Matches

Una nuova, pesantissima, battuta di arresto

domenica, 22 novembre 2020, 18:18

Il calcio ti fa infuriare, perché perdere una partita nel modo in cui ha perso oggi la Lucchese ti fa pensare che questa è una stagione dove vanno tutte storte. Nello scontro diretto con la Giana Erminio, l’arbitro Rinaldi di Bassano del Grappa si è inventato un calcio di rigore a favore degli ospiti per un presunto fallo di Panati che è poi stato trasformato da Perna e la partita è cambiata, quando si dice che nel calcio gli episodi hanno un peso… La Lucchese ha poi provato a pareggiare più con la forza dei nervi che con trame di gioco ben programmate e Sbrissa ha anche colpito un palo, ma quando deve andare male ti va male e basta. Questa stagione sembra essere veramente stregata per i colori rossoneri. Analizzando di più gli aspetti tecnici, la squadra di Lopez ha giocato meglio nella seconda frazione mentre nel primo tempo non è mai riuscita a rendersi pericolosa. Il tecnico romano ha parlato di limiti abbastanza evidenti da correggere, noi ci permettiamo di sottolineare che questa squadra fa una fatica maledetta a creare azioni da gol. Per carità, Nannelli e Bianchi si sono dati molto da fare ma è troppo poco, e non sono mai stati incisivi.

Nel secondo tempo è entrato anche Moreo e dal 3-5-2 iniziale si è passati a un 3-4-1-2 ma la situazione non è cambiata e le uniche palle gol sono arrivate da un centrocampista, Giovanni Sbrissa, che ha fatto molto bene. La partita contro la Giana Erminio era da vincere ed invece, purtroppo, è successo quello che è successo e i rossoneri rimangono a quota 3 punti in classifica e diventa quasi decisiva la gara contro l’Albinoleffe che ci sarà mercoledì prossimo per provare ad accorciare il distacco dalla penultima. Vincere in questo recupero darebbe slancio ai ragazzi di Lopez, che comunque hanno ancora tutte le carte in regola per tirarsi fuori da questa situazione. Un consiglio: non facciamoci prendere da sconforto, frenesia o rabbia e teniamo ben fisso l’obiettivo e lavoriamo per quello. Il tecnico romano ha dato una sistemata alla difesa e al centrocampo ora deve solo cercare le migliori soluzioni per l’attacco e noi siamo convinti che ci riuscirà.

Andando alla cronaca della partita, al 5’ c’è stata la prima occasione per gli ospiti con una punizione di Finardi che Coletta ha mandato in angolo. Al 10’ è stato di nuovo protagonista Coletta sul tiro dal limite di Maltese. Al 36’ Bianchi ha rubato palla a centrocampo, si è portato sul limite dell’area ed ha calciato centralmente senza impensierire il numero uno lombardo. Sul ribaltamento di fronte, l’arbitro ha concesso un calcio di rigore per un dubbio contatto di Panati, dal dischetto Perna non ha lasciato scampo a Coletta. Allo scadere della prima frazione Bianchi impegna Zanellati con un bel colpo di testa su punizione di Kosovan. Nella ripresa, al 12’, Maltese ha calciato al volo dal limite mandando la palla di pochissimo sopra la traversa mentre al 29’ Scalzi ha impegnato Zanellati con una bella punizione dalla sinistra. Al 37’ Coletta si esibisce in un intervento spettacolare su Capano, che in contropiede si era involato in area dopo essersi liberato del difensore, dopo solo un minuto i rossoneri hanno sfiorato il palo con Sbrissa che però ha visto il suo tiro respinto dal palo. È stato ancora Sbrissa a provarci al 46’, ma Zanellati si è salvato in angolo.

 

Lucchese – Giana Erminio 0–1  

Lucchese: 1 Coletta, 7 Nannelli, 8 Kosovan, (1’ st 29 Moreo) 9 Bianchi, 11 Panati, (1’ st 5 Papini) 20 Benassi, 26 Adamoli, 28 De Vito (25’ st 27 Scalzi), 32 Sbrissa, 33 Dumancic, 34 Ceesay (25’ st 23 Meucci). A disposizione: 12 Biggeri, 3 Lo Curto, 14 Signori, 15 Solcia, 17 Bartolomei, 22 Forciniti, 25 Molinaro, 30 Caccetta. Allenatore: Lopez.

Giana Erminio: 22 Zanellati, 4 Finardi, 5 Marchetti, 7 Pinto, 8 Rossini, 10 Perna (32’ st 9 Ferrario), 14 Zugaro, (1’ st 20 Capano) 15 Bonalumi, 16 Corti (32’ st 18 De Maria), 17 Maltese, 24 Montesano. A disposizione: 1 Acerbis, 3 Barazzetta, 6 Palazzolo, 12 D’Aniello, 13 Banatti, 21 Della Bona, 23 D’Ausilio Guadagno, 26 Marcandalli. Allenatore: Albè.

Arbitro: Sig. Rinaldi di Bassano.

Note. Ammoniti: 20’ pt Pinto (G), 22’ pt Zugaro (G), 28’ pt Montesano (G), 35’ pt Panati (L), 36’ st Bianchi (L), 36’ st Bonalumi (G), 45’ st Meucci (L),. Angoli: 5 –7

Reti: 39’ pt rig. Perna (G)

 

 

 


Altri articoli in Matches


domenica, 2 maggio 2021, 20:19

Ciao C

La Lucchese perde anche con il Renare (1-0 per i lombardi) e sprofonda in serie D al termine di un'annata che definire fallimentare è fare un complimento. Inutlle la reazione nel secondo tempo, oltretutto visti i risultati dagli altri campi, non sarebbe bastata nemmeno una vittoria: commento, tabellino e foto...


domenica, 25 aprile 2021, 17:53

Ancora vivi

La Lucchese batte 1-0 il Lecco grazie a un calcio di rigore di Cruciani nella ripresa con gli ospiti rimasti in dieci. Occasioni per Bianchi, Petrovic coglie il palo. Ora serve una vittoria contro il Renate nell'ultima di campionato per centrare i play out: commento, tabellino e foto



domenica, 18 aprile 2021, 23:27

A un passo dalla calata del sipario

Nonostante il cambio di allenatore, i risultati offrono l'ennesima prestazione incolore di fronte a una Carrarese invece rigenerata dalla cura Di Natale: finisce 3-1 per gli apuani ma non c'è mai partita. Ora la retrocessione diretta è a un passo. Commento, tabellino e foto


domenica, 11 aprile 2021, 18:16

A braccetto verso l'inferno, Lucchese senza un sussulto

Lucchese e Livorno fanno 0-0 e si dirigono mestamente verso la retrocessione, ma gli amaranto, a differenza degli uomii di Lopez, provano a vincere dall'inizio alla fine. Rossoneri che non tirano mai in porta con palla in movimento. Commento, tabellino e foto