Porta Elisa News

Santoro: "Valuteremo le offerte, ma, per ora, andiamo avanti così"

mercoledì, 22 giugno 2022, 17:18

di diego checchi

Il direttore generale Mario Santoro, il giorno dopo il deposito dei documenti per l'iscrizione, spiega qual è  lo stato dell'arte della Lucchese e ostenta tranquillità sul futuro andando anche a toccare gli aspetti societari nel corso di una conferenza stampa che lo vede seduto a fianco del presidente Vichi: "Siamo qui non solo per fare un chiarezza su tutte le voci che si sono rincorse negli ultimi due mesi ma per manifestare l'apprezzamento a tutte le persone che stanno lavorando con noi. Innanzitutto voglio ringraziare la Banca del Monte di Lucca nella persona del suo presidente Carlo Lazzarini, in quella di Federico Petrini quale direttore generale, Antonella Cecere Direttore di Sede e Roberta Soriani che è alla Gestione Small Business con i quali abbiamo trovato sempre le porte aperte e la massima intesa. Ringrazio i miei soci per la loro correttezza, per il loro rispetto nell'impegno preso, anche quest'anno con la fideiussione della società. Tutto quello che abbiamo fatto fino ad oggi lo dobbiamo al nostro gruppo di lavoro dal presidente al magazziniere, dal segretario al mister, tutti importanti per portare il loro mattoncino alla nostra causa. Difenderò sempre questo gruppo di lavoro a prescindere da tutto ciò che accadrà. Darò sempre il massimo rispetto a questo gruppo che non ho mai visto così coeso e così unito al di là di ogni impensabile remunerazione economica". 

Come stanno le cose relativamente alle manifestazioni di interesse per l'acquisizione della società? 

"E' vero che ci sono delle manifestazioni di interesse verso l'acquisizione della Lucchese calcio e che verranno valutate ma nel frattempo la società va avanti con i programmi, nel rispetto del budget che il nostro direttore sportivo osserverà con la sua grande professionalità. E' anche vero che abbiamo sempre dichiarato sin dal primo momento che se ci fosse stato qualcuno che avesse dimostrato capacità superiori alle nostre per il bene della società e per la sua crescita avremmo ceduto il passo. Le offerte concrete ci sono e sono arrivate e non c'è niente di campato in aria. In entrambe le situazioni stanno controllando la nostra situazione contabile. Tutte avevano come vincolo che l'iscrizione e la fideiussione fossero a carico dell'attuale dirigenza. Nel frattempo porteremo avanti il nostro lavoro perchè comunque la Lucchese ha un futuro a prescindere da chi manifesta interesse per la società. Non ci siamo dati una scadenza per decidere, una volta che ci verranno fatte le proposte concrete, così come non abbiamo imposto scadenze o voluto dei vincoli particolari. Penso che la nostra sarà una valutazione oggettiva delle singole situazioni senza preferenze alcune".

Come commenta le parole del sindaco Tambellini sulle scritte sul portone d'ingresso della Curva Ovest? 

"Credo che il sindaco sia stato solo informato male sull'accaduto." 

Per quanto riguarda il ritiro precampionato avete già deciso quando partirà la squadra? 

"Dal 15 luglio inizieranno le visite mediche allo stadio Porta Elisa mentre dal 17 la squadra andrà in ritiro per 3 settimane e lo farà presumibilmente al Ciocco anche se al momento non c'è ancora un vero e proprio accordo. Siamo in contatto con due località e dobbiamo prendere la decisione definitiva. Al termine del ritiro la nostra intenzione è quello di proseguire la preparazione allo stadio di Saltocchio." 




Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 16 agosto 2022, 17:12

Ufficiale: Mastalli è un nuovo giocatore rossonero

Il forte centrocampista approda a Lucca dopo l'esperienza a Avellino e alza il tasso di qualità del centrocampo in maniera consistente. Le sue prime parole da rossonero: "Non vedevo l'ora di arrivare: la Lucchese mi ha voluto a tutti i costi"


martedì, 16 agosto 2022, 13:22

Mastalli, il passaggio alla Lucchese è alla stretta finale

Sull’approdo del centrocampista in rossonero, tutte le difficoltà stanno risolvendosi. È vero che la trattativa è stata lunga ed estenuante ma il giocatore ha ormai deciso: vuole soltanto la Lucchese. In arrivo anche un nuovo attaccante



domenica, 14 agosto 2022, 11:19

Mastalli sempre più verso la Lucchese

Il centrocampista è in uscita dall'Avellino e la sua destinazione appare sempre più possibile sia Lucca. Attesa per l'arrivo dei due attaccanti che mancano alla rosa di mister Maraia che potrebbero giungere nei prossimi giorni


venerdì, 12 agosto 2022, 17:26

Mercato, serve ancora qualcosa in avanti

La squadra rossonera è fatta all'85%: mancano ancora due attaccanti e forse un esterno mancino. Poi ci sono le cosiddette "ciliegine sulla torta" come potrebbe essere Alessandro Mastalli che Deoma sta seguendo da tempo e che vorrebbe portare a Lucca