Matches

Rossoneri a due facce

domenica, 8 settembre 2019, 18:21

di diego checchi

Un 1 a 1 che lascia un po’ d’amaro in bocca, soprattutto per come è venuto. Nel primo tempo, la Lucchese ha giocato veramente bene, ha sciorinato un gran calcio ed ha messo in mostra ottime individualità. L’inserimento di Benassi in difesa è stato azzeccatissimo perchè ha dato sicurezza alla retroguardia, facendo interventi da categoria superiore e segnando anche un gol con una gran inzuccata su calcio d’angolo. Ma c’è un altro esordio che è stato importante ed è quello di Panati, classe 2001 che Monaco ha deciso di inserire sulla trequarti e bisogna dire che l’ex Carrarese ha dimostrato di avere degli ottimi spunti. Al di là di questi annotazioni sui singoli, bisogna dire che la squadra è stata corta, stretta e compatta, abile a ribattere colpo su colpo agli avversari. Lo sapete qual è stata l’unica pecca del primo tempo? Non aver chiuso la partita, vista la mole di gioco che era stata creata e una traversa di Visibelli che grida ancora vendetta. Nella ripresa, la squadra di casa, che è comunque una compagine organizzata e con buone individualità come capitan Castelletto, Muzzi e Ravasi, è cresciuta dal punto di vista del gioco e la Lucchese ha perso le distanze, ha arretrato il baricentro e non ha fatto il giusto pressing che avrebbe dovuto cominciare dalla punta centrale e poi dai trequartisti.

Cosa ha significato questo? Che i due centrali di centrocampo Meucci e Nolè hanno dovuto sobbarcarsi un lavoro stratosferico e sono andati a volte in difficoltà. La rete del pareggio ha dato ancora più fiducia ai padroni di casa e la Lucchese ha dovuto soprattutto badare a difendersi ed ha salvato il risultato anche grazie a Fontanelli che in alcune circostanze è stato bravo a limitare i danni. Ora la domanda sorge spontanea: ma quello del secondo tempo è un calo mentale o fisico? Diciamo che per arrivare alla verità bisogna mettere insieme le due cose, anche se forse è mancato qualcosa di più a livello mentale, visto che all’ultimo minuto la Lucchese è riuscita a portarsi in avanti sfiorando anche la rete della vittoria con Gueye. Un altro punto in classifica, in attesa che l’intera squadra abbia i giusti giri nel motore, magari già domenica prossima contro il Real Forte-Querceta, dove potrebbe scoccare l’ora di Falomi.

Andando alla cronaca della partita, bisogna dire che la Lucchese è stata cinica ed ha segnato con un colpo di testa di Benassi su calcio d’angolo, realizzando alla prima occasione dopo 9’. Al 19’ la Lucchese si è resa pericolosa, ancora su calcio piazzato, con Visibelli che di testa ha colpito la traversa. I padroni di casa si sono fatti vedere solo al 43’ con un tiro da fuori di Bartolini che non ha però impensierito Fontanelli. Nella ripresa dopo 4’, Muzzi ha sfiorato il palo alla sinistra del numero uno rossonero con un gran tiro da fuori area e al 7’ Bartolini ha costretto Fontanelli in angolo con una punizione dalla trequarti. Al 15’ il Borgosesia ha trovato il gol del pari con una staffilata di Castelletto dal limite. Al 21’ Castelletto ha impegnato ancora Fontanelli al termine di un’incursione dalla sinistra. La Lucchese ha avuto un’ultima occasione allo scadere con Gueye ma non è riuscita a riportarsi in vantaggio e la gara è terminata in parità.

Borgosesia – Lucchese 1 – 1 

Borgosesia: 1 Galli, 2 Saltarelli, 3 Reolfi, 4 Bartolini, 5 Ferrando, 6 Costa, 7 Matera (33’ st 18 Cirigliano), 8 Castelletto, 9 Muzzi (46’ st 13 Iannacone), 10 Ravasi, 11 Pagliaro (23’ st 16 Ferradino). A disposizione: 12 Martignoni, 14 Tonoli, 15 Canessa, 17 Bernardo, 19 Tampellini, 20 Barella. Allenatore: Didu.

Lucchese: 1 Fontanelli, 2 Papini, 3 Lucarelli, 4 Meucci, 5 Visibelli, 6 Benassi, 7 Nannelli (18’ st 16 Presicci), 8 Nolè, 9 Gueye, 10 Panati (29’ st 17 Yener), 11 Remorini. A diposizione: 12 Forciniti, 13 Pardini, 14 Ligorio, 15 Cruciani, 18 Tarantino, 19 Vignali, 20 Falomi. Allenatore: Monaco.

Arbitro: Sig. Cusumano di Caltanissetta.

Assistenti: Sig. Cumbo di Agrigento e Sig. Chichi di Palermo. 

Note. Ammoniti: 43’ pt Panati (L), 2’ st Visibelli (L), 31’ st Lucarelli (L) Angoli: 5 – 3. Spettatori 500 circa una cinquantina dei quali provenienti da Lucca.

Reti: 9’ Benassi (L), 15’ st Castelletto (B)


Altri articoli in Matches


domenica, 15 settembre 2019, 18:57

Così non va

La squadra di Monaco dopo aver offerto un buon calcio nel primo tempo, facendo girare la palla e trovando il vantaggio con Nannelli, perde la bussola nella ripresa e incassa due gol evitabili con gli ospiti rimasti in dieci. Commento, tabellino e foto


domenica, 1 settembre 2019, 19:28

Punto e a capo

All'esordio con il Chieri, i rossoneri fanno 2-2 andando due volte in vantaggio ma rischiando molto nei minuti finali della gara: un punto per iniziare, ma la squadra deve ancora trovare la migliore condizione fisica e la fluidità nella manovra. Commento, tabellino e foto



domenica, 25 agosto 2019, 18:31

Ciao ciao Coppa Italia

La Lucchese esce dalla Coppa Italia per mano del Grassina che vince 3-2. Gara segnata da alcuni errori individuali e da un arbitraggio largamente insufficiente che hanno condizionato il risultato, ma dal punto di vista dell’impegno e dell’intensità non si può dire niente ai rossoneri. Commento, tabellino e foto


domenica, 18 agosto 2019, 20:51

Buona la prima

I rossoneri battono 1-0 il Real Forte Querceta nell'esordio in Coppa Italia e passano così il turno: ora incontreranno il Grassina. Decide un rigore trasformato da Cruciani, padroni di casa che sbagliano un penalty nel primo tempo parato da Fontanelli. Commento, tabellino e foto