Basket Le Mura

Basket Le Mura: vittoria contro San Martino, biancorosse in semifinale di Supercoppa

venerdì, 25 settembre 2020, 20:35

Prima uscita ufficiale stagionale e primo successo di prestigio per il Basket Le Mura Lucca, vittoriosa 77-76 sul quotato Fila San Martino di Lupari. Dopo aver condotto brillantemente e con autorità le operazioni per tre quarti, Gesam ha rischiato di subire un’atroce beffa per mano di un
avversario abile a non mollare mai. Una bella iniezione di fiducia, quindi, per una squadra giovane che deve ancora attendere l’arrivo di Linnae Harper. Domani, comunque, ci sarà la semifinale alle ore 17 contro l’Umana Reyer Venezia, la principale antagonista di Schio per la corsa allo scudetto. Eccezion fatta per il black-out del quarto conclusivo, dettato anche da un comprensibile calo fisico, Lucca ha confermato di essere un collettivo solido, con ben cinque cestiste capaci di andare in doppia cifra. Oltre ad un’ottima fase difensiva per i tre quarti del match, delle risposte confortanti sono arrivate da Silvia Pastrello e Alessandra Orsili, al rientro in competizioni ufficiali
rispettivamente dopo dieci e sette mesi di stop. Iurlaro manda sul parquet Jakubcova, Miccoli, Spreafico, Smorto e Russo, con coach Abignente che risponde con Sulciute, Fogg (unico volto nuovo inserito in un team molto collaudato), Ciavarella, capitan Tonello e Fietta in cabina di regia. Prima uscita ufficiale con la rinnovata seconda divisa giallonera, apprezzata da molti addetti ai lavori, per Lucca. A dispetto della sola amichevole nelle gambe, il Basket Le Mura inizia questo quarto di finale con le marce alte piazzando un primo break sull’8-3 grazie a quattro punti in rapida successione di Miccoli e una serie di ottime combinazioni difensive. Nel primo periodo, trovando grosse difficoltà nel pitturato, San Martino si affida alle bombe dalla distanza del tandem Fietta-Tonello che permettono alle patavine di non perdere troppo contatto da Lucca. Le Mura dimostra già di aver assimilato i meccanismi tattici predisposti da Iurlaro, specialmente sul piano dell’intensità. Smorto si produce in perentorio coast to coast che vale il momentaneo 7-13 quando il cronometro indica ancora 5’29’’ da giocare. L’aggressività messa in campo da capitan Spreafico e compagne si traduce in diverse palloni rubati e puntualmente tramutati in canestri come nel caso di Pastrello. C’è tempo per il debutto di Jewel Tunstull che, sebbene abbia ancora pochi allenamenti con le sue nuove compagne nelle gambe, fornirà un positivo apporto nel secondo quarto. Periodo inaugurale che si conclude con una tripla realizzata da Alessandra Orsili, l’altra rientrante di giornata. I successivi dieci minuti vedono un altro ulteriore allungo di Lucca, salita sul 14-28 per effetto di una tripla targata Spreafico, con San Martino che risponde con la medesima moneta grazie a Tonello. A complicare i piani di Lucca ci pensa la situazione dei falli, con Lupebasket che conquista già il bonus quando non è stata ancora superata la metà del quarto. Le patavine, sospinta da una positiva Ciavarella, piazzano a loro volta un break riuscendo a tornare sul -3 grazie alla prima tripla mandata a bersaglio dalla specialista Marcella Filippi. Emorragia di punti per Lucca viene interrotta da Tunstull. Le Mura riprendono a macinare gioco grazie ad un solido impianto di squadra che esalta le singole; Smorto, Pastrello e Francesca Russo, top scorer di serata con 17 punti, mandano le contendenti al riposo sul 33-45. Anche il copione del terzo quarto si apre con la tripla di Laura Spreafico a cui risponde la sempre presente Elena Fietta. Lucca si issa sul 42-57 dopo la bomba di Smorto, una delle cinque a finire in doppia cifra tra le fila delle giallonere, per poi assistere ad un tentativo di rimonta di Lupebasket. Gesam mantiene il controllo della contesa e una magata di Russo sotto canestro chiude il penultimo periodo sul 51-66. Da compagine di grande temperato qual è, San Martino di Lupari non si dà per vinta rientrando in partita anche grazie ad un calo fisico di Lucca. A guidare il tentativo di rimonta veneta è il trio Fietta-Ciavarella-Filippi che dall’arco sopperiscono alla non esaltante serata di Sulciute e Fogg. Lucca smarrisce la via del canestro per qualche minuto e si vede così costretta a giocarsi la vittoria al fotofinish. Lupe, infatti, riesce a salire dal 71-77 (quattro pesanti punti di Orsili)a 29’’ dal sirena finale al 76-77 trascinata da Ciavarella. Secondi conclusivi al cardiopalma dopo lo 0\2 a 33’’ di Spreafico con la “preghiera” da metà campo di Filippi che non raggiunge il ferro.

Fila San Martino di Lupari- Gesam Gas e Luce Le Mura Lucca 76-77 (14-23, 33-45 e 51-66) 

Fila San Martino di Lupari: Sulciute 7, Fogg 4, Tonello 9, Ciavarella 18, Fietta 16, Filippi 14, Pasa 5,
Toffolo, Giordano, Rosignoli ne, Milani 2 e Arado ne Allenatore: Gianluca Abignente
Gesam Gas e Luce Le Mura Lucca: Jakubcova 4, Miccoli 6, Smorto 10, Spreafico 10, Russo 17, Azzi
ne, Cibeca ne, Pastrello 10, Orsili 12, Pallotta ne, Farnesi ne e Tunstull 8 Allenatore: Francesco
Iurlaro
Arbitri: Scrima, Frosolini e Bartolini
Note: Espulso a 13’’ dalla fine del terzo quarto coach Abignente per proteste

(Foto Claudio Silvestri)



prenota questo spazio dim. 520px X 120px

Altri articoli in Basket Le Mura


domenica, 18 ottobre 2020, 22:21

Beffarda sconfitta interna per il Gesam Gas e Luce Lucca

Secondi finali fatali per il Gesam Gas e Luce Luce, sconfitto 72-73 dalla quotata Passalacqua Ragusa ma riscattatosi in pieno dal match offerto otto giorni a Costa Masnaga. Contro una delle big del campionato, la squadra di Francesco Iurlaro è andata ad un soffio dal colpo grosso


venerdì, 16 ottobre 2020, 17:35

Gesam Gas e Luce Lucca, al PalaTagliate va in scena la sfida contro la Passalacqua Ragusa

Lasciarsi definitivamente alle spalle la sconfitta patita a Costa Masnaga: è questo l’obiettivo del Basket Le Mura Lucca che domenica, palla a due fissata alle 18, riceverà la visita della Passalacqua Ragusa, una delle big di questo torneo



sabato, 10 ottobre 2020, 23:53

Anticipo del sabato sera amaro per il Gesam Gas e Luce Lucca

Serata difficile per il Basket Le Mura Lucca, sconfitto in terra lombarda per 84-71 dal Limonta Costa Masnaga al termine di una prestazione di certo non memorabile. Le 24 palle perse fotografano uno dei motivi che hanno portato capitan Spreafico e compagne ad incappare in questo risultato


venerdì, 9 ottobre 2020, 16:09

Basket Le Mura: biancorosse impegnate sabato a Costa Masnaga

Terzo match in appena una settimana per le ragazze di coach Iurlaro che sabato sera, nell'anticipo della terza giornata di campionato, saranno impegnate sul parquet di Costa Masnaga per riscattare la sconfitta interna di mercoledì contro il Geas