Porta Elisa News

Verso un nuovo rinvio della sfida con l'Imolese?

mercoledì, 5 gennaio 2022, 17:59

di diego checchi

La squadra rossonera ha lavorato a Porcari, dove sta preparando la sfida contro l'Imolese prevista come recupero della prima giornata di ritorno il prossimo 11 gennaio alle ore 18 allo stadio Porta Elisa. Se la Lega di Serie C non si esprimerà in altro modo, la gara verrà certamente giocata, ed è per questo che Pagliuca sta spingendo sull'acceleratore con i suoi anche se è ancora presto per parlare di formazione. A proposito della gara contro la Lucchese si è espresso, ai microfoni di tuttoc.com, il tecnico Gaetano Fontana, che considera assurdo giocare in una situazione come quella in cui versa la sua squadra: "È dal 22 dicembre che io non vedo buona parte della squadra. Oggi sto allenando soltanto dieci ragazzi su tutto l'organico della prima squadra. Mi sembra assurdo che sia stata rinviata la partita prima e non il recupero fissato tre giorni dopo. Probabilmente non si comprende la gravità della situazione: è vero che ci stiamo avvicinando alla negativizzazione, ma ci sono ragazzi che vanno ricondizionati perché il virus negli atleti lascia strascichi importanti e c'è bisogno di trattarli come una cosa diversa da una semplice influenza. Io non comprendo il silenzio assordante sulla possibilità di rinviare ancora oltre il campionato. Si rischia la salute dei ragazzi e si rischia lo spettacolo". 

Prosegue: "So che la società è in contatto con la Lega, stanno chiedendo informazioni. Però oggi, a una settimana dalla partita, dopo venti giorni di isolamento non posso pensare di mettere in campo i giocatori come se nulla fosse accaduto. C'è da fare esami di idoneità, prima degli esami non posso neanche allenarli. È vero che da domani magari qualcuno sarà negativo, ma l'iter non ha tempi brevi. Prima che sia concluso, nessuno si assumerebbe il rischio di allenarli per complicazioni: io spero che non ci siano, ma bisogna stare attenti. Secondo me è necessario aspettare, cercare di vaccinare con la terza dose tutti i componenti della nostra categoria: siamo di fronte a una situazione assurda. Le dico che anche il 16 secondo me ci saranno tantissime squadre in difficoltà. Da questo punto di vista, noi siamo stati tra i primi a fermarci e siamo partiti con questa situazione da prima di Natale: magari recupereremo prima".




Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 16 agosto 2022, 17:12

Ufficiale: Mastalli è un nuovo giocatore rossonero

Il forte centrocampista approda a Lucca dopo l'esperienza a Avellino e alza il tasso di qualità del centrocampo in maniera consistente. Le sue prime parole da rossonero: "Non vedevo l'ora di arrivare: la Lucchese mi ha voluto a tutti i costi"


martedì, 16 agosto 2022, 13:22

Mastalli, il passaggio alla Lucchese è alla stretta finale

Sull’approdo del centrocampista in rossonero, tutte le difficoltà stanno risolvendosi. È vero che la trattativa è stata lunga ed estenuante ma il giocatore ha ormai deciso: vuole soltanto la Lucchese. In arrivo anche un nuovo attaccante



domenica, 14 agosto 2022, 11:19

Mastalli sempre più verso la Lucchese

Il centrocampista è in uscita dall'Avellino e la sua destinazione appare sempre più possibile sia Lucca. Attesa per l'arrivo dei due attaccanti che mancano alla rosa di mister Maraia che potrebbero giungere nei prossimi giorni


venerdì, 12 agosto 2022, 17:26

Mercato, serve ancora qualcosa in avanti

La squadra rossonera è fatta all'85%: mancano ancora due attaccanti e forse un esterno mancino. Poi ci sono le cosiddette "ciliegine sulla torta" come potrebbe essere Alessandro Mastalli che Deoma sta seguendo da tempo e che vorrebbe portare a Lucca