Matches

Un punto che è persino stretto

domenica, 20 dicembre 2020, 18:31

di diego checchi

A Livorno si è vista una Lucchese con grande personalità che ha sfiorato addirittura la vittoria nel finale con la traversa colpita da Bianchi, ma quello che conforta di più al di là del risultato di parità è stata la prestazione della squadra. Si può dire tranquillamente che già da due/tre partite si vede la mano di Lopez che ha potuto valorizzare al meglio anche quei giocatori che fino a poco tempo fa sembravano elementi poco adatti alla categoria. Con questo non vogliamo assolutamente dire che non ci sono lacune ma possiamo tranquillamente affermare che una Lucchese così gioca le partite e non parte sin da subito come una vittima predestinata. Il lavoro in settimana sia atletico che tattico sta dando i suoi frutti ed il 3-5-2 proposto oggi è il modulo che calza a pennello a questa squadra. Vogliamo farvi un esempio per rendere ancora di più l'idea di quello che vogliamo dire e prendiamo un giocatore come Meucci che Lopez ha deciso di schierare come regista di centrocampo.

C'è da dire che scelta più azzeccata non poteva essere fatta. Meucci si fa dar palla, la gioca di prima e si mette sempre nella posizione giusta a servizio dei compagni, cosa che fino a poco tempo fa non avveniva. Tutto questo per dire che la Lucchese non ha paura di giocare a calcio ma ha anche la personalità di impostare l'azione da dietro e molte volte oggi contro il Livorno è uscita fuori palla al piede nella maniera migliore. E' chiaro che se dobbiamo analizzare la gara vi diciamo tranquillamente che i labronici sono una formazione che al di là dei problemi societari e della forte penalizzazione che incombe sulla loro classifica, già così, potrebbero tranquillamente lottare per i playoff perché hanno valori tecnici superiori a quelli che fino ad oggi hanno espresso. La Lucchese dal canto suo i primi dieci minuti dove il Livorno l'ha fatta da padrone con una partenza sprint, ha preso in mano il gioco ed ha creato i presupposti per un meritato vantaggio nella prima frazione.

Ad inizio ripresa i labronici hanno spinto un pò di più fino a raggiungere il pari ma come già detto la Lucchese non si è scomposta ed ha continuato a fare il suo gioco fino addirittura a sfiorare il colpaccio con la traversa di Bianchi. Questo deve fare da buon viatico per il proseguo del campionato già a partire da mercoledì contro la Carrarese. Dopo ci saranno le feste natalizie ed il mercato di gennaio ed è lì che la Lucchese dovrà recitare un ruolo da protagonista.Andando alla cronaca della partita è partito subito forte il Livorno che al primo minuto ha sfiorato la rete con Mazzeo che non è riuscito per un niente nella deviazione vincente ben servito da Murilo. Al decimo è stata la volta di Haoudi con un gran tiro dal limite che ha costretto Coletta alla respinta. Tre minuti più tardi a seguito di calcio d'angolo battuto da Mazzeo, il Livorno è andato vicino alla marcatura con un gran colpo di testa di capitan Di Gennaro che ha costretto Coletta alla deviazione in calcio d'angolo. Alla mezz'ora buona trama dei rossoneri che da qualche minuto hanno cominciato a spingere con più insistenza in avanti, Meucci dal limite ha calciato alto ben servito da Bianchi. Al 34' ancora una buona manovra della Lucchese che ha portato Kosovan al tiro costringendo Stancampiano alla parata a terra. Al 37' il direttore di gara ha concesso un calcio di rigore alla Lucchese per atterramento di Nannelli che era sfuggito alla marcatura di Di Gennaro. Dal dischetto si è presentato Bianchi che ha realizzato portando in vantaggio i rossoneri.

Sul finire del primo tempo occasionissima per la Lucchese. Azione sulla destra del duo Panati- Nannelli con il cross che ha trovato pronto alla deviazione a botta sicura di Kosovan ma Stancampiano ha compiuto un vero e proprio miracolo respingendo con la gamba di richiamo. Nella ripresa è stato subito forcing dei labronici ed al 18' un colpo di testa di Braken su cross di Porcino è finito di poco al lato. Due minuti più tardi il Livorno è pervenuto al pari con un grandissimo gol di Parisi che ha lasciato partire un gran tiro dal limite da posizione defilata con il pallone che si è insaccato sotto l'incrocio dei pali. Al 27' è stato ancora Parisi pericoloso presentandosi davanti Coletta con l'estremo dei rossoneri che è stato bravo a respingere. Sulla respinta il pallonetto di Gemignani è finito fuori di poco. Al 42' da un calcio d'angolo per i rossoneri è arrivata l'occasione per tornare in vantaggio ma il tiro di Bianchi ha sbattuto all'interno della traversa per poi rimbalzare in campo. 

Livorno - Lucchese 1-1
Livorno 4-3-3: 22 Stancampiano, 15 Parisi, 4 Di Gennaro, 3 Deverlan, 17 Porcino, 16 Haoudi (44' st Pecchia), 23 Agazzi, 21 Bussaglia (11' st Gemignani), 19 Mazzeo (40' st Morelli), 9 Braken, 11 Murilo. A disposizione: 31 Matysiak, 5 Sosa, 2 Marie Sainte, 8 Pecchia, 13 Piccoli, 29 Fremura, 30 Gemignani, 27 Caia, 14 Morelli. Allenatore: Alessandro Dal Canto.
Lucchese 3-5-2: 1 Coletta, 5 Papini, 15 Solcia, 28 De Vito, 11 Panati (24' st Panariello), 8 Kosovan (31' st Caccetta), 23 Meucci, 32 Sbrisa, 26 Adamoli, 7 Nannelli, 9 Bianchi. A disposizione: 12 Biggeri, 22 Forciniti, 10 Lionetti, 27 Scalzi, 13 Cellamare, 14 Signori, 17 Bartolomei, 30 Caccetta, 19 Fazzi, 25 Molinaro, 2 Panariello, 33 Dumancic. Allenatore: Giovanni Lopez
Arbitro: sig. Repace di Perugia.
Assistenti: sig. Melchiorre e sig.ra Trasciatti.
Reti: 38' pt rig. Bianchi (LU) e 20' st Parisi (LI).
Ammoniti: 31' pt Kosovan (LU), 7' st Murilo (LI), 9' st Bussaglia (LI), 25' st Di Gennaro (LI) e 43' st Braken (LI).
Angoli: 11-4
Recupero: 2' pt e 4' st.


Altri articoli in Matches


sabato, 16 gennaio 2021, 17:41

Alla pari con la capolista

Contro il Renate primo della classe, il divario non si è visto: i rossoneri hanno ribattuto colpo su colpo e non si sono demoralizzati dopo aver subito il gol, andando a raggiungere il meritato pareggio grazie a un rigore trasformato da Marcheggiani. Si allunga la striscia positiva.


domenica, 10 gennaio 2021, 17:49

La Lucchese non molla

I rossoneri colgono un prezioso pari a Lecco (2-2) dopo essere finiti sotto di due reti: in una prestazione di carattere di tutta la squadra, la sveglia la suona l'ultimo arrivato Petrovic autore del primo gol e dell'assist per la rete di Adamoli a una manciata di minuti dalla fine.



mercoledì, 23 dicembre 2020, 18:28

E' un buon Natale

La Lucchese sfodera una grande prestazione contro la Carrarese e coglie il terzo risultato utile consecutivo: contro i marmiferi è 1-1 in rimonta. Apre Infantino, trova il pari il solito Bianchi, ma i rossoneri sfiorano più volte il gol. Commento, tabellino e foto


domenica, 13 dicembre 2020, 18:32

Vincere e convincere

La Lucchese batte 1-0 il Piacenza in vero e proprio scontro salvezza e torna a respirare: decide un rigore di Bianchi a inizio ripresa con i ragazzi di mister Lopez che danno vita a una gara attenta e di carattere. Commento, tabellino e foto