Porta Elisa News

Pagliuca: "Prenderemo due giocatori in ruoli mirati"

giovedì, 30 dicembre 2021, 14:09

di diego checchi

Guido Pagliuca fa un bilancio alla fine dell'anno e parla anche di mercato sia in entrata che in uscita nell'ultima conferenza stampa del 2021: "Devo dire che sono soddisfatto per come è andata finora la stagione. Siamo a metà, la squadra è cresciuta tanto e posso dire di lavorare con un gruppo splendido che allenamento dopo allenamento mi toglie tante soddisfazioni. Nel complesso non posso non essere contento di ciò che abbiamo fatto anche se in qualche gara abbiamo perso punti e mi riferisco alla gara di andata contro il Cesena, a quella con il Teramo e alla gara di Fermo. Potevamo fare qualcosa di più. Il nostro obiettivo deve essere quello di crescere quotidianamente. Posso dire che ho un gruppo di venti titolari e questo mi riempie di orgoglio".

Che cosa è cambiato per voi a non giocare con l'Imolese?

"Dopo la trasferta di Pistoia, se mi avessero detto che ci fosse stata la sosta sarei stato contento perché la squadra aveva bisogno di staccare, ma è logico che abbiamo saputo di non dover giocare contro l'Imolese a poche ore dall'inizio della partita e questo ci ha scombussolato. Penso che bisogna essere bravi ad adattarsi alla realtà del momento e a non piangersi addosso".

Adesso avrete un mese di gennaio molto impegnativo.

"È vero e a quello ci penseremo, covid permettendo ovviamente. Ripeto: la situazione è drammatica per tutti e abbiamo la fortuna di stare all'aperto e di giocare su un campo da calcio. Quindi vedremo ciò ch accadrà. Anche oggi i ragazzi disputeranno doppio allenamento e hanno tanta voglia di lavorare e impegnarsi".

Parlando di mercato, che cosa si aspetta a gennaio?

"Posso dire che la società e il ds hanno le idee chiare. È ovvio che qualcuno che ha giocato meno abbia l'aspirazione di andare anche a fare altre esperienze. Per quanto riguarda gli acquisti, prenderemo due giocatori ben precisi che sappiano sposarsi con questo gruppo e che abbiano voglia di lavorare, in ruoli mirati. Non voglio fare nomi perché non sarebbe corretto ma la società sta lavorando su 5/6 profili per migliorare questa squadra".

Ma arriverà un attaccante?

"Di queste cose parlatene con più precisione con il direttore".

A quanto è la quota salvezza visto che è questo l'obiettivo?

 "A quota 41 punti. Non ci dimentichiamo che da ora in poi inizierà un altro campionato e sarà durissima poter rimanere in categoria. Dovremo far più punti possibile per avvicinarci il prima possibile a questo obiettivo".

Vorrebbe aprire un ciclo con la Lucchese?

"Certo che sì, anche la società è consapevole che quest'anno stiamo costruendo uno zoccolo duro anche per il futuro e mi piacerebbe farne parte. È chiaro che tutto passa dalla salvezza e dalla crescita di questi giocatori. Con il gruppo ho instaurato un grande rapporto e mi piace interagire con loro. Devo dire che voglio bene a tutti i miei giocatori. Non se questo sia il miglior gruppo che ho allenato ma sicuramente è un grande gruppo composto da persone serie che non mollano un centimetro. Questi giocatori hanno un grande margine di crescita che non so dove possano portare".

Ci tiene a fare gli auguri a qualcuno?

"Innanzitutto alla mia società, alla mia squadra e al mio staff. Devo dire che sono orgoglioso di poter lavorare con uno staff così preparato. Voglio augurare buon anno anche a voi della stampa e a tutti i tifosi, soprattutto a quelli della curva che ci sostengono con grande calore e affetto ogni domenica. Speriamo che quello che verrà, sia un anno denso di soddisfazioni per tutta la famiglia rossonera".




Altri articoli in Porta Elisa News


lunedì, 16 maggio 2022, 18:46

Il mercato dei giovani

Ecco una lista di giovani nati dal 2000 in poi, che anche nel prossimo campionato sarà necessario schierare per poter ricevere i contributi del minutaggio della Lega Pro, che potrebbero rientrare nel mirino della società per la stagione 2022-2023


domenica, 15 maggio 2022, 13:03

Deoma: "Stiamo lavorando per il futuro di squadra e società"

Il Direttore Sportivo rossonero parla a tutto tondo del lavoro della società in vista della prossima stagione. Seccato da alcune affermazione emerse in merito a potenziali sviluppi societari, conferma che le porte del club sono spalancate a imprenditori locali



giovedì, 12 maggio 2022, 17:30

Arriva il rinnovo anche di Bachini

Il difensore rossonero classe classe 1995, ha rinnovato per due anni il suo rapporto con la Lucchese. La firma è arrivata quest'oggi e la notizia è stata diffusa attraverso i canali social della compagine guidata dal presidente Vichi


giovedì, 12 maggio 2022, 12:35

Mercato, ecco i nomi nel mirino di Deoma

L’agenda del dirigente rossonero è fitta di impegni e in discussione non ci sono soltanto i rinnovi di Belloni, Minala, Baldan, Picchi, Bachini e Papini (anche se questi ultimi due sembrano essere in dirittura d’arrivo e solo una formalità), ma anche la costruzione della squadra per il futuro