Basket Le Mura

Il Basket Le Mura Lucca fa soffrire la capolista Reyer Venezia

sabato, 30 gennaio 2021, 21:13

85-74(24-17, 43-40 e 68-60)

Umana Reyer Venezia:Bestagno 6, Carangelo 11, Howard 16, Pan 12, Natali, Anderson 16, Fagbenle 9, Meldere, Attura 7 e Penna 8 Allenatore: Giampiero Ticchi

Gesam Gas e Luce Le Mura Lucca:Azzi ne, Jakubcova 4, Pastrello 9, Russo 20, Orsili 14, Miccoli 7, Pallotta, Harper 18, Smorto 2 e Tunstull ne Allenatore: Francesco Iurlaro

Arbitri:Stefano De Biase, Enrico Bartoli e Alexa Castellaneta

Il sesto impegno del mese di gennaio del Gesam Gas e Luce, di scena al Taliercio di Venezia, ha visto il successo delle padrone di casa, al ventiquattresimo hurrà stagionale in altrettanti incontri ufficiali, per 85-74 su una Lucca autrice di un’ottima prestazione nell’arco di tutti i 40 minuti. Con le rotazioni ulteriormente accorciate per l’infortunio di Tunstull, capitan Miccoli e compagne hanno avuto il merito e la bravura di restare in partita contro la schiacciasassi di questa Serie A1 riuscendo, cosa non di poco conto alla luce del ritmo di Venezia, anche ad imporsi in un quarto, il secondo, sulle lagunari. Basti considerare che solo Schio e Sesto San Giovanni hanno subito uno scarto di punti minore dalle orogranate di quello “accusato” dal Basket Le Mura alla sirena finale. 

Sono molti, quindi, gli aspetti positivi incamerati dal team lucchese in questa difficilissima trasferta. Francesco Iurlaro può essere certamente soddisfatto per l’intensità profusa, su entrambi i lati del parquet, dalle sue giocatrici, dalle buone soluzioni offensive messe in mostra contro la seconda miglior difesa del torneo e l’abnegazione dell’intero roster. Ingredienti che agitati insieme potrebbe produrre un gustoso “cocktail” in vista della seconda e decisiva parte di stagione. Anche nei rimbalzi Lucca è riuscita, dati alla mano, a sopravanzare Venezia, 43 a 36. Aspetti da non tralasciare considerando come Gesam sia stata gravata dai falli di Orsili e Miccoli, con la playmaker marchigiana, autrice di un buon 4\7 dall’arco, costretta ad uscire per aver raggiunto il bonus a metà del periodo decisivo. Meritevoli di citazioni le prestazioni fornite da Harper, 18 punti e 5 assist, e da Francesco Russo autrice di 20 punti. In casa Reyer, invece, coach Ticchi, particolarmente nervoso come testimoniato dal tecnico ravvisatogli in avvio di terzo periodo, ha avuto l’ennesima conferma di poter usufruire di un roster, anzi due vedendo la distinta, sterminato per profondità dove l’ultima arrivata Nastasha Howard, tre titoli Wnba nel proprio palmares, e Anderson hanno fatto la voce grossa.

La capolista imbattuta sia in Italia che in Eurocup manda sul parquet Fagbenle, Howard, Penna, Carangelo e Anderson. Nelle rotazioni delle giocatrici straniere, in A1 possono giocare solo tre, tocca al pivot lituano Petronyte accomodarsi in tribuna. Problemi di abbondanza che, dalla parte opposta, non ha Lucca, costretta rinunciare all’infortunata Tunstull. Solito starting five per Francesco Iurlaro con capitan Miccoli e Jakubcova sotto le plance, Russo, Harper e Orsili a completare il trio delle esterne. Lucca, in campo con la muta di trasferta giallonera, approccia al confronto senza il minimo timore reverenziale di fronte alla “corazzata” lagunare.

Due triple griffate Orsili valgono a Lucca il momentaneo 9-13 a proprio favore a cui rispondono le lunghe leve e la pura classe di Howard, ma Gesam risponde colpo su colpo. Sette punti filati di Fagbenle sono il vero primo tentativo delle lagunari di dare una spallata a Lucca che, però, resta attaccata al punteggio denotando una grande intensità. Sotto di sette punti, il Basket Le Mura inizia il secondo periodo con lo stesso propositivo atteggiamento. Per i due falli sanzionati a Miccoli, coach Iurlaro abbassa ulteriormente il proprio quintetto schierando come lunga la sola Jakubcova e quattro esterne. I risultati continuano ad essere buoni poiché Harper, Russo e Orsili, sempre da tre, trovano il modo per colpire e risalire sino al 31-29. Immediata la contro replica di Fagbenle dà il via ad un mini parziale di marca Umana, salita sulla doppia cifra di vantaggio. Nel finale di quarto sale in cattedra Silvia Pastrello, preziosa con i suoi tagli sotto canestro e autrice di sette punti ravvicinati che mandano al riposo Venezia e Lucca sul 43-40.

Al rientro dagli spogliatoi Venezia prova a scappare via definitivamente con Anderson, trovando sempre la replica di Lucca con la tripla di Russo per il -2. La difesa della capolista alza i giri del proprio motore così come del resto l’attacco dove le due “bombe” di Carangelo e Howard scavano un importante solco di 15 punti tra le due contendenti. Nonostante le difficoltà Lucca resta con la testa sulla partita chiudendo il quarto sul 68-60 grazie ad due penetrazioni sotto canestro di Harper. I 10’ finali vedono il coriaceo tentativo di Lucca, risalita sul -5, ma l’uscita anzitempo, come detto, causa falli di Orsili, complicano i piani della squadra di Iurlaro. Ad 1’54’’ il canestro di Pan chiude i conti. Venezia inanella la diciottesima vittoria in campionato, al Gesam Gas e Luce Lucca vanno gli applausi per la prestazione offerta con la sempre maggior convinzione di aver intrapreso la strada giusta.



prenota questo spazio dim. 520px X 120px

Altri articoli in Basket Le Mura


domenica, 28 febbraio 2021, 21:16

Le Mura Lucca, un Famila Schio grandi firme passa al Palatagliate

Le biancorosse lottano ma devono arrendersi al maggior tasso tecnico e fisico del Famila Wuber Schio, scappato via nel punteggio a metà secondo quarto e giunto alla decima vittoria consecutiva: finisce 88 a 60 per le campionesse d'Italia


sabato, 27 febbraio 2021, 13:11

Gesam Gas e Luce Lucca, scocca l’ora della classica contro Schio

Nove partite per capire quale sarà l’epilogo della stagione regolare per un Basket Le Mura Lucca tornato rinfrancato dal pesante blitz ottenuto nello scorso turno al PalaSerradimigni di Sassari. Il primo ostacolo sul cammino della squadra di Francesco Iurlaro è uno dei più alti, ossia quel Famila Wuber Schio, palla...



sabato, 20 febbraio 2021, 15:18

Splendido colpo esterno del Basket Le Mura Lucca sul parquet di Sassari

L’inedito lunch match della ventesima giornata della Techfind Serie A1 premia all’overtime, con il punteggio di 80-91, il Gesam Gas e Luce Lucca, abile a non cedere mentalmente anche quando le locali erano salite sul momentaneo +14 portandosi così a casa due punti di grande importanza


venerdì, 19 febbraio 2021, 14:19

Per il Basket Le Mura un mezzogiorno di fuoco a Sassari

Inedita trasferta in un orario insolito per il Gesam Gas e Luce Le Mura Lucca di scena sabato 20 febbraio sul parquet del Banco di Sardegna Dinamo Sassari. Nel lunch match di questa ventesima giornata, palla a due fissata alle ore 12, si affrontano due squadre appaiate a quota sei...