Basket Le Mura

Le Mura, presidente Cavallo: "Abbiamo bussato, ma nessuno ha aperto"

mercoledì, 26 aprile 2023, 14:39

Forse non è un caso – e la città nei suoi limiti su di esso dovrebbe interrogarsi – se i grandi successi sportivi di Lucca sono arrivati grazie a persone che di Lucca non sono. Basterebbe pensare, se vogliamo dare un occhio al calcio, a quanto realizzato da Egiziano Maestrelli, o al sogno fatto vivere da Romeo Anconetani. Ma così anche nel basket femminile, l'unica squadra in grado di conquistare un tricolore in una disciplina sportiva, l'unica squadra a mettere nero su bianco nel contratto con le proprie atlete, la necessità di garantire un impegno di carattere sociale a disposizione della città, è stata gestita da una persona che ama Lucca, ma che qui non è nata. L'amarezza di Rodolfo Cavallo, romano da una vita a Lucca, è anche da qui che nasce. Da venti anni si occupa del basket femminile, lo ha portato a vincere uno scudetto, senza considerare le tanti finali di campionato e di coppa Italia, ha sognato un museo del basket a Lucca. Ha messo soldi, tanti, cuore, tantissimo, impegno, sino allo stremo delle forze anche a causa di problemi fisici, per Lucca. Per il suo sport. E ora i conti sono amari, disincanti. Cavallo, da non lucchese, non le manda a dire: la verità la spiattella senza ipocrisie mentre sulle guance di Gloria Favilla, capitana lucchese del Basket Le Mura di qualche anno fa, si bagnano di lacrime. 

“Se un'associazione sportiva non riesce in 18 anni a ricambiare la propria classe dirigente – ha spiegato Cavallo – vuol dire che il Basket Le Mura è un contesto estraneo a quello sociale. La nostra storia parte da lontano, e ringrazio lo scomparso Vincenzo Buchignani, come tutti coloro che si sono impegnati prima, noi abbiamo fatto di tutto per cercare nuove forze, mi rattrista molto dire queste cose, ma lo scudetto ha solo generato costi suppletivi. Se vi raccontassi le volte che sono andato in Associazione Industriali in piazza Bernardini e in tante aziende rivendicando l'importanza sociale e sportiva del progetto, eppure niente. Mi sono sentito rispondere: "Se gli diamo a voi, dobbiamo dare a altri". Ma che razza di discorso è? Niente nemmeno con una public company: 1500 euro per 100 studi commerciali, legali, notarili avrebbero voluto dire darci respiro dare risorse con un main sponsor, niente nemmeno da questa strada e 1500 sono una mancia, oltretutto detraibili. Le abbiamo provate tutte e ringrazio l'assessore Barsanti che ha costituito un tavolo con le altre realtà cestistiche lucchesi per provare a prevedere soluzioni diverse, ma le altre compagini hanno problemi uguali ai nostri. Sono fiero della dignità con cui abbiamo affrontato dei campionati senza lasciare un arretrato a chi ha giocato o collaborato con il Basket Le Mura, abbiamo dato tanto al territorio, basti pensare alle tanti iniziative nel sociale, e ringrazio la Fondazione Cassa per quanto ha fatto come gli sponsor che si sono stati vicini e ai soci che ci hanno messo il cuore. Se dovessimo trovare una soluzione il mio contributo, non un impegno diretto, non lo farei mancare ma le condizioni per ora non le vedo a meno che non intervenga un miracolo. Chi ha risposto all'appello sinora? Solo la Fondazione Cassa si è detta disponibile, l'unica”.

 

 



Altri articoli in Basket Le Mura


giovedì, 28 settembre 2023, 15:38

Le Mura, bianco, rosse e... Green

La società femminile si presenta per la prossima stagione del basket rosa in un contesto diverso, con nuovi obiettivi e nuove collaborazioni. Green Lucca spa, Investment Company del gruppo Green Utility, azienda leader nel settore degli impianti di energia rinnovabile, ha infatti deciso di unirsi alla famiglia Le Mura Spring...


giovedì, 7 settembre 2023, 12:31

Basket giovanile, ecco il "1° trofeo giovanile Settembre Lucchese"

Patrocinato dal Comune di Lucca, il 9 e 10 settembre al Palatagliate ecco il torneo nazionale di basket femminile giovanile denominato da quest'anno "1° trofeo giovanile Settembre Lucchese", riservato alle nate negli anni 2007/2008, ammesse 2009/2010 e si applicano integralmente le norme Fip per le categorie giovanili



sabato, 19 agosto 2023, 12:31

Le Mura Spring, parte la stagione

Ragazze già al lavoro per l'attività di potenziamento presso la palestra Ego di S.Alessio, mentre mercoledì 23 agosto inizierà l'allenamento tecnico tattico sul campo di gioco agli ordini di coach Luca Biagi


venerdì, 7 luglio 2023, 20:31

Le Mura Spring ringraziano il Basket Le Mura

La presidente Rachele Settesoldi: "in questo momento si deve ringraziare, prima di tutto, per quello che di positivo e grande è stato fatto e che certamente non sarà cancellato; lo si può fare attraverso un nome, ringraziando Rodolfo Cavallo.