Mondo Pantera

Gazzettino d'argento: Coletta mantiene la testa

mercoledì, 26 febbraio 2020, 08:31

Jacopo Coletta mantiene la testa della classifica del Gazzettino d'argento, il trofeo di rendimento che il nostro giornale mette in palio ogni anno, ma Michel Cruciani è ormai davvero a un passo da lui. Terzo posto che va a Maikol Benassi, mentre contro il Ligorna, la palma di migliore in campo è per Iadaresta.

Andiamo per ordine: in classifica generale Coletta è a 6,54 (er a 6,55), Cruciani sale a 6,51 (era a 6,49) e ormai è davvero a una incollatura dal compagno: sarà lotta all'ultima curva sino alla fine. Terzo postoper Maikol Benassi a 6,27, con Federico Papini che scivola a 6,24 a causa dell'espulsione insieme a Andrea Vignali e Giovanni Nannelli. Più staccati gli altri rossoneri. Lionetti, teoricamente al terzo posto dopo tre gare con la Lucchese, non potrà comunque concorrere per il trofeo per mancanza di un numero minimo di partite disputate. 

Come detto, migliore in campo contro il Ligorna è risultato Pasquale Iadaresta (voto medio 7), seguito da Cruciani (6,80) e Nannelli (6,60). Una sola insufficienza, mentre sono dieci i giocatori sotto la sufficienza nella classifica generale, alcuni dei quali che ormai però non giocao più in rossonero: per verificare tutti i voti basta cliccare sulla rubrica "Promossi e bocciati". 

La tredicesima edizione conferma il regolamento dello scorso campionato: al premio potranno concorrere solo i rossoneri che termineranno la stagione con la maglia della Lucchese. Resta naturalmente in vigore anche il numero minimo di partite, ovvero la metà più una, quest'anno dunque la soglia minima è fissata in 18 presenze.

La speciale classifica di "Promossi e bocciati" che determina la classifica del Gazzettino d'argento, relativa al rendimento dei rossoneri, è stilata in base ai voti assegnati ogni singola giornata da Gazzetta Lucchese, Il Tirreno, La Nazione, Corriere dello Sport, Tuttosport e Gazzetta dello Sport. Nella scorsa stagione a trionfare è stato Wladimiro Falcone, mentre l'anno prima si era aggiudicato la targa in argento Jacopo Fanucchi e in precedenza analoga soddisfazione era toccata a Forte, Terrani, Mingazzini, Tarantino, Casapieri, Tosto, Marotta, Biggi, Pera e Masini.


Altri articoli in Mondo Pantera


martedì, 26 maggio 2020, 18:36

Castagnoli, l'opinion leader, è sicuro: "La pratica stadio va avanti speditamente"

L'opinion leader della trasmissione Curva Ovest di Noitv certo che tutto possa andare per il meglio: "Ho parlato con chi di dovere e siamo nei tempi tecnici, non c'è nessun rallentamento. Punto su Monaco anche per il prossimo campionato e sono convinto che la Lucchese potrà far bene anche in...


lunedì, 25 maggio 2020, 22:10

I tifosi ricordano il 115° anno al Porta Elisa

Una rappresentanza di tifosi rossoneri del gruppo Youth Lucca ha deciso di onorare il 115° anno di fondazione della società con uno striscione allo stadio, dove stava scritto: "Nel tempo lacrime di gioa e di tristezza ci hai regalato, il tuo nome hanno calpestato, ma su questa strada sola non...



sabato, 16 maggio 2020, 11:38

I tifosi non hanno dubbi: "Promozione meritata"

I supporter rossoneri non vedono l’ora di festeggiare seppur a distanza una promozione che è stata conquistata prima del Coronavirus con un primo posto raggiunto dopo una straordinaria rimonta


mercoledì, 13 maggio 2020, 18:06

"No football without fans": l'appello di 180 tifoserie europee

Oltre 180 tifoserie di tutta Europa, tra cui la Curva Ovest della Lucchese, firmano un documento ai vertici del calcio: "Fermare le competizioni calcistiche finché affollare gli stadi non tornerà ad essere un'abitudine priva di rischi per la salute.