Basket Le Mura

Le Mura Lucca, al PalaZauli di Battipaglia ci sono in palio punti pesanti

venerdì, 5 marzo 2021, 15:00

Cinque partite nel giro di due settimane che indirizzeranno il finale di stagione regolare del Basket Le Mura Lucca. La prima avversaria di questo nuovo tour de force biancorosso risponde al nome della O.ME.P.S. Bricup Battipaglia che riceverà domani sul parquet amico, palla a due fissata alle 18, la visita di capitan Maria Miccoli e compagne per un match delicato alla luce dei soli due punti di distacco, in favore di Gesam Gas e Luce, che separano le contendenti. Si tratterà del primo dei tre recuperi che Lucca deve ancora disputare per riallinearsi completamente al calendario. Sarà un impegno tosto per la squadra di Francesco Iurlaro in casa di una compagine, colpita come Lucca sul finire del 2020 da diverse positività al Covid-19 e che deve ancora recuperare la trasferta di Ragusa, che in questo inizio di 2021 ha trovato la propria quadratura del cerchio come testimoniano le vittorie ottenute contro Campobasso e le due ai danni della Dondi Multistore Vigarano. Su un campo ostico come il PalaZauli, Gesam Gas e Luce dovrà mantenere alti i decibel dell’intensità per tutti i 40’ cercando di limitare le bocche di fuoco delle salernitane, ossia le lunghe Mc Cray e Hersler (due tra le migliori sei realizzatrici del torneo) e la playmaker Sara Bocchetti.

Francesca Russo e Jewel Tunstull sono le due ex di turno presenti tra le fila del team lucchese. Per Battipaglia sarà la prima partita con in panchina Claudio Corà, quarto allenatore a sedersi in stagione sulla panchina campana. Statistiche alla mano l’O.Me.P.S. tira con il 41% da due e con il 31% dall’arco, conquistando 30 rimbalzi a serata. Il roster di Battipaglia, giunta alla settima stagione consecutiva in Serie A1, è un mix tra cestiste esperte e giovani prospetti che stanno trovando minuti nelle rotazioni come le lunghe Mattera, Opacic e Dione e le esterne Mazza e Logoh. Sotto le plance i catalizzatori del gioco e le principali realizzatrici delle salernitane sono l’ex Schio Danielle Mc Cray, 17 punti di media e 8 rimbalzi con annessa grande conoscenza del gioco, e la nazionale svedese Paulina Hersler. Ottimo l’impatto, 16 punti di media, 47 % da tre e sette rimbalzi, con la massima serie italiana della giocatrice che nella passata stagione ha vestito la maglia delle slovene del Celje.

Nel quintetto titolare trova posto anche la guardia americana Amber Melgoza, 12 punti media, così come Giulia Moroni, esperta playmaker dispensatrice di assist che ben conosce la categoria avendola già disputata con le maglie, in ordine cronologico, Vigarano, Umbertide e Broni. Un’altra vedette di Battipaglia è Sara Bocchetti (12 punti di media), giocatrice in grado di spostare gli equilibri del match con la sua tecnica e rapidità di esecuzione, in un reparto delle esterne completato da una giocatrice affidabile come Raffaella Potolicchio.

“Domani ci aspetterà una partita dura, nella quale dovremo dare sfoggio di solidità per fronteggiare il loro quintetto dotato di una buona cifra tecnica.” –ha affermato il vice allenatore del Basket Le Mura Lucca Lorenzo Puschi nella consueta presentazione della partita- “Hersler e Mc Cray sono delle giocatrici importanti, così come nelle esterne sono complete in virtù delle qualità di Moroni, Bocchetti, che ha tanti punti nelle mani, e di Melgoza. Ulteriori elementi di difficoltà di questa partita consistono nel giocare su di un campo ostico e sul nuovo cambio di allenatore operato da Battipaglia che potrebbe cambiare in parte il loro assetto di gioco. Da parte nostra sarà fondamentale tenere un ritmo alto, restare sempre concentrate sul match e sulla nostra fase difensiva. Sappiamo che questa potrebbe essere una partita chiave per il nostro futuro.”



Altri articoli in Basket Le Mura


domenica, 1 maggio 2022, 16:08

Le Mura Spring raggiungono la salvezza

Anche nella prossima stagione e per il sesto anno consecutivo, le ragazze de Le Mura Spring giocheranno nel campionato di Serie B grazie alla salvezza conquistata in gara-2 contro Gea Grosseto battuta per 75 a 52


venerdì, 15 aprile 2022, 23:27

Le Mura Lucca da applausi: vince gara-2 ma non basta: Ragusa approda in semifinale

Un Gesam Gas e Luce Lucca da libro “Cuore” si aggiudica il retour match dei quarti di finale per 60-53, non riuscendo a rimontare il -12 subito in terra siciliana. Ad accedere alla semifinale scudetto è la Passalacqua Ragusa ma le biancorosse sono uscite tra gli scroscianti applausi del pubblico...



martedì, 12 aprile 2022, 23:19

Gesam Gas e Luce, Ragusa si aggiudica gara1 dei playoff

Grazie ad un bel quarto, la Passalacqua Ragusa si aggiudica per 75-63 gara 1 dei quarti di finale playoff contro il Basket Le Mura Lucca. Passivo finale che non rispecchia l’andamento di una partita equilibrata: venerdì il ritorno al Palatagliate


lunedì, 11 aprile 2022, 13:13

Gesam Gas e Luce Lucca, domani scattano i playoff in casa della Passalacqua Ragusa

A tre anni di distanza dall’ultima apparizione, per il Basket Le Mura Lucca è tempo di vigilia dei quarti di finale playoff. Come all’epoca, le biancorosse affronteranno la Passalacqua Ragusa: palla a due fissata domani alle 20.30 al PalaMinardi