Matches

La Coppa Italia parte bene

sabato, 21 agosto 2021, 19:31

di diego checchi

La Lucchese ha dimostrato di essere una squadra con gli attributi e passa con merito il primo turno di Coppa Italia. È vero che a tratti non ha giocato un calcio spettacolare e soprattutto nel primo tempo ha badato a difendere più che ad attaccare, ma i principi di Pagliuca per questa partita erano chiari: stare compatti per poi ripartire di rimessa, senza però mai rinunciare a giocare la palla. II Legnano Salus è partito più forte, anche perchè ha molti più giorni di preparazione nelle gambe, ma la Lucchese è venuta fuori sulla distanza ed ha meritato sicuramente la vittoria, soprattutto quando nel secondo tempo è diventata padrona del campo ed ha fatto tutto quello che il mister ha chiesto. Questa squadra ha delle individualità importanti e i gol non sono venuto per caso, tutto il complesso sa cosa fare e anche la fase offensiva viente curata nei minimi dettagli, con Nanni e Semprini in grande spolvero. Il primo è stato autore di due gol in due partite mentre il secondo svaria su tutto il fronte d’attacco e si è procurato il rigore che ha poi anche battuto e segnato.

Poi c’è Gibilterra, un giocatore che Pagliuca sta facendo crescere visibilmente, un trequartista in grado di fare assist e gol. Insomma, questa Lucchese ci è piaciuta, ha giocato con 4-3-1-2 con Visconti provato nel ruolo di mezz’ala sinistra nonostante sia un terzino. Ci è piaciuta la personalità del reparto difensivo, dove i due centrali Bellich e Bachini non hanno sbagliato niente e il primo è stato senza’altro tra i migliori in campo, soprattutto nel primo tempo. Sugli esterni Corsinelli e Nannini hanno fatto molto bene e bisogna sottolineare la prova super di Coletta, che quando è stato chiamato in causa ha risposto presente con alcune ottime parate. Bene anche Frigerio e Bensaja in mediana e i cambi che il mister ha proposto sono entrati con la mentalità giusta il che ha portato alla meritata vittoria per 3 a 0, frutto di una partita sofferta dapprima e poi sciolta, che ha applicato alla lettera tutti gli schemi provati in allenamento. Questa vittoria non deve illudere nessuno, ma intanto possiamo dire che la Lucchese è già una squadra coesa dopo solo due partite. Dopo il passaggio del turno, i rossoneri saranno di scena a Padova ma prima testa all’Imolese per la prima di campionato.

Andando alla cronaca della partita, i padroni di casa si sono resi pericolosi dopo 7’ con un tiro dal limite di Sgarbi che Coletta è riuscito a rispingere con i pugni. Al 21’ è stato ancora Sgarbi a sfiorare il palo al termine di un contropiede iniziato da Calamai. La Lucchese ha risposto al 24’ con una punizione di Bensaja che però non ha impensierito il numero uno locale. Al 35’ grande occasione per i rossoneri: Visconti ha lanciato Nanni che ha messo in mezzo all’area, Bachini ha fatto una sponda di testa per Gibilterra che da posizione favorevolissima ha calciato alto. Nella ripresa il Legnago è andato vicino al gol al 3’ quando Contini, ben imbeccato da Sgarbi, ha calciato di prima intenzione impegnando Coletta in angolo. Al 9’ Nannini ha saltato il suo diretto avversario ed ha messo in mezzo dove Semprini si è girato bene ed ha calciato di potenza ma un difensore è riuscito a respingere il suo tiro. I rossoneri sono passati in vantaggio al 17’ con Gibilterra servito in area da Frigerio. Al 25’ Nanni ha raddoppiato per i rossoneri dopo aver ricevuto palla da Gibilterra. Al 35’ Semprini è stato atterrato in area durante un calcio d’angolo, l’arbitro ha assegnato il penalty che lo stesso Semprini ha trasformato chiudendo di fatto l’incontro.

 

F.C. Legnago Salus – Lucchese 0 – 3

FC. Legnago Salus: 1 Corvi, 2 Ricciardi, 3 Rossi (27’ st 19 Pitzalis), 6 Bondioli, 8 Yabre Abdul, 11 Sgarbi (13’ 7 Lazarevic), 17 Salvi, 18 Contini (13’ st 9 Ciccone), 23 Calamai (13’ st 4 Antonelli), 24 Buric (19’ st 21 Gomez), 26 Giacobbe. A disposizione: 22 Enzo, 5 Ambrosini, 10 Laurenti, 13 Milani, 16 Muteba, 20 Zanetti, 27 Olivieri. Allenatore: Colella.

Lucchese: 1 Coletta, 3 Visconti (34’ st 23 Zanchetta), 4 Bensaja, 5 Bachini (39’ st 27 Baldan), 6 Nannini, 7 Gibilterra (30’ st 19 Eklu), 10 Semprini, 13 Bellich, 16 Frigerio, 18 Nanni, 21 Corsinelli (39’ st 2 Papini). A disposizione: 12 Plai, 11 Panati, 14 Quirini, 15 Yakubiv, 20 Cavalli, 22 Cucchietti. Allenatore: Pagliuca.

Arbitro: Sig. Dipo di Treviglio.

Assistenti: Sig. Marchese di Pavia e Sig. Taverna di Bergamo.

Note. Ammoniti: 32’ pt Bellich (Lu), 41’ st Eklu (Lu), 42’ st Ricciardi (LS). Angoli: 3 – 4

Reti: 17’ Gibilterra (Lu), 25’ st Nanni (Lu), 35’ st rig. Semprini (Lu)

 

 

 



Altri articoli in Matches


domenica, 1 maggio 2022, 20:32

Una bella Lucchese, ma non basta

I rossoneri eliminati nei play off al termine di una gara che li ha visti quasi sempre in avanti con grande personalità, ma incapaci di sbloccare il match nonostante le occasioni avute. In pieno recupero il gol del Gubbio che ha chiuso la pratica qualificazione: commento, tabellino e foto


sabato, 23 aprile 2022, 15:08

Anche il derby è rossonero

Pistoiese battuta per 3-2 al termine di una gara molto combattuta e che proietta i rossoneri verso il play off contro il Gubbio: apre Collodel, poi nella ripresa sagra del gol con la Lucchese che si fa prima rimontare, poi trova il doppio vantaggio con Ubaldi e Ruggiero e infine...



giovedì, 14 aprile 2022, 23:38

Fantastica Lucchese

I rossoneri centrano l'obiettivo play off andando a vincere con autorità per 2-0 sul campo del Grosseto che retrocede in Serie D. Gli uomini di Pagliuca tengono il campo e vanno in gol con Belloni e Minala su rigore dimostrando personalità e bravura. Commento, tabellino e foto


sabato, 9 aprile 2022, 18:03

Un passaggio a vuoto più che evitabile

Contro una Carrarese non certo trascendentale ma più determinata, i rossoneri patiscono una sconfitta che complica il cammino play off. Cucchietti para un rigore, ma non basta e deve capitolare sulla conclusione di Rota, attacco della Lucchese evanescente: commento, tabellino e foto