L'evento

"Toccare il cielo con tre dita": Lanfri parla alla Banca di Pescia e Cascina

lunedì, 23 settembre 2019, 12:56

“Toccare il cielo con tre dita”, è il titolo dell’incontro che si terrà venerdì 27 settembre alle ore 21 nella sala conferenze di Banca di Pescia e Cascina in via Alberghi 28 a Pescia con il campione paralimpico Andrea Lanfri.

Lanfri, 33 anni, è il primo atleta uomo italiano con doppia amputazione agli arti inferiori a scendere sotto i 12 secondi nei 100 metri piani. Ha vinto due medaglie di bronzo insieme ad un argento agli Europei e un argento ai Mondiali 2017.

Nel 2019 ha scalato il vulcano Chimborazo in Ecuador e ora si sta allenando per la sfida più grande: salire sul Tetto del Mondo, l’Everest. Se Andrea riuscisse nell’impresa, sarebbe il primo uomo con amputazioni agli arti inferiori e superiori, dopo essere sopravvissuto alla meningite, a svettare così in alto.

Quella di Andrea è una storia di grande coraggio e di straordinaria determinazione. Si tratta quindi di un appuntamento imperdibile che permetterà di incontrare da vicino chi con la passione per la vita ha vinto le prove più insidiose”.

 

 

 


Altri articoli in L'evento


mercoledì, 13 novembre 2019, 12:14

Marco Landucci all'ITI Fermi

All’Istituto Enrico Fermi, gli alunni del Liceo Scientifico Sportivo hanno organizzato e partecipato ad una conferenza dal tema “ Atleta e Allenatore di alto livello", che ha avuto come ospite d’eccezione l’allenatore in seconda di Massimiliano Allegri e lucchese doc


venerdì, 8 novembre 2019, 15:13

All’ITIS Fermi una mattinata dedicata alla sicurezza stradale e allo sport integrato

Tanta partecipazione e partner come la Polizia stradale, Andrea Lanfri, testimonial di Luccasenzabarriere, Nicola Codega, il pluripremiato atleta paraolimpico Stefano Gori, una rappresentanza della Lucchese, la nazionale italiana di calcio amputati con David Bonaventuri e la dirigente dell’ufficio scolastico territoriale di Lucca e Massa Carrara Donatella Buonriposi



venerdì, 8 novembre 2019, 08:53

Il calcio e internet: un binomio vincente

Dal pratino verde al web: la passione per il calcio non si ferma mai: Il calcio è un mondo in evoluzione. Oggi anche lo sport più amato dagli italiani sta cambiando, influenzato pure dall’arrivo di Internet, che ha portato con sé una ventata di novità nel settore


mercoledì, 6 novembre 2019, 19:41

Presentato il convegno “Sicurezza stradale e sport integrato” organizzato da Luccasenzabarriere

Anche la Lucchese impegnata per sensibilizzare maggiormente l’opinione pubblica sulle tematiche care alla sicurezza stradale e conoscere ancora di più il mondo del calcio amputati