Porta Elisa News

Rossoneri alla ripresa degli allenamenti

lunedì, 28 dicembre 2020, 17:09

di diego checchi

La Lucchese riprenderà ad allenarsi questo pomeriggio e Lopez potrà rivedere la gran parte dei suoi giocatori mentre quelli che abitano lontano da Lucca rientreranno solo dopo il capodanno. Ma ci sarà curiosità per capire quali sono le condizioni degli infortunati e in particolare di Cruciani e Benassi, due giocatori che potrebbero tornare molto utili alla truppa rossonera. Il difensore non gioca dalla gara casalinga contro l’Alessandria mentre il centrocampista addirittura dalla trasferta di Busto Arsizio, l’ultima partita in panchina di Francesco Monaco. Poi varie vicissitudini lo hanno tenuto lontano dai campi e Lopez non l’ha mai potuto avere a disposizione. Siamo convinti che nel 3-5-2 Cruciani come regista o come mezzala potrà tornare utile a questa squadra. In questo ultimo periodo ha lavorato a parte ma è sempre stato vicino ai compagni incitando dalla tribuna come se fosse un vero tifoso. Insieme a Benassi è un leader dello spogliatoio. Ci saranno da capire le condizioni di Ceesay, Lo Curto, Moreo, ecc, ecc… Questi giorni serviranno a Lopez per fare il punto della situazione e per farsi trovare pronto all’inizio del nuovo anno alla sfida di Lecco, magari con qualche giocatore in più nel motore. A proposito del Lecco avrà i due difensori centrali squalificati e ci riferiamo a Marzorati e Cauz. Il primo dovrà scontare un turno di squalifica per l’espulsione rimediata contro l’Olbia, il secondo dovrà saltare l’ultima delle due rimediate nella penultima partita.

Mercato delle altre I dieci gol di Bortolussi non sono passati inosservati nemmeno in Serie B perché sull’ex rossonero ha messo gli occhi il Pescara. Il Cesena ha risposto con un secco no. Per quanto riguarda il Livorno, il centrocampista Agazziè ad un passo dal Padova mentre la punta Marsurasi sta accordando con la Viterbese. Sirene dalla Serie C anche per il centravanti Mazzeo. Intanto come direttore generale della società labronica potrebbe essere nominato Alessandro Bini, una figura che è a Livorno da anni e che ha ricoperto diversi ruoli. Parliamo del Livorno anche per raccontarvi un fatto difficile da vedere in Serie C: il preparatore dei portieri dei labronici, NicolaBarasso, ha morso il difensore del Como Crescenzi. Un gesto deprecabile costatogli 4 giornate di squalifica. Il tesserato del Livorno ha chiesto pubblicamente scusa. La Pro Vercelli sta per chiudere un colpo in difesa: infatti è in arrivo dal Napoli il terzino Mezzoniche era in prestito alla Feralpi Salò. L’attaccante Mastroiannidel Lecco potrebbe finire alla Casertana, visto che non sta trovando spazio dopo l’arrivo di Kaprof.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 6 marzo 2021, 12:38

Arriverà mai la svolta?

Alla vigilia del match casalingo con il Pontedera, la Lucchese si trova ancora una volta a caccia dei tre punti che mancano ormai da tempo e che sono indispensabili per alimentare le speranze salvezza: mister Lopez intenzionato a rilanciare dal primo minuto Zennaro. La probabile formazione


venerdì, 5 marzo 2021, 15:25

Zennaro torna titolare?

Nella gara interna contro il Pontedera, il centrocampista potrebbe ritrovare una maglia da titolare, mentre in difesa vanno capite le condizioni di Panariello, che difficilmente rientrerà, con quattro giocatori che si giocano tre posti



venerdì, 5 marzo 2021, 13:09

Pontedera, una formula di sicuro successo

La vittoria contro la Pistoiese ha portato i granata a quota 41 punti e ormai la salvezza è stata conquistata: è chiaro che i granata mirano ad ottenere un posto nei playoff potendo ancora migliorare la propria classifica e, per l'ennesima volta, dare vita a un campionato importante


giovedì, 4 marzo 2021, 16:54

E se la svolta arrivasse dall'utilizzo di un diverso modulo?

In certi frangenti della partita perché non passare ad un 4-3-3 con due ali larghe ed una punta centrale in grado di creare la superiorità numerica sugli esterni? Osare di più non vuol dire andare allo sbaraglio ma solo cercare soluzioni alternative per essere più imprevedibili e pericolosi, perché la...