Matches

Una Lucchese imbarazzante

mercoledì, 25 novembre 2020, 17:21

Credetici è difficile scrivere oggi perché sarebbe facile buttare ora il cappello per aria, fare processi, dare la colpa a questo o a quello dire che la squadra è costruita male etc etc. Noi l'errore più grosso che potremmo fare in questo momento è farsi prendere dall'istinto del tifoso ed è per questo che le parole che scriviamo sono ragionate e le critiche che vengono fatte sono solo costruttive. Adesso non è il momento dei processi. C'è da salvare una stagione, poi è ovvio che alla fine si tireranno le somme e diremo quello che anche a noi non c'è piaciuto. La Lucchese per un ora di gioco dopo essere partita anche abbastanza bene ha subito fisicamente gli avversari perchéonestamente sotto l'aspetto puramente atletico, l'Albinoleffe ha messo a nudo tutti i problemi dei rossoneri che devono essere sempre al cento per cento per potersi esprimere al meglio ed a tratti è stata troppo brutta per essere vera. La posizione di classifica è pessima perché siamo ultimi ma onestamente facciamo fatica a credere che ci sia tutto questo divario fra Lucchese e Albinoleffe, altrimenti sarebbe dura da poter rimediare. Con questo non vogliamo dire che la situazione non sia difficile e che la squadra non abbia della lacune da colmare in tutti i suoi reparti ma crediamo, come ha sostenuto mister Lopez a fine gara, che la società possa e sappia rimediare a questi limiti con il mercato di gennaio.

Nel frattempo però ci saranno da giocare diverse gare e da portare a casa punti altrimenti la situazione si farebbe veramente difficile da rimediare. E' anche vero che mister Lopez non ha ancora avuto la possibilità di allenare la squadra al suo completo e con una partita ogni tre giorni è altresì impossibile farlo. E' inutile nasconderlo, i problemi ci sono anche perché piove sempre sul bagnato. Kosovan e Cruciani sono out per infortunio muscolare e Lo Curto è stato sostituito per lo stesso motivo. Della partita di oggi che dire: c'è da salvare soltanto la voglia a livello nervoso dei rossoneri di mettere insieme i cocci dopo lo 0-5, tanto che la gara poi è terminata 4-5. E' comunque stato buio pesto, l'Albinoleffe è un complesso piuttosto importante con un attaccante di categoria superiore come Iacopo Manconi che è riuscito a segnare ben 4 reti. Adesso c'è la Pistoiese e da domani ci sarà da spingere sull'acceleratore perché urge invertire la rotta. Andando alla cronaca della partita dopo una prima fase di studio al 14' è stata la Lucchese a rendersi pericolosa per prima con un calcio piazzato battuto da Scalzi che ha costretto Savini ad una non facile parata. Tre minuti più tardi sempre Scalzi protagonista, a seguito di un contatto appena entrato in area di rigore, fa gridare al rigore ma per il direttore di gara non c'era niente da rilevare. Al 22' Albinoleffe in vantaggio. Manconi ben imbeccato da Galeandro si è involato in porta, ha driblato Coletta in uscita disperata ed ha depositato in rete. Due minuti più tardi ospiti vicini al raddoppio con Gelli che si è involato sulla fascia e si è presentato davanti a Coletta che in uscita disperata ha evitato il peggio. Al 32' è arrivato il raddoppio degli ospiti con la doppietta personale di Manconi che con un azione fotocopia del gol del vantaggio si è presentato da solo davanti a Coletta e stavolta lo ha battuto con un preciso piazzato. Al 43' occasionissima per i rossoneri con Bianchi che dopo un doppio scambio con Nannelli è arrivato alla deviazione a rete con il pallone che ha sibilato il palo alla sinistra di Savini. Al terzo minuto di recupero è arrivata la terza segnatura dell'Albinoleffe con la tripletta di Manconi che si è smarcato sulla linea del fuorigioco ben servito da Giorgione ed ha battuto Coletta in uscita con un preciso tocco rasoterra.

Nella ripresa il tema non è cambiato con la Lucchese impacciata ed un Albinoleffe padrone del campo. Al decimo azione tambureggiante in area rossonera con tiri a ripetizione da parte di Manconi e Ghezzi, rimpallati dai difensori rossoneri. Due minuti più tardi è arrivata la quarta segnatura personale di Manconi che dal limite dell'area, dopo aver raccolto una corta respinta della difesa rossonera, ha fatto partire un gran tiro che è andato a sbattere sul palo alla sinistra della porta difesa da Coletta per poi inzaccarsi inesorabilmente. Al 18' Adamoli ha atterrato Ghezzi in piena area di rigore e il direttore di gara ha decretato la massima punizione. Dal dischetto si è presentato il capitano dell'Albinoleffe Giorgione che ha realizzato la quinta rete. Al 27' è arrivato il gol dei rossoneri con Bianchi che ha controllato un pallone spalle alla porta e dopo esserci girato ha calciato forte ha rete battendo Savini. Due minuti più tardi la Lucchese ha accorciato ancora il risultato con Nannelli che dopo un lungo batti e ribatti in area di rigore ospite ha calciato insaccando il pallone sotto la traversa. Al 36' la Lucchse è andata ancora a segno con una punizione calciata ottimamente dal limite dell'area da parte di Benassi. Al 46' è arrivato il quarto gol dei rosoneri con Meucci che ha fatto partire un gran tiro dal limite dell'area su sponda di Molinaro che è andato ad insaccarsi all'incrocio dei pali alla sinistra di Savini. 

Lucchese - Albinoleffe 4-5
Lucchese 3-5-2: 1 Coletta, 5 Papini, 7 Nannelli, 9 Bianchi, 15 Solcia (34' pt Meucci), 20 Benassi, 26 Adamoli, 27 Scalzi (1' st Moreo e al 13' st Lo Curto e 36' st Panati), 32 Sbrissa (1' st Molinaro), 33 Dumancic, 34 Ceesay. A disposizione: 12 Biggeri, 3 Lo Curto, 11 Panati, 14 Signori, 17 Bartolomei, 23 Meucci, 25 Molinaro, 28 De Vito, 29 Moreo, 30 Caccetta. Allenatore: Giovanni Lopez
Albinoleffe: 3-5-2: 26 Savini, 5 Canestrelli, 10 Gabbianelli, 13 Galeandro, 13 Mondonico, 16 Gusu, 17 Giorgione, 18 Piccoli, 20 Genevier, 22 Manconi, 23 Gelli (35' pt Ghezzi). A disposzione: 24 Paganessi, 31 Caruso, 2 Cerini, 3 Berbenni, 4 Nichetti, 6 Riva, 14 Maffi, 29 Ghezzi. Allenatore: Marco Zaffaroni
Arbitro: sig. Daniele De Tommaso di Rimini.Assistenti: sig. Paggiola di Legnano e sig. De Nardi di Conegliano.
Reti: 22', 32', 48' pt e 12' st Manconi (A), 18' st rig. Giorgione (A), 27' st Bianchi (L), 29' st Nannelli (L), 36' st Benassi e 46' st Meucci (L).
Ammoniti: 40' pt Benassi (L), 47' pt Canestrelli (A) e 44' st Mondonico (A).
Angoli: 1-0
Recupero: pt 3' e st 3'.


Altri articoli in Matches


sabato, 16 gennaio 2021, 17:41

Alla pari con la capolista

Contro il Renate primo della classe, il divario non si è visto: i rossoneri hanno ribattuto colpo su colpo e non si sono demoralizzati dopo aver subito il gol, andando a raggiungere il meritato pareggio grazie a un rigore trasformato da Marcheggiani. Si allunga la striscia positiva.


domenica, 10 gennaio 2021, 17:49

La Lucchese non molla

I rossoneri colgono un prezioso pari a Lecco (2-2) dopo essere finiti sotto di due reti: in una prestazione di carattere di tutta la squadra, la sveglia la suona l'ultimo arrivato Petrovic autore del primo gol e dell'assist per la rete di Adamoli a una manciata di minuti dalla fine.



mercoledì, 23 dicembre 2020, 18:28

E' un buon Natale

La Lucchese sfodera una grande prestazione contro la Carrarese e coglie il terzo risultato utile consecutivo: contro i marmiferi è 1-1 in rimonta. Apre Infantino, trova il pari il solito Bianchi, ma i rossoneri sfiorano più volte il gol. Commento, tabellino e foto


domenica, 20 dicembre 2020, 18:31

Un punto che è persino stretto

I rossoneri tornano da Livorno con un pari (1-1) che a conti fatti sta pure stretto visto che le occasioni più nitide sono capitate agli uomini di Lopez. Apre Bianchi su rigore, fa pari Parisi con un eurogol nella ripresa. Decisioni arbitrali dubbie, ma Lucchese che finalmente comincia a dimostrare personalità.