Matches

La Lucchese non molla

domenica, 10 gennaio 2021, 17:49

di diego checchi

Un pareggio molto importante nella trasferta di Lecco ottenuto con le unghie e con i denti. Non era facile restare in partita dopo il 2 a 0 dei padroni di casa ma la Lucchese c’è riuscita, dimostrando di avere grande cuore e di non perdere mai la testa. Se dobbiamo analizzare la partita, vi diciamo che la formazione era quella preventivata con il neo acquisto Marcheggiani in coppia con Nannelli e Papini, De Vito e Dumancic in difesa, Panati e Adamoli sugli esterni con Sbrissa, Meucci e Kosovan a centrocampo. Nei primi venti minuti la partita è stata equilibrata e le due squadre si sono studiate ma dopo il primo gol del Lecco, l’autogol di Dumancic, la Lucchese ha sofferto maledettamente e la seconda rete di Iocolano arrivata a causa di un disimpegno errato di De Vito che ha servito il fantasista che non si è fatto pregare. A questo punto Lopez ha deciso di cambiare e ha mandato negli spogliatoi De Vito e Kosovan, entrambi i giocatori non erano stati all’altezza della situazione, ed ha inserito Petrovic e Solcia. In attacco si è quindi vista la coppia Petrovic-Marcheggiani che si è spostato a fare il ruolo di mezz’ala, in fase di attacco libero di andare dietro alla due punte. Proprio sul passaggio di quest’ultimo Petrovic ha scagliato un sinistro ad incrociare che non ha lasciato scampo a Pissardo: 2 a 1.

Analizzando le caratteristiche dei due attaccanti rossoneri, diciamo che Petrovic è la classica punta ben strutturata, capace di segnare ma anche di tener palla mentre Marcheggiani è meno fisico del compagno ma ha movimenti da attaccante vero e in area di rigori riesce a girarsi in un fazzoletto. Nella ripresa, la Lucchese ha continuato ad attaccare ed ha portato a casa un pareggio voluto fortemente fino al 42’ quando Petrovic ha fatto sponda per Adamali che ha infilato sotto la traversa battendo un incolpevole Pissardo. Un pareggio che fa morale e che ci avvicina al penultimo posto, ma bisogna far tesoro degli errori commessi ed evitarli in futuro, perché non è sempre facile recuperare due gol.

Andando alla cronaca della partita, la prima occasione è per i padroni di casa dopo soli 3’ quando Capogna si è presentato in area da solo ma Coletta è stato bravo a uscire e prendergli il tempo. La Lucchese ha risposto al 9’ con un diagonale di Marcheggiani che ha lambito il palo. Al 21’ Capogna ci ha riprovato in contropiede provando a superare Coletta con un pallonetto ma la sfera è terminata fuori. Al 24’ il Lecco è passato in vantaggio con Celjak che ha tentato un tiro-cross dalla destra e Dumancic ha deviato la palla nella propria rete anticipando il numero uno rossonero. Al 28’ Iocolano ha raddoppiato con un eurogol dal limite. Al 38’ ancora Capogna, ma Coletta manda sul palo e sul ribaltamento di fronte la Lucchese ha accorciato le distanze con Petrovic che ha calciato a incrociare dopo un uno-due con Nannelli. Nella ripresa, i rossoneri sono andati vicino al pari con Marcheggiani che, entrato in area, ha calciato sul primo palo costringendo il portiere in angolo. Il pareggio è arrivato al 42’ quando Petrovic, dopo aver ricevuto palla in area, ha appoggiato per l’accorrente Adamoli che ha calciato con potenza sul primo palo senza lasciare scampo a Pissardo.

Lecco – Lucchese 2 - 2

Lecco: 1 Pissardo, 2 Celjak, 13 Malgrati, 14 Marotta (36’ st 5 Lora), 17 Iocolano (22’ st 8 Foglia), 20 Capogna (36’ st 9 Mastroianni), 21 Nannini, 26 Nesta (14’ st 19 Merli Sala), 33 Capoferri, 34 Kaprof (14’ st 11 D’Anna), 36 Bolzoni. A disposizione: 12 Oliveira, 7 Giudici, 10 Mangni, 16 Porru, 27 Haidara, 28 Moleri, 29 Raggio. Allenatore: Mancino.

Lucchese: 1 Coletta, 5 Papini, 7 Nannelli, 8 Kosovan (33’ pt 37 Petrovic), 11 Panati (25’ st 27 Scalzi), 19 Marcheggiani (43’ st 2 Panariello), 23 Meucci, 26 Adamoli, 28 De Vito (33’ pt 15 Solcia), 32 Sbrissa, 33 Dumancic. A disposizione: 12 Biggeri, 4 Cruciani, 13 Cellamare, 14 Signori, 17 Barolomei, 22 Forciniti, 25 Molinaro, 30 Caccetta. Allenatore: Lopez.

Arbitro: Sig. Ancona di Roma.

Note. Ammoniti: 23’ st Solcia (Lu), 27’ st Bolzoni (Le), 34’ st Celjak (Le). Angoli: 5 – 4

Reti: 24’ aut Dumancic (Lu), 28’ pt Iocolano (Le), 38’ pt Petrovic (Lu), 42’ st Adamoli (Lu)

 

 


Altri articoli in Matches


sabato, 16 gennaio 2021, 17:41

Alla pari con la capolista

Contro il Renate primo della classe, il divario non si è visto: i rossoneri hanno ribattuto colpo su colpo e non si sono demoralizzati dopo aver subito il gol, andando a raggiungere il meritato pareggio grazie a un rigore trasformato da Marcheggiani. Si allunga la striscia positiva.


mercoledì, 23 dicembre 2020, 18:28

E' un buon Natale

La Lucchese sfodera una grande prestazione contro la Carrarese e coglie il terzo risultato utile consecutivo: contro i marmiferi è 1-1 in rimonta. Apre Infantino, trova il pari il solito Bianchi, ma i rossoneri sfiorano più volte il gol. Commento, tabellino e foto



domenica, 20 dicembre 2020, 18:31

Un punto che è persino stretto

I rossoneri tornano da Livorno con un pari (1-1) che a conti fatti sta pure stretto visto che le occasioni più nitide sono capitate agli uomini di Lopez. Apre Bianchi su rigore, fa pari Parisi con un eurogol nella ripresa. Decisioni arbitrali dubbie, ma Lucchese che finalmente comincia a dimostrare personalità.


domenica, 13 dicembre 2020, 18:32

Vincere e convincere

La Lucchese batte 1-0 il Piacenza in vero e proprio scontro salvezza e torna a respirare: decide un rigore di Bianchi a inizio ripresa con i ragazzi di mister Lopez che danno vita a una gara attenta e di carattere. Commento, tabellino e foto