Matches

Che brutta Lucchese

domenica, 31 gennaio 2021, 17:42

di diego checchi

Una giornata no sotto tutti i punti di vista. È inutile girarci intorno, oggi non c’è stato proprio niente da salvare. Al “Porta Elisa” abbiamo visto una Lucchese troppo brutta per essere vera, sempre in balia degli avversari ed incapace di creare un’azione degna di nota. Non è questione di schemi tattici e o di errori tecnici, è solo una giornata da dimenticare per tutta la squadra.

Il Novara è arrivato a Lucca più incavolato che mai perché non vinceva da 14 partite e la posizione del tecnico Banchieri era in bilico, ha giocato bene mettendo in mostra tutte le sue qualità ed è sembrato nettamente superiore alla Lucchese. D’altro canto la Lucchese, non è riuscita a fare proprio niente per contrastarlo e gli ospiti sono sempre stati padroni del campo vincendo tutti i duelli a centrocampo e sugli esterni, poi ci sono stati anche alcuni errori individuali che hanno permesso al Novara di esaltare tutte le proprie qualità. E pensare che questo, alla vigilia, era stato dipinto come uno scontro diretto e se la Lucchese avesse vinto sarebbe salita a quota 19, a pari con i piemontesi e la Giana Erminio, superando Piacenza e Livorno. Un’occasione persa che deve far riflettere e noi non capiamo il perché di questo crollo mentale, in alcuni frangenti la Lucchese è sembrata passiva, incapace di rispondere alle mosse degli avversari. Allora, sapete cosa bisogna fare? Resettare subito tutto e pensare alla partita di Grosseto, consci del fatto che questa squadra ha dei limiti tecnici e caratteriali che si posso pagare a caro prezzo come è accaduto oggi. Inutile commentare i singoli perché tutto il collettivo non ci è piaciuto anche se una cosa la vogliamo dire: Schiavi ha orchestrato tutte le occasioni del Novara mettendo in grande difficoltà il centrocampo rossonero e poi Panico, Rossetti e Lanini hanno fatto il bello ed il cattivo tempo contro la retroguardia lucchese. Domani ci sarà l’ultimo giorno di mercato e già stasera il direttore generale Santoro ed il direttore sportivo Deoma saliranno in Lombardia per cercare di piazzare gli esuberi e magari completare la rosa con un centrocampista centrale e un difensore centrale. 

Andando alla cronaca della partita, il Novara è passato in vantaggio dopo soli 4’ con Lanini che ha concluso un’azione di contropiede calciando dal limite, Dumancic ha deviato la palla spiazzando Biggeri. Al 19’ i piemontesi hanno segnato il secondo gol con un diagonale dalla sinistra di Panico, servito da Lanini che aveva recuperato una palla persa da Papini nella propria metà campo. Alla mezz’ora Rossetti, lasciato solo dalla difesa rossonera, ha ricevuto un lancio lungo di Schiavi, si è portato in area ed ha battuto per la terza volta Biggeri. Nella ripresa, al 23’, Collodel ha saltato Adamoli ed è entrato in area, ha messo in mezzo e Lanini ha appoggiato in rete per il poker. Al 41’ c’è stata la prima vera occasione per i padroni di casa: Sbrissa per Panati che ha calciato al volo costringendo Lanni in angolo. Allo scadere è poi arrivato il gol della bandiera per i rossoneri segnato da Bianchi.

Lucchese – Novara 1 - 4

Lucchese: 12 Biggeri, 5 Papini (42’ st 39 Galardi), 7 Nannelli, (1’ st 9 Bianchi) 11 Panati, 15 Solcia, 19 Marcheggiani (15’ st 4 Cruciani), 23 Meucci, 28 De Vito, 33 Dumancic (12’ pt 26 Adamoli), 37 Petrovic, 38 Zennaro (1’ st 32 Sbrissa). A disposizione: 40 Pozzer, 2 Panariello, 8 Kosovan, 12 Cellamare, 27 Scalzi, 30 Caccetta. Allenatore: Lopez.

Novara: 2 Lanni, 3 Cagnano, 5 Bove, 6 Pogliano, 7 Corsinelli (32’ st 21 Pagani), 8 Schiavi, 9 Lanini (24’ st 19 Gonzalez), 11 Panico, 28 Hrkac (1’ st 15 Collodel), 29 Rossetti (19’ st 26 Cisco), 39 Malotti (19’ st 40 Bortoletti). A disposizione: 21 Desjardins, 18 Zunno , 20 Lamanna, 25 Bellich, 27 Spitale, 37 Ivanov, 38 Pellegrini. Allenatore: Banchieri.

Arbitro: Sig. Colombo di Como.

Assistente: Sig. Munerati di Rovigo e Sig. Franco di Padova.

Note. Ammoniti: 35’ pt Hrkac (N), 40’ pt Papini (L), 7’ st Corsinelli (N), 12’ st Rossetti (N), 47’ st De Vito (L)  Angoli: 3 – 3

Reti: 4’ pt e 23’ st Lanini (N), 19’ pt Panico (N), 29’ pt Rossetti (N), 45’ st Bianchi (L)

 

 

 


Altri articoli in Matches


mercoledì, 3 marzo 2021, 17:55

Zero rischi, zero occasioni, ma un buon punto

Dopo il pirotecnico 4-5 dell'andata, Albinoleffe e Lucchese danno vita a una gara con pochissime emozioni e molto agonismo. Rossoneri attenti in difesa ma che non pungono in avanti: arriva un altro punto, ma le giornate passano e le vittorie tardano. Commento, tabellino e foto


sabato, 27 febbraio 2021, 19:16

Un punto per rimanere aggrappati alla speranza

Anche contro l'Olbia i rossoneri non vanno oltre un pari (1-1) in rimonta dopo l'ennesimo avvio modestissimo con i limiti che ormai sono palesemente cronici. Pari di Panati, ma la classifica è davvero da incubo: commento, tabellino e foto



domenica, 21 febbraio 2021, 18:07

Un punto guadagnato e tre persi

La Lucchese torna finalmente a esibire una prestazione soddisfacente e raccoglie un pari contro i bianconeri: vantaggio di Bianchi, padroni di casa che pareggiano nell'unico quarto d'ora di difficoltà dei rossoneri nel secondo tempo che hanno le palle gol più nitide per il raddoppio con Petrovic e Kosovan.


mercoledì, 17 febbraio 2021, 18:23

L'ennesima prestazione imbarazzante

La squadra rossonera manca ancora una volta l'approccio giusto denotando limiti di tutti i generi: contro la Pro Patria arriva una nuova sconfitta casalinga (1-2) condita da un primo tempo sotto ogni limite minimo di decenza: subìti due gol in sette minuti, zero occasioni, gioco e grinta inesistenti.