Matches

Un punto per rimanere aggrappati alla speranza

sabato, 27 febbraio 2021, 19:16

di diego checchi

Una partita dai due volti. Si può definire così la gara che si è vista oggi al Porta Elisa. Nel primo tempo abbiamo visto una Lucchese brutta che al primo tiro ha preso gol e poi non è riuscita più a creare azioni degne di nota. L'Olbia ha preso in mano il gioco ed il centrocampo rossonero è andato in palese difficoltà non riuscendo mai ad accorciare e ad arrivare sugli avversari. Troppi passaggi sbagliati ed una confusione troppo marcata, tanto è vero che mister Lopez dopo mezz'ora avrebbe voluto cambiarne almeno un paio ma poi ha desistito dal farlo. Insomma ci è sembrato di rividere un film già visto sugli schermi rossoneri. Dobbiamo dire che l'Olbia ha dimostrato di avere anche delle buone qualità. 

Nell'intervallo poi c'è stata la scossa. Lopez sicuramente negli spogliatoi ha dato la scossa ai suoi cercando di infondere più nerbo alla squadra ed il cambiamento al rientro in campo si è visto. La Lucchese ha preso in mano il gioco, ha cercato di badare al sodo piuttosto che all'estetica, calciando la palla in avanti per nadare sulla seconda palla, evitando così di partire dal basso anche perchè se questa squadra gioca in quel modo non ha la personalità per farlo. Ed il canovaccio è cambiato. E' arrivato il pareggio con la punizione di Panati. L'Olbia ha arretrato il baricentro ed ha pensato a serrare le fila sfruttando però le ripartenze. Insomma è diventata un apartita maschia e la Lucchese se l'è giocata ad armi pari. E' vero la squadra rossonera non ha vinto e questo è un peccato. Considerando però come si era messa la partita prendiamoci un punto che è meglio che niente, augurandoci che certi primi tempi non si vedano più. Lo avevamo già ribadito nel pre partita. Non volevamo vedere un atteggiamento sbagliato da parte della squadra ad inizio gara ed invece così è stato. Sono stati sbagliati troppi passaggi e tante scelte nelle giocate. 

Inutile nascondersi, i limiti sono evidenti ma adesso non resta che continuare a lavorare ed a pensare alla gara di mercoledì prossimo contro l'Albinoleffe.Andando alla cronaca della partita dopo una prima fase di studio è stata la squadra ospite a passare in vantaggio grazie ad una giocata di Ragatzu che dopo aver controllato un pallone al limite dell'area, ha saltato agilmente Solcia ed ha battuto Biggeri con un tiro a girare che si è insaccato nell'angolino basso. Al 17' occasione per il raddoppio dell'Olbia con un colpo di testa di Cocco, servito da Emerson a seguito di calcio piazzato, respinto da una bella parata di Biggeri. Un minuto più tardi è arrivata anche la prima ed unica possibilità della prima frazione di andare in rete per i rossoneri con Petrovic che in allungo si è visto respingere in uscita bassa il tiro ravvicinato da dentro l'area piccola. Nella ripresa al 7' la Lucchese è pervenuta al pareggio. Panati ha calciato direttamente in porta e Tornaghi non è riuscito ad impedire che il pallone entrasse in rete per la gioia del giovane esterno rossonero. Al 25' i rossoneri sono stati nuovamente pericolosi su calcio piazzato. Stavolta è stato Petrovic a provare a battere Tornaghi ma l'etremo difensore sardo si è fatto trovare pronto alla respinta in tuffo. 

Lucchese - Olbia 1-1

Lucchese (3-5-2): 12 Biggeri, 2 Panariello, 7 Nannelli, 9 Bianchi (47' st Scalzi), 11 Panati (25' st Benassi), 15 Solcia, 23 Meucci (47' st Kosovan), 26 Adamoli (25' st Maestrelli), 29 Pellegrini, 37 Petrovic, 38 Zennaro. A disposizione: 22 Forciniti, 40 Pozzer, 3 Lo Curto, 8 Kosovan, 14 Dalla Bernardina, 17 Bartolomei, 20 Benassi, 25 Maestrelli, 27 Scalzi, 28 De Vito, 39 Galardi. Allenatore: Giovanni Lopez.

Olbia (3-5-2): 1 Tornaghi, 20 Arboleda (42' st La Rosa), 15 Altare, 25 Emerson, 19 Biancu (35' st Doratiotto), 13 Pennington (25' st Lella), 10 Giandonato, 5 Ladinetti (42' st Occhioni), 16 Cadili, 30 Ragatzu, 17 Cocco (25' st Udoh). A disposizione: 22 Van Der Want, 3 La Rosa, 7 Lella, 26 Marigosu, 33 Secci, 9 Udoh, 18 Demarcus, 11 Doratiotto, 39 Cabras, 27 Occhioni. Allenatore: Max Canzi.

Arbitro: sig. Moriconi di Roma
Assistenti: sig. Bertelli di Busto Arsizio e sig. Di Maio di Molfetta
Reti: 10' pt Ragatzu (O) e 7' st Panati (L).
Ammoniti: 39' pt Meucci (L), 18' st Giandonato (O) e 31' st Panariello (L).  Angoli: 1-2. Recupero: 4' st.


Altri articoli in Matches


domenica, 18 aprile 2021, 23:27

A un passo dalla calata del sipario

Nonostante il cambio di allenatore, i risultati offrono l'ennesima prestazione incolore di fronte a una Carrarese invece rigenerata dalla cura Di Natale: finisce 3-1 per gli apuani ma non c'è mai partita. Ora la retrocessione diretta è a un passo. Commento, tabellino e foto


domenica, 11 aprile 2021, 18:16

A braccetto verso l'inferno, Lucchese senza un sussulto

Lucchese e Livorno fanno 0-0 e si dirigono mestamente verso la retrocessione, ma gli amaranto, a differenza degli uomii di Lopez, provano a vincere dall'inizio alla fine. Rossoneri che non tirano mai in porta con palla in movimento. Commento, tabellino e foto



sabato, 3 aprile 2021, 19:52

Ancora una volta incapaci di mantenere il vantaggio

Il gol realizzato dal solito Bianchi non basta per tornare alla vittoria: a Piacenza è 1-1 e la serie D senza spareggi sempre più vicina al termine di una gara giocata quasi esclusivamente in difesa. Commento, tabellino e foto


domenica, 28 marzo 2021, 15:04

Una nuova umiliazione

La Lucchese si schianta (5-2) di fronte a una delle squadre più forti del campionato: il vantaggio di Petrovic è solo un fuoco di paglia, poi i rossoneri si squagliano minuto dopo minuto collezionando l'ennesima pessima figura. Di Marcheggiani la seconda rete. Commento, tabellino e foto