Settore giovanile

Impianto di Saltocchio, ecco il via libera del Comune

giovedì, 19 agosto 2021, 17:55

Con una determina del dirigente comunale Antonio Marino è stato definito l'affidamento dell'impianto di Saltocchio, da anni al centro delle attenzioni della Lucchese. Il Comune di Lucca, preso atto della proposta di studio di fattibilità e dil progetto esecutivo per la riqualificazione dell'impianto attraverso la partecipazione al bando "Sport e Periferie" 2020 e al Credito Sportivo dell'ASD Lucchese Academy, ha affidato per 15 anni l'impianto stesso. 

Il progetto di rifacimento che ha avuto il via libera della Lega Nazionale Dilettanti, prevede: il rifacimento del mandto del campo da gioco con erba sintetica,nuovi impianti di drenaggio e di irrigazione ed installazione di porte e panchine; la sostituzione dei corpi illuminanti del campo con nuovi proiettori con tecnologia a led; interventi di miglioramento degli spogliatoi, quali isolamento termico, sostituzione degli impianti di climatizzazione invernali, impianto elettrico, ecc.; la messa a norma della struttura per l'agibilità di pubblico spettacolo.

"La ASD Lucchese Academy – si legge nella determina comunale –  ha presentato, altresì, un progetto sportivo basato su un significativo sviluppo della formazione dei giovani calciatori sin dai primi anni di attività sportiva, per diventare così un modello di riferimento per il calcio giovanile della provincia; con nota prot. gen. n. 139723 del 28/10/2020, l'Amministrazione Comunale ha dichiarato l'interesse alla partecipazione della ASD Lucchese Academy al bando "Sport e Periferie" 2020 con il progetto proposto, finalizzato alla riqualificazione dell'impianto sportivo Stadio di Saltocchio e ha concesso la disponibilità dell'impianto stesso, finalizzata all'effettiva realizzazione del progetto".

L'impianto sportivo Stadio di Saltocchio, con il progetto di riqualificazione proposto, diventerebbe in questo modo una struttura innovativa a supporto delle attività svolte dalle associazioni sportive, giovanili e femminili, e comunque a disposizione dell'Amministrazione Comunale per eventi e/o manifestazioni. Il canone annuo sarà pari a 100 euro. 

"La concessione – prosegue la determina - entrerà in vigore dalla data di sottoscrizione della stessa ed avrà la sua naturale scadenza dopo 15 anni a condizione naturalmente che gli interventi di riqualificazione proposti siano stati effettuati secondo il cronoprogramma presentato e nel rispetto delle normative e dei Regolamenti vigenti sempre manlevando l'Amministrazione Comunale da ogni e qualsiasi responsabilità nei confronti di terzi; nel caso in cui gli interventi di riqualificazione proposti non siano effettuati o conclusi nei tempi previsti, la concessione decadrà e l'impianto sportivo tornerà nella gestione dell'Amministrazione Comunale". 



caffè bonito


Altri articoli in Settore giovanile


lunedì, 30 agosto 2021, 16:48

Settore giovanile, ecco tutti i gironi dei rossoneri

Proprio nel giorno in cui iniziano l'attività molte delle formazioni giovanili rossoneri, resi noti i gironi di Primavera 3, Allievi Nazionali e Giovanissimi Nazionali: con chi se la dovranno vedere le giovani pantere


venerdì, 25 giugno 2021, 00:59

Prosegue l'attività della scuola calcio rossonera

Ad un anno dalla nascita, sono oltre 140 le Piccole Pantere che hanno deciso di vestire con orgoglio i colori rossoneri e crescere in un ambiente sano e formativo, come quello che si è formato all'ombra dello stadio Porta Elisa



sabato, 12 giugno 2021, 17:52

La Primavera chiude con una sconfitta nel derby di Pistoia

Nell'ultima gara di campionato, i rossoneri di mister Carruezzo sono stati battuti dagli arancioni per 1-0. Termina così l'avventura stagionale contrassegnata da un lungo stop del torneo a causa della pandemia: la Lucchese conclude al quinto posto


sabato, 5 giugno 2021, 18:29

Primavera rossonera sconfitta di misura dalla Viterbese

I rossoneri di mister Carruezzo lasciano i tre punti sul proprio terreno ai laziali che indirizzano la gara con una doppietta nei primi minuti del match, poi il gol di Gradi riapre i giochi, ma non serve a evitare la sconfitta