Matches

Cuori rossoneri

mercoledì, 2 febbraio 2022, 23:26

di diego checchi

Un buon pareggio sul campo del Cesena e diciamo subito che la Lucchese ci è piaciuta per 75 minuti, da cancellare invece i primi 15 in cui la squadra di Pagliuca è stata messa sotto dai padroni di casa che sono passati in vantaggio dopo soli 8’ con Pierini. Dal 15’ in poi, i rossoneri hanno giocato come sanno e il Cesena non praticamente più impensierito la difesa rossonera ed il portiere Coletta. Anzi, la Lucchese ha avuto più di un’opportunità di segnare ma gli attaccanti rossoneri non sono stati risolutivi come avrebbero dovuto. La Lucchese ha comunque continuato a macinare gioco e ha trovato il pareggio nella ripresa quando il neo entrato Nanni è stato atterrato in area dal portiere Nardi; Semprini si è incaricato di battere il penalty ma il numero uno cesenate ha parato il tiro, sulla respinta è piombato Belloni che è stato bravo a mettere in rete.

A proposito di Belloni, bisogna sottolineare che è stato uno dei più positivi ed ha messo in difficoltà tra le linee sia i centrocampisti che i difensori avversari. Vogliamo sottolineare anche la prova di Collodel, giocatore dal piede sopraffino che come play davanti alla difesa ha fatto grandi cose, eccezion fatta per l’errore che ha provato il gol del Cesena. Da segnalare anche la buona prova di Baldan nel ruolo di terzino destro, il giocatore si è adattato molto bene alla nuova posizione ed ha interpretato al meglio entrambe le fasi, accompagnando più volte l’azione. Facendo un sunto della gara, bisogna sottolineare che un pareggio a Cesena è più che buono, perché muove la classifica e conferma la consapevolezza che la Lucchese se la può giocare con tutte. Il Cesena poi, a nostro avviso,ha delle individualità fuori categoria ed è proprio per questo che i rossoneri possono essere soddisfatti della prestazione di oggi. Ovviamente ci sono sempre da limare alcuni dettagli come la mancanza di “killer instinct” sotto porta.

Andando alla cronaca della partita, i padroni di casa sono andati vicinissimi al gol dopo soli 2’ con un colpo di testa dell’ex Bortolussi che è finito di poco alto sulla traversa. il vantaggio dei romagnoli è però arrivato 5’ dopo quando in seguito ad una svista di Collodel Bortolussi ha servito un assist perfetto a Pierini che non ha lasciato scampo a Coletta. I rossoneri hanno avuto la prima occasione al 18’ quando Frigerio ha lanciato Semprini che è entrato in area ma il suo tiro è stato debole e centrale e Nardi ha bloccato senza difficoltà. Al 39’ Visconti ha scodellato un ottimo pallone in area, Baldan ha colpito di testa da posizione favorevole mandando però la palla fuori. Nella ripresa, al 2’, Babbi si è trovato con la palla del pareggio davanti alla porta vuota, ma non è stato abbastanza rapido ed il portiere è riuscito a recuperare respingendo il suo tiro con i piedi. All’8’ Belloni è entrato in area ed ha servito Semprini in posizione favorevole ma il numero 10 rossonero non ha trovato il tempo giusto e il suo tiro è finito sulla schiena di un difensore. Il pareggio dei rossoneri è arrivato al 21’: Nanni, ben imbeccato da Frigerio, è stato atterrato in area; dal dischetto si è presentato Semprini ma il suo tiro è stato respinto con i pugni dal portiere Nardi, sulla palla è però arrivato Belloni di testa che ha insaccato. Ultimo brivido della gara al 34’ quando il neo entrato Frieser ha calciato forte dal limite impegnando Coletta nella parata a terra.

Cesena - Lucchese 1 - 1 

Cesena: 33 Nardi, 2 Candela, 6 Brambilla, 8 Ardizzone (29’ st 16 Ilari), 10 Pierini (30’ st 31 Frieser), 11 Pittarello (28’ pt 9 Caturano), 15 Ciofi, 20 Bortolussi, 25 Missiroli (12’ st 5 Steffè), 27 Gonnelli, 30 Favale (12’ st 32 Calderoni). A disposizione: 22 Benedettini, 60 Pollini, 4 Rigoni, 14 Berti, , 28 Pogliano, 35 Allievi, 99 Tonin. Allenatore: Viali. 

Lucchese: 1 Coletta, 3 Visconti (37’ st 26 Brandi), 5 Bachini, 6 Nannini, 9 Babbi (17’ st 18 Nanni), 10 Semprini (37’ st 19 Ubaldi), 13 Bellich, 15 Collodel, 16 Frigerio, 27 Baldan (17’ st 2 Papini), 30 Belloni (31’ st 8 Picchi). A disposizione: 22 Cucchietti, 4 Tumbarello, 7 Gibilterra, 14 Quirini, , 23 Zanchetta, 25 Ruggiero, , 58 Minala. Allenatore: Carbone. 

Arbitro: Sig. Kumara di Verona. 

Quarto uomo: Sig. De Angeli di Milano. Assistenti: Sig. Severino di Campobasso e Sig. Belsanti di Bari. 

Note. Ammoniti: 5’ pt Bellich (L), 5’ pt Baldan (L), 21’ st Nardi (C) Angoli: 6-7.

Reti: 7’ pt Pierini (C), 20’ st Belloni (L)



Altri articoli in Matches


domenica, 18 settembre 2022, 17:04

Chi è causa del suo mal...

La Lucchese, ancora una volta rivoluzionata dal suo tecnico, incappa nella seconda sconfitta fuori casa, nonostante le numerose occasioni da gol avute sia sul risultato di parità che una volta andata in svantaggio su rigore trasformato da Stronati. Quirini coglie un palo. Commento, tabellino e foto


mercoledì, 14 settembre 2022, 23:03

Pari decisamente amaro

I rossoneri non riescono a bissare la vittoria contro il Pontedera: in vantaggio nella ripresa con Tiritiello, si fanno raggiungere da Nicastro, sprecano con Bianchimano sul finire il gol del nuovo vantaggio e soprattutto non capitalizzano la mole di gioco sviluppata principalmente nel primo tempo. Commento, tabellino e foto



domenica, 11 settembre 2022, 17:46

Tre punti per crescere

La Lucchese supera per 3-1 l'Imolese raccogliendo i primi punti di stagione: rossoneri in gol con Di Quinzio, Bianchimano e Bruzzaniti che mostrano miglioramenti rispetto a Reggio, ma che devono fare ancora i conti con qualche problema di tenuta dei nuovi arrivi. Commento, tabellino e foto


domenica, 4 settembre 2022, 17:35

Non basta una perla di Rizzo Pinna

Rossoneri battuti per 2-1 nell'esordio di Reggio Emilia e in grado di recuperare lo svantaggio iniziale grazie a un gran gol di Rizzo Pinna, poi vanificato da un calcio di rigore. La squadra di Maraia, che per larghi tratti ha giocato alla pari, non riesce però mai a concludere in...