Matches

Che sia l'inizio di una nuova storia

mercoledì, 2 dicembre 2020, 18:43

di diego checchi

L'avevamo detto in tempi non sospetti. Prima o poi la ruota doveva girare e le cose sarebbero cambiate e così è stato. Nella trasferta di Pontedera la Lucchese ha ottenuto la prima vittoria stagionale al termine di una partita sporca, lotatta e portata a casa con le unghie e con i denti ma era questo che serviva per dare la scossa mentale ai rossoneri. Questa vittoria ha sicuramente riportato un pò di autostima all'inetrno dello spogliatpio ma il percorso è ancora lungo e nessuno vuole nascondere che ci saranno ancora delle difficoltà perchè sarebbe assurdo pernsarlo. Ma intanto godiamoci questi tre punti che danno il giusto merito al grande lavoro ed il grande sforzo che in questio giorni tutta la Lucchese ha profuso per far si che la situazione cambiasse. E' inutile guardare la classifica perchè sarebbe solo un gesto di autolesionismo ma bisogna guardare oltre e continuare a lavorare. Nella Lucchese c'è piaciuta la compattezza, la voglia di soffrire e di andare oltre l'ostacolo perchè onestamente dal punto di vista del gioco il Pontedera ha fatto meglio ma anche se su un autorete è arrivata la vittoria e questa è la cosa più importante.

Doveva scattare la scintilla e speriamo che da oggi in poi inizi un nuovo campionato. La Lucchese soprattutto nel secondo tempo ha creato alcune palle gol cosa che non era riuscta a fare nel primo tempo ma bisogna sottolineare che per tutta la partita il Pontedera si è trovato di fronte un super Coletta. Il portiere ha salvato il risultato in almeno 3/4 circostanze. Adesso c'è l'Alessandria ma è giusto pensarci da domani. Andando alla cronaca della partita dopo un inizio con predominio dei locali che è culminato al 14' con un tiro finito di poco al lato da parte di Catanese, i rossoneri al 16' sono passati in vantaggio. Cross di Panati dalla destra e la deviazione sfortunata dell'ex Risaliti ha portato il vantaggio della Lucchese. Tre minuti più tardi è stato lo stesso Risaliti ad avere l'occasione del pari ma la sua deviazione di testa su angolo battuto da Caponi è stata deviata da Coletta autore di uno straordinario intervento. Alla mezz'ora iniziativa sulla sinistra con azione insistita da parte di Tommasini che una volta entrato in area ha lasciato partire un bel rasoterra bloccato dall'attento Coletta.

Allo scadere il Pontedera è andato vicino al pareggio con un colpo di testa di Matteucci, a seguito di un calcio piazzato battuto da Caponi, che è andato a sbattere sul palo. Nella ripresa la trama non è cambiata con il Pontedera riversato nella metà campo rossonera e la Lucchese che ha provato ad ripartire in contropiede. Al settimo azione individuale di Milani che dopo aver saltato due avversari ha lasciato partire un gran tiro deviato in angolo da Coletta. Al 11' replica rossonera con Bianchi che ben servito in area di rigore ha provato la deviazione vincente ma è stato attento Sarri a deviare in angolo. Al 19' occasione per i rossoneri con un bel tiro da fuori area di Sbrissa che ha costretto Sarri alla deviazione in angolo. Al 20' triplice intervento di un super Coletta che ha prima respinto un tiro dal limite di Tommasini, sulla cui respinta si è avventato Magrassi che ha trovato pronto ancora l'estremo rossonero che ha compiuto il terzo intervento consecutivo sull'accorrente Benedetti che ha calciato ha botta sicura. Un minuto più tardi Risaliti è andato ha colpire di testa a botta sicura ma ha trovato ancora una volta sulla sua strada Coletta che ha bloccato a terra. Al 39' Coletta ha compiuto l'ennesimo miracolo togliendo letteralmente un pallone da sotto l'incrocio dei pali dopo un bellissima deviazione di testa di Tommasini. Al 41' è stato Nannelli ad avere l'occasione per il raddoppio ma Sarri si è fatto trovare pronto. 

Pontedera - Lucchese 0-1

Pontedera 3-5-2: 1 Sarri, 23 Matteucci, 21 Perretta, 8 Caponi, 13 Catanese, 20 Benedetti (37' st Tersigni), 2 Milani (37' st Faella), 9 Magrassi, 7 Tommasini, 5 Risaliti, 3 Ropolo (32' st Stanzani). A disposizione: 12 Angeletti, 22 Nicoli, 19 Pretato, 25 Vaccaro, 4 Bardini, 10 Barba, 11 Faella, 14 Prunetti, 17 Stanzani, 24 Nero, 28 Tersigni, 18 Piana. Allenatore: Ivan Maraia
Lucchese 3-5-2: 1 Coletta, 5 Papini (1' st Solcia), 7 Nannelli, 9 Bianchi (40' st Molionaro), 11 Panati, 23 Meucci, 26 Adamoli, 28 De Vito, 30 Caccetta (9' st Ceesay), 32 Sbrissa, 33 Dumancic. A disposizione: 12 Biggeri, 2 Panariello, 10 Lionetti, 13 Cellamare, 14 Signori, 15 Solcia, 17 Bartolomei, 18 Convitto, 19 Fazzi, 22 Forciniti, 25 Molinaro, 34 Ceesay. Allenatore: Giovanni Lopez
Arbitro: sig. Simone Taricone di Perugia
Assistenti: sig. Fratello e sig. Iacovacci di Latina
Reti: 16' pt aut. Risaliti (P).
Ammoniti: 4' st Panati (L), 26' st Coletta (L), 34' st Milani (P) e 40' st De Vito (L).
Espulsi: 45' st Panati (L).
Angoli: 21-2
Recupero: 1' pt e 5' st.


Altri articoli in Matches


sabato, 16 gennaio 2021, 17:41

Alla pari con la capolista

Contro il Renate primo della classe, il divario non si è visto: i rossoneri hanno ribattuto colpo su colpo e non si sono demoralizzati dopo aver subito il gol, andando a raggiungere il meritato pareggio grazie a un rigore trasformato da Marcheggiani. Si allunga la striscia positiva.


domenica, 10 gennaio 2021, 17:49

La Lucchese non molla

I rossoneri colgono un prezioso pari a Lecco (2-2) dopo essere finiti sotto di due reti: in una prestazione di carattere di tutta la squadra, la sveglia la suona l'ultimo arrivato Petrovic autore del primo gol e dell'assist per la rete di Adamoli a una manciata di minuti dalla fine.



mercoledì, 23 dicembre 2020, 18:28

E' un buon Natale

La Lucchese sfodera una grande prestazione contro la Carrarese e coglie il terzo risultato utile consecutivo: contro i marmiferi è 1-1 in rimonta. Apre Infantino, trova il pari il solito Bianchi, ma i rossoneri sfiorano più volte il gol. Commento, tabellino e foto


domenica, 20 dicembre 2020, 18:31

Un punto che è persino stretto

I rossoneri tornano da Livorno con un pari (1-1) che a conti fatti sta pure stretto visto che le occasioni più nitide sono capitate agli uomini di Lopez. Apre Bianchi su rigore, fa pari Parisi con un eurogol nella ripresa. Decisioni arbitrali dubbie, ma Lucchese che finalmente comincia a dimostrare personalità.