui ancora una volta sono purtroppo emersi i nostri limiti ormai evidenti, con cui dobbiamo convivere e contro cui dobbiamo combattere ogni domenica.


sabato, 27 febbraio 2021, 18:49

Russo: "Disputato un secondo tempo accettabile, ma abbiamo tanti margini di miglioramento"

Il presidente rossonero: "Purtroppo partiamo sempre a handicap e meno male abbiamo limitato i danni: contro una squadra esperta come l'Olbia, c'era il rischio di non fare risultato nemmeno oggi. Dobbiamo avere fiducia: la salvezza è ancora possibile"



sabato, 27 febbraio 2021, 18:45

Santoro: "Recuperato un punto sulla Giana, andiamo avanti"

Il direttore generale rossonero: "Si commettono sempre errori che ci fanno partire sotto bravi poi a riprederla nella ripresa dove abbiamo iniziato a giocare. La squadra evidenzia dei limiti ma anche un grande spirito e una voglia di reagire"


sabato, 27 febbraio 2021, 16:07

Lucchese-Olbia: 1-1 al 45' st Quattro minuti di recupero

Contro i bianchi di Sardegna, i rossoneri giocano il primo spareggio salvezza: Lopez si affida all'undici che ha pareggiato con la Juventus B domenica scorsa: sblocca subito Ragatzu, poi occasioni per Cocco e Petrovic. A inizio ripresa pareggia Panati