L'evento

Mondiali fotosub, alleamenti in assetto da gara

lunedì, 16 settembre 2019, 09:03

Si avvicina la data del 17 settembre in cui saranno ufficialmente aperti i giochi per la conquista del Campionato Mondiale di Fotografia Subacquea a Tenerife, in Spagna. Da più di una settimana la nazionale italiana fotosub FIPSAS è presente sui campi gara per allenarsi  con tranquillità e forte spirito di squadra.
In vista delle gare ufficiali, gli atleti Iwona Molsa, Alessandra Pagliaro, Guglielmo Cicerchia e Francesco Sesso, si stanno impegnando in  allenamenti che riproducano tutte le prescrizioni dettate dai regolamenti CMAS.  Ad esempio la discesa viene fatta con bombole dalla capacita di 12 litri d' aria con un tempo di permanenza sott'acqua di 90' al massimo per due volte al giorno, con un adeguato tempo di superficie tra un' immersione e l' altra . E' tassativamente vietato uscire dalla "curva di sicurezza" ovvero superare i parametri di profondità e di tempo in virtù dei quali sia obbligatorio fare soste de compressive. Tra le varie prerogative dei giudici di gara c'è il controllo dei computer subacquei che attestino il rispetto di questa importante prescrizione utile alla sicurezza degli atleti stessi.

Poiché i vincoli riguardano sia il fotosub che la modella, è chiaro che tutte le fasi di preparazione e di esecuzione delle immersioni devono essere sincronizzate tra i membri della stessa coppia concorrente. Si entra, per così dire nella fase più difficile della preparazione. Quella fase per cui se c'è qualcosa di sbagliato è bene che emerga ora anziché durante la gara vera e propria. Niente, per quanto possibile deve essere lasciato al caso.

Ovviamente si continua a scattare fotografie, a prendere nota su caratteristiche e coordinate dei punti del fondale più interessanti, a verificare la disposizione ottimale dei flash e della modella per partorire un' immagine che a poco a poco sta già prendendo corpo nella mente del bravo fotografo subacqueo. Sale dunque l' adrenalina agonistica nel sangue di tutti i concorrenti e con essa salgono gli stimoli creativi più arditi finalizzati a suscitare lo stupore, la meraviglia e l' encomio dei giudici ma anche, se non soprattutto, di sé stessi.


Altri articoli in L'evento


mercoledì, 1 luglio 2020, 13:15

Banca di Pescia e Cascina archivia la sua prima Assemblea “virtuale” con la partecipazione di quasi 400 soci

Con una formula completamente nuova, imposta dalla pandemia, i soci hanno approvato il bilancio 2019 e confermato i vertici aziendali: la banca ha erogato 51,4 milioni di euro, di cui quasi 34,5 milioni a favore di famiglie o persone fisiche, e 16,9 milioni alle attività economiche


lunedì, 22 giugno 2020, 13:49

Banca di Pescia e Cascina, ecco l'approvazione del bilancio

Un bilancio 2019 all’insegna della tenuta dei volumi, dell’abbattimento dei rischi con la cessione di posizioni deteriorate e l’incremento del numero dei Soci: è quello che Banca di Pescia e Cascina sottoporrà all’approvazione dei suoi soci in un’assemblea fortemente condizionata dall’emergenza epidemiologica



venerdì, 12 giugno 2020, 19:09

Al via "Gigi in Cantina"

Mercoledì scorso ha riaperto la storica trattoria in piazza del Carmine dopo l’installazione della nuova canna fumaria e sabato 13 giugno la “prima” nella splendida cornice della Cantina nella Tenuta Alcide a Tre Cancelli


martedì, 9 giugno 2020, 12:14

Folgor Marlia, ecco le prime mosse

L’ASD Folgor Marlia inizia ad organizzarsi in vista della prossima stagione ed uno settori ritenuti strategici per lo sviluppo della società stessa è la scuola calcio: Luca Pieri ed Andrea De Luca, già direttori sportivi del Settore Giovanile, ricopriranno il medesimo incarico per la Scuola Calcio per la stagione in...