Porta Elisa News

Livorno, forse la luce in fondo al tunnel

venerdì, 18 dicembre 2020, 12:31

di diego checchi

La situazione del Livorno è quanto mai ingarbugliata. In casa labronica non si può stare ancora tranquilli: è notizia di queste ore che la Pro Vercelli ha fatto ricorso sull’omologazione del risultato (0 – 2 per il Livorno) per il mancato cambiamento della fideiussione a copertura di alcuni calciatori che avrebbero giocato in quella partita. Al di là di questo, fino a due giorni fa il Livorno ha rischiato di essere escluso dal campionato, ma il patron Aldo Spinelli in persona ha saldato tutti gli emolumenti con i calciatori e con la Lega pari a sei/sette centomila euro. Bisognerà capire quale sarà il futuro e soprattutto i quadri societari visto che la situazione è nebulosa.

Quel che è certo è che il gruppo Carrano è stato sfiduciato e che Mariani e Agostinelli non ci sono più. A proposito di Mariani, è lo stesso che avrebbe voluto rilevare la Lucchese dopo il fallimento di Moriconi. Per quanto riguarda la squadra, dobbiamo dire che sotto l’aspetto tecnico non si può dire niente a questi giocatori perché l’impegno e l’abnegazione da parte dei ragazzi di Dal Canto sono stati sempre il loro cavallo di battaglia. È chiaro che la vittoria di Vercelli ha dato grande euforia allo spogliatoio ma adesso ci vorranno altri risultati positivi perché è in arrivo una penalizzazione piuttosto corposa (si parla di 10/ 12 punti).

Il Livorno di Dal Canto si dovrebbe schierare con il 4-3-3 e l’unica novità rispetto alla gara di Vercelli potrebbe essere l’utilizzo di Gemignani, ragazzo che abita nei pressi della nostra città. L’altra storia da raccontare è quella di Hamza Haoudi, centrocampista di nazionalità marocchina che vive a Lucca e che due stagioni fa giocava in Eccellenza nel Vorno dove riuscì a segnare 4 reti. Lui ha fatto tutto il settore giovanile nel Livorno e ora Dal Canto lo ha valorizzato. Questo ragazzo del 2001 è una delle più piacevoli sorprese della squadra amaranto. Questa la probabile formazioni.

LIVORNO (4-3-3): 22 Stancampiano, 15 Parisi, 4 Di Gennaro, 3 Deverlan, 17 Porcino, 30 Gemignani, 23 Agazzi, 16 Haoudi, 7 Marsura, 9 Braken, 11 Murilo.  A disposizione: 31 Matysiak, 20 Maiorino, 2 Marie-Sainte, 19 Mazzeo, 14 Morelli, 8 Pecchia, 21 Bussaglia, 13 Piccoli, 29 Fremura.  Allenatore: Dal Canto.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 6 marzo 2021, 12:38

Arriverà mai la svolta?

Alla vigilia del match casalingo con il Pontedera, la Lucchese si trova ancora una volta a caccia dei tre punti che mancano ormai da tempo e che sono indispensabili per alimentare le speranze salvezza: mister Lopez intenzionato a rilanciare dal primo minuto Zennaro. La probabile formazione


venerdì, 5 marzo 2021, 15:25

Zennaro torna titolare?

Nella gara interna contro il Pontedera, il centrocampista potrebbe ritrovare una maglia da titolare, mentre in difesa vanno capite le condizioni di Panariello, che difficilmente rientrerà, con quattro giocatori che si giocano tre posti



venerdì, 5 marzo 2021, 13:09

Pontedera, una formula di sicuro successo

La vittoria contro la Pistoiese ha portato i granata a quota 41 punti e ormai la salvezza è stata conquistata: è chiaro che i granata mirano ad ottenere un posto nei playoff potendo ancora migliorare la propria classifica e, per l'ennesima volta, dare vita a un campionato importante


giovedì, 4 marzo 2021, 16:54

E se la svolta arrivasse dall'utilizzo di un diverso modulo?

In certi frangenti della partita perché non passare ad un 4-3-3 con due ali larghe ed una punta centrale in grado di creare la superiorità numerica sugli esterni? Osare di più non vuol dire andare allo sbaraglio ma solo cercare soluzioni alternative per essere più imprevedibili e pericolosi, perché la...