Basket Le Mura

Basket Le Mura Lucca, scocca l’ora del derby di Empoli

venerdì, 4 febbraio 2022, 12:56

Febbre del sabato sera al PalaSammontana di Empoli per la sfida del Granducato di Toscana, palla a due fissata per le 20:30, tra l’Use Rosa Scotti e il Gesam Gas e Luce Lucca, ultimo appuntamento prima delle sosta dedicata agli impegni delle nazionali. Un match che presenta molte insidie per capitan Miccoli e compagne, reduci da tre vittori consecutivi ma consapevoli di quanto l’attuale classifica delle locali non rispecchia la cifra tecnica del team allenato da Alessio Cioni. Su un parquet ostico, nella passata stagione ad imporsi infatti fu proprio Empoli, le biancorosse sono chiamate a dare vita ad una grande prestazione. Domenica scorsa a Sesto San Giovanni, con diverse defezioni legate a positività al covid, l’Use ha sfoggiato un’ottima perfomance facendo, almeno per tre quarti, partita pari con le milanesi.

Venendo ai numeri, detto che Empoli ha quattro partite in meno, il team di Cioni viaggia con una media di 59 punti, tirando con il 42% da due e con il 26% da tre mentre sono 33 i rimbalzi catturati a partita. Sotto le plance agiranno la statunitense Zada Williams (10,1 punti e 9 rimbalzi) e la polacca Amalia Rembiszewska (9,1 punti e 6,2 rimbalzi). I primi cambi nel comparto delle lunghe rispondono ai nomi di Laura Manetti, prodotto del vivaio empolese, e del capitano Gabriele Narviciute, giunta alla sesta stagione con questa maglia. La principale bocca di fuoco è Mia Jeune, che debuttò proprio lo scorso 6 novembre nel match di andata al PalaTagliate, capace di inanellare una media 16,4 (con il 36% da tre) e 6 rimbalzi. Lo starting five viene completato dall’ex di turno Ashley Ravelli e Sara Bocchetti, altra cestista che la difesa di Lucca dovrà tenere in grande considerazione. L’esperta Valentina Baldelli, Katrin Stoichkova e la classe 2003 Irene Ruffini sono le armi che Cioni utilizzerà in corso d’opera.

“Quella di domani sarà una partita importante per la nostra classifica su un campo difficile come quella di Empoli.”-ha messo in chiaro Luca Andreoli- “Le padrone di casa saranno determinate per ottenere punti in modo da prepararsi al meglio alla serie di scontri diretti che le attenderà tra fine febbraio e inizio marzo. Abbiamo vissuto una settimana discreta senza grandi problematiche. Per noi sarà fondamentale mantenere una certa regolarità sul piano offensivo mentre dovremo avere le idee ben chiare in difesa. Sicuramente presteremo molta attenzione sulle loro tiratrici (Jeune, Ravelli e Baldelli) e su Zada Williams che ha trovato grande continuità nel corso della stagione.” Use Rosa Scotti Empoli-Gesam Gas e Luce Lucca sarà diretta da Gianluca Galardi, Maria Cristina Culmone e Chiara Corrias.

 

 

 

 



Altri articoli in Basket Le Mura


venerdì, 23 settembre 2022, 11:56

Il Basket Le Mura Lucca chiude il precampionato con una vittoria sulla Bruschi Valdarno

Il Gesam Gas e Luce Lucca si congeda dalla propria preseason superando per 83-66 al PalaTagliate la Bruschi San Giovanni Valdarno, una delle due debuttanti della Techfind Serie A1 che partirà a Cagliari nel weekend di sabato 1 e domenica 2 ottobre


domenica, 18 settembre 2022, 17:02

La Virtus Bologna supera il Basket Le Mura Lucca

Prosegue la marcia di avvicinamento del Basket Le Mura Lucca verso i primi impegni ufficiali. Le biancorosse, finalmente con il roster al completo, sono uscite sconfitte per 89-55 dal Cusb di Bologna, teatro del secondo test ravvicinato con la Virtus Bologna.



lunedì, 12 settembre 2022, 09:33

Le Mura sconfitte in amichevole dalla Virtus Bologna

Si conclude con un piccolo passo indietro il mini ciclo di amichevoli, tre nel giro di quattro giro, per il Gesam Gas e Luce Lucca. Dopo aver affrontato Schio, le biancorosse hanno ricevuto la visita delle vice campionesse d’Italia della Virtus Segafredo Bologna che si sono imposte per 45-77


venerdì, 9 settembre 2022, 16:03

Basket Le Mura: buone indicazioni dai due test amichevoli contro il Famila Schio

Nella seconda delle due amichevoli preseason svoltesi a distanza di meno di ventiquattrore sul parquet del Palatagliate, le biancorosse di coach Andreoli cedono con un passivo più ampio rispetto a quello della sera precedente in cui la squadra ha ben figurato