Matches

Torna la vittoria

domenica, 24 gennaio 2021, 17:59

di diego checchi

Una vittoria conquistata grazie al cuore e all’impegno di questi ragazzi, con la Lucchese che ha accorciato in classifica sulle squadre che la precedono nella lotta per la salvezza. Alla vigilia avevamo detto che quella con la Pergolettese sarebbe stata una partita dura e che ci sarebbe voluta una Lucchese battagliera contro la squadra di De Paola, che onestamente nel primo tempo ha giocato meglio ed è stata padrona del centrocampo cercando di sfondare sugli esterni. I rossoneri hanno badato solo ed esclusivamente a difendersi non riuscendo quasi mai a ripartire; mister Lopez ha inserito  Caccetta davanti alla difesa al posto dello squalificato Meucci e Solcia come centrale nella retroguardia a tre dopo che l’ex giocatore del Pontisola di scuola Atalanta aveva vinto il ballottaggio con De Vito mentre Papini è stato schierato nel ruolo di difensore di destra con Panati a fare il quinto. Marcheggiani e Petrovic erano le due punte.

All’inizio della ripresa Lopez ha deciso di operare subito due cambi dando fiducia al neo acquisto Zennaro, entrato molto bene in partita, e a Bianchi, che si era appena ripreso da un infortunio. Sugli scudi, però, nelle fasi iniziali del secondo tempo è andato il portiere Biggeri che ha fatto due parate da campione dimostrandosi molto bravo tra i pali. Solo dopo la Lucchese è riuscita a venire fuori trovando i gol al 20’ con Bianchi e allo scadere dei minuti di recupero con Petrovic. La Lucchese ha saputo agire di rimessa sfruttando bene le occasioni che le sono capitate con grande cinismo. Complimenti però alla Pergolettese, che è una squadra che gioca a calcio e crea molte occasioni, con giocatori di cui sentiremo parlare. Insomma, la Lucchese è riuscita a portare a casa tre punti d’oro da un campo molto difficile puntando prima di tutto sulla compattezza difensiva e poi sulla bravura di alcuni singoli.

Andando alla cronaca della partita, al 12’ i rossoneri si sono resi pericolosi con Nannelli, che dopo aver ricevuto da Petrovic ha calciato da dentro l’area trovando però pronto il portiere lombardo. Al 32’ i padroni di casa hanno preso un palo con Scardina che ha colpito di testa in seguito ad una respinta corta di Biggeri sul cross di Morello. Nella ripresa, i padroni di casa hanno sfiorato il gol del vantaggio dopo soli 2’ con Duca, il suo colpo di testa è terminato di poco a lato dopo, e poi ancora con un tiro Morello, terminato anche questo fuori. Al 7’ Biggeri si è esibito in una gran parata sulla conclusione ravvicinata di Ferrari ed è stato chiamato in causa dopo un minuto dal tiro dalla distanza di Villa. Al 12’ i lombardi sono ancora pericolosi con un tiro da fuori di Duca di poco alto. Nemmeno un minuto e Duca ha impegnato Biggeri che è riuscito a deviare la sua conclusione sul palo. Al 19’ Bianchi ha realizzato un gran gol dal limite portando in vantaggio i rossoneri. Al 38’ Nannelli ha recuperato palla sulla trequarti, è entrato in a area ed ha fatto partire un diagonale che Ghidotti ha neutralizzato. Al 40’ è andato al tiro anche Zennaro, che ha calciato al volo dal limite su suggerimento di Nannelli ma la conclusione è stata centrale e il portiere non ha avuto difficoltà a bloccarla. Al 47’ Bianchi è partito in contropiede e arrivato al limite dell’area ha servito un assist perfetto per l’accorrente Petrovic che l’ha piazzata alle spalle di Ghidotti chiudendo l’incontro.

Pergolettese – Lucchese 0 – 2 

Pergolettese: 2 Ghidotti, 2 Candela (43’ st 9 Bortoluz), 4 Panatti (38’ pt 25 Piccardo), 5 Ceccarelli, 7 Varas Marcillo, 11 Scardina, 14 Villa, 20 Duca, 21 Morello, 24 Ferrari (23’ st 29 Longo), 26 Ferrara. A disposizione: 1 Soncin, 3 Bakayoko, 8 Figoli, 13 Lucenti, 16 Tosi, 27 Lamberti, . Allenatore: De Paola.

Lucchese: 12 Biggeri, 5 Papini, 7 Nannelli, 11 Panati (24’ st 2 Panariello), 15 Solcia, 19 Marcheggiani (1’ st 9 Bianchi), 26 Adamoli, 30 Caccetta, 32 Sbrissa (1’ st 38 Zennaro), 33 Dumancic, 37 Petrovic. A disposizione:40 Pozzer, 4 Cruciani, 14 Signori, 17 Bartolomei, 22 Forciniti, 27 Scalzi, 28 De Vito, 39 Galardi. Allenatore: Lopez.

Arbitro: Sig. Madonia di Palermo.

Assistenti: Sig. Renzullo di Torre del Greco e Sig. Torraca di La Spezia. 

Note. Ammoniti: 25’ pt Ferrari (P), 45’ pt Villa (P), 29’ st Caccetta (L), 32’ st Papini (L), 33’ st Zennaro (L), 42’ st Biggeri (L) Angoli 9 – 2

Reti: 20’ st Bianchi (L), 47’ st Petrovic (L)

 


Altri articoli in Matches


mercoledì, 3 marzo 2021, 17:55

Zero rischi, zero occasioni, ma un buon punto

Dopo il pirotecnico 4-5 dell'andata, Albinoleffe e Lucchese danno vita a una gara con pochissime emozioni e molto agonismo. Rossoneri attenti in difesa ma che non pungono in avanti: arriva un altro punto, ma le giornate passano e le vittorie tardano. Commento, tabellino e foto


sabato, 27 febbraio 2021, 19:16

Un punto per rimanere aggrappati alla speranza

Anche contro l'Olbia i rossoneri non vanno oltre un pari (1-1) in rimonta dopo l'ennesimo avvio modestissimo con i limiti che ormai sono palesemente cronici. Pari di Panati, ma la classifica è davvero da incubo: commento, tabellino e foto



domenica, 21 febbraio 2021, 18:07

Un punto guadagnato e tre persi

La Lucchese torna finalmente a esibire una prestazione soddisfacente e raccoglie un pari contro i bianconeri: vantaggio di Bianchi, padroni di casa che pareggiano nell'unico quarto d'ora di difficoltà dei rossoneri nel secondo tempo che hanno le palle gol più nitide per il raddoppio con Petrovic e Kosovan.


mercoledì, 17 febbraio 2021, 18:23

L'ennesima prestazione imbarazzante

La squadra rossonera manca ancora una volta l'approccio giusto denotando limiti di tutti i generi: contro la Pro Patria arriva una nuova sconfitta casalinga (1-2) condita da un primo tempo sotto ogni limite minimo di decenza: subìti due gol in sette minuti, zero occasioni, gioco e grinta inesistenti.