Matches

Una nuova umiliazione

domenica, 28 marzo 2021, 15:04

di diego checchi

Troppo forte l'Alessandria per questa Lucchese. La squadra di Longo ha giocatori onestamente di categoria superiore che quando hanno voluto spingere sull'accelleratore hanno spinto e non hanno permesso alla Lucchese di controbattere. e pensare che la squadra di Lopez, che questa volta si è schierata con il 3-4-1-2, con Panati mezzapunta dietro a Nannelli e Petrovic, era passata anche in vantaggio con un rigore di Petrovic prima parato da Pisseri e poi lo stesso attaccante rossonero ha ribadito di testa in rete. a questo punto si è svegliato per così dire il can che dorme ed in pochi minuti prima Arrighini e poi l'ex Bruccini su punizione e di nuovo Arrighini hanno portato il risultato sul 3-1. A questo punto la partita è parsa sin da subito in discesa per i grigi che al 33' hanno fatto anche il quarto gol con Parodi. Da li in poi la partita non è stata più in discussione ma la Lucchese ha accorciato le distanze ad inizio ripresa con un rigore trasformato da Marcheggiani.

L'Alessandria ha continuato a giocare ed ha portato il risultato sul 5-2 con Prestia. E' anche difficile commentare una partita del genere perché il divario fra le due squadre è talmente ampio che non si possono dare grandi colpe alla Lucchese. E' chiaro che una sconfitta in questa occasione ci poteva stare ma speravamo di non così larghe proporzioni. adesso sabato prossimo ci sarà un vero e proprio scontro diretto con il Piacenza che la Lucchese dovrà cercare a tutti i costi di vincere. L'importante adesso sarà recuperare tutti gli infortunati ed in primis Bianchi e capire meglio sin da domani che cosa si saranno fatti Adamoli e Panati perchè ora più che mai c'è bisogno di tutti. Casomai quello che preoccupa sono alcuni errori individuali che la squadra commette sempre e anche oggi sono costati cari. Andando alla cronaca della partita le due squadre non si sono risparmiate sin dai primi minuti, infatti dopo soli 30 secondi l'Alessandria è andata vicino al vantaggio con Mustacchio che a tu per tu con Biggeri ha calciato lambendo il palo.

Al 7' dopo uno scambio Petrovic-Sbrissa, quest'ultimo ha servito nello spazio Nannelli che si è involato verso Pisseri . Il giovane attaccante rossonero ha saltato l'etremo grigiorosso che è stato costretto ad atterrarlo in area di rigore. Cartellino giallo e rigore per la Lucchese. dal dischetto Petrovic si è fatto dapprima ribattere il tiro da Pisseri e poi di testa a ribadito in rete per il vantaggio dei rossoneri. Ma da li in poi è stato un tam tam dei oadroni di casa. Al 14' da una corto rinvio di Lo Curto si è avviato un contropiede micidiale dell'Alessandria con Arrighini che si è presentato davanti a Biggeri, dopo aver condotto 50 metri palla al piede, e lo ha battuto con un preciso rasoterra. Al 24' il direttore di gara ha assegnato un calcio di punizione dal limite dell'area per i padroni di casa.

L'ex Bruccini ha calciato direttamente battendo inesorabilmente Biggeri per il vantaggio dei suoi. Al 27' si è rivista in avanti la Lucchese con un tiro di poco a lato di Meucci. Ma un minuto più tardi sempre Arrighini ben servito in area, ha saltato Panariello e beffato Biggeri in uscita con un tocco morbido per il 3-1 parziale. Al 33' su un cross dalla sinistra, Parodi ha controllato di petto appena dentro l'area e poi ha lasciato partire un gran tiro per la quarta rete Alessandrina. Nella ripresa i rossoneri hanno da subito cercato di reagire al pesante passivo anche se al primo minuto sono stati ancora i padroni di casa a sfiorare la quinta segnatura con Eusepi che non è arrivato di poco alla deviazione vincente su cross di Mustacchio. Al 6' però Adamoli si è presentato in area e dopo un paio di dribbling ubriacanti è stato atterrato. Il calcio di rigore anche in questo caso è stato netto. Dal dischetto stavolta è andato Marcheggiani che ha battuto Pisseri che aveva intuito la traettoria anche in questa occasione. Al 13' i padroni di casa sono giunti alla quinta segnatura con un grandissimo tiro da fuori di Prestia che si è insaccato all'incrocio dei pali. Al 27' Eusepi ha sprevato calciando malamente a lato un ottima occasione di andare in rete da posizione favorevolissima. Al 38' è stata la volta di Stanco appena entrato ad andare vicino alla rete ma la sua deviazione ravvicinata di testa è andata fuori di un soffio. 

Alessandria - Lucchese 5-2
Alessandria (3-5-2):12 Pisseri, 3 Celia (20' st Rubin), 7 Parodi (30' st Stanco), 9 Eusepi, 11 Arrighini (20' st Di Quinzio), 16 Bruccini, 17 Mustacchio (14' st Corazza), 19 Prestia, 21 Casarini (14' st Gazzi), 23 Macchioni, 30 Di Gennaro. A disposizione: 1 Crisanto, 4 Chiarello, 5 Cosenza, 10 Di Quinzio, 14 Gazzi, 18 Corazza, 22 Crosta, 27 Mora, 28 Giorno, 31 Bellodi, 33 Rubin, 34 Stanco. Allenatore: Moreno Longo.

Lucchese 3-4-1-2: 12 Biggeri, 2 Panariello, 3 Lo Curto (25' pt Adamoli e 14' st Maestrelli), 7 Nannelli, 11 Panati (36' st Dalla Bernardina), 20 Benassi, 23 Meucci, 29 Pellegrini, 32 Sbrissa, 33 Dumancic, 37 Petrovic (25' pt Marcheggiani). A disposizione: 40 Pozzer, 10 Lionetti, 13 Cellamare, 14 Dalla Bernardina, 15 Solcia, 19 Marcheggiani, 22 Forciniti, 25 Maestrelli, 26 Adamoli, 28 De Vito, 36 Durante, 39 Galardi. Allenatore: Giovanni Lopez.

Arbitro: sig. Nicolini di Brescia.

Assistenti: sig. Pellino di Frattamaggiore e sig. Franco di Padova.

Reti: 8' pt Petrovic (L), 14' pt e 28' pt Arrighini (A), 24' pt Bruccini (A),  33' pt Parodi (A), 6' st rig. Marcheggiani (L) e 13' Prestia (A).

Ammoniti: 7' pt Pisseri (A), 22' pt Benassi (L) e 36' pt Marcheggiani (L). Angoli: 6-1 Recupero: 2' pt e 3' st. 


Altri articoli in Matches


domenica, 18 aprile 2021, 23:27

A un passo dalla calata del sipario

Nonostante il cambio di allenatore, i risultati offrono l'ennesima prestazione incolore di fronte a una Carrarese invece rigenerata dalla cura Di Natale: finisce 3-1 per gli apuani ma non c'è mai partita. Ora la retrocessione diretta è a un passo. Commento, tabellino e foto


domenica, 11 aprile 2021, 18:16

A braccetto verso l'inferno, Lucchese senza un sussulto

Lucchese e Livorno fanno 0-0 e si dirigono mestamente verso la retrocessione, ma gli amaranto, a differenza degli uomii di Lopez, provano a vincere dall'inizio alla fine. Rossoneri che non tirano mai in porta con palla in movimento. Commento, tabellino e foto



sabato, 3 aprile 2021, 19:52

Ancora una volta incapaci di mantenere il vantaggio

Il gol realizzato dal solito Bianchi non basta per tornare alla vittoria: a Piacenza è 1-1 e la serie D senza spareggi sempre più vicina al termine di una gara giocata quasi esclusivamente in difesa. Commento, tabellino e foto


domenica, 21 marzo 2021, 22:51

Tre punti per continuare a crederci

La Lucchese batte 1-0 la Pistoiese in un vero e proprio scontro diretto grazie a una rete del solito Bianchi. Ospiti che finiscono in nove uomini e rossoneri che colpiscono due legni e che vanno vicini al gol in numerose circostanze. Commento, tabellino e foto