Porta Elisa News

Vichi: "I soci hanno dimostrato serietà, coerenza ed attaccamento oltre misura a questi colori"

mercoledì, 22 giugno 2022, 17:24

di diego checchi

Il presidente Alessandro Vichi nel corso della conferenza stampa di questo pomeriggio ha ripercorso tutti questi ultimi mesi rimarcando i punti salienti e facendo capire che il progetto Lucchese ha un suo futuro e continua a prescindere da tutte le chiacchiere e dalle manifestazioni di interesse che peraltro esistono: "Vorrei leggere ciò che mi sono scritto per evitare di dimenticarmi qualcosa. Forse oggi con la convocazione di questa conferenza stampa qualcuno potrebbe aver pensato di parlare di futuro con la cessione della Lucchese ma questo momento ancora non è arrivato. Considerato quanto sta avvenendo in questi giorni anche in Serie B e C devo dire che ancora una volta i soci di questa società hanno dimostrato serietà, coerenza ed attaccamento oltre misura a questi colori. Siamo riusciti, pensando solo al lavoro, a non farci influenzare dai tanti messaggi pubblici che sono apparsi negli ultimi tre mesi sulla stampa tutta. Invece, di una bellissima stagione trascorsa, non abbiamo mai avuto la possibilità di gioire e respirare".

"A dicembre si rischiava per qualcuno la retrocessione, ottenuta la salvezza, per qualcuno il nostro campionato era finito, anzi le partite successive forse sarebbero servite per altri scopi. Abbiamo con forza voluto i playoff ed abbiamo dato anche un premio alla squadra per onorare fino all'ultimo tutte le possibilità. Usciti dai playoff con l'applauso di oltre 700 tifosi accorsi a Gubbio, invece di gioire qualche giorno dopo siamo stati oggetto di: - cessione ogni giorno verso tizio piuttosto che verso caio.- illazioni su debiti societari e sul rischio iscrizione al prossimo campionato.- divergenze di idee fra soci, chi voleva vendere e chi invece aveva interesse a rimanere.Oggi nonostante qualcuno abbia detto che era logico e scontato tutto ciò, abbiamo ottemperato a tutto il necessario e tutto il dovuto e lo hanno fatto i soci della Lucchese, in questo modo di logico e scontato non c'è niente, ci possono essere solo persone serie e meno serie, noi facciamo parte del primo gruppo".

"Per la cronaca, in questo momento ci sono 17 club di Serie C che non hanno rispettato i parametri di liquidità e 3 anche di Serie B.In tutto questo, e senza farci influenzare da nessuno, abbiamo comunque pianificato la parte tecnica per il prossimo campionato ed il nostro direttore sportivo è concentrato ad allestire un gruppo di livello da mettere a disposizione di mister Pagliuca. Da oggi ci metteremo con più tranquillità ad analizzare nel dettaglio le manifestazioni di interesse ricevute, ribadendo il concetto più volte espresso che il nostro obbiettivo è quello di creare verso la Lucchese un futuro solido sotto l'aspetto economico e seguito da un progetto sportivo importante, il tutto ovviamente, condizionato e vincolato al progetto del nuovo stadio, altrimenti si vanifica il lavoro fatto da 3 anni a questa parte per il bene e l'amore di questi colori. Concludo anch'io con il ringraziare tutti i componenti di questa società".




Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 16 agosto 2022, 17:12

Ufficiale: Mastalli è un nuovo giocatore rossonero

Il forte centrocampista approda a Lucca dopo l'esperienza a Avellino e alza il tasso di qualità del centrocampo in maniera consistente. Le sue prime parole da rossonero: "Non vedevo l'ora di arrivare: la Lucchese mi ha voluto a tutti i costi"


martedì, 16 agosto 2022, 13:22

Mastalli, il passaggio alla Lucchese è alla stretta finale

Sull’approdo del centrocampista in rossonero, tutte le difficoltà stanno risolvendosi. È vero che la trattativa è stata lunga ed estenuante ma il giocatore ha ormai deciso: vuole soltanto la Lucchese. In arrivo anche un nuovo attaccante



domenica, 14 agosto 2022, 11:19

Mastalli sempre più verso la Lucchese

Il centrocampista è in uscita dall'Avellino e la sua destinazione appare sempre più possibile sia Lucca. Attesa per l'arrivo dei due attaccanti che mancano alla rosa di mister Maraia che potrebbero giungere nei prossimi giorni


venerdì, 12 agosto 2022, 17:26

Mercato, serve ancora qualcosa in avanti

La squadra rossonera è fatta all'85%: mancano ancora due attaccanti e forse un esterno mancino. Poi ci sono le cosiddette "ciliegine sulla torta" come potrebbe essere Alessandro Mastalli che Deoma sta seguendo da tempo e che vorrebbe portare a Lucca