Mondo Pantera

La parola ai tifosi: avanti con convinzione

martedì, 4 febbraio 2020, 19:54

di diego checchi

C'è entusiasmo nella tifoseria rossonera ma anche la consapevolezza di dover stare con i piedi per terra perché è vero che la Lucchese è prima in classifica ma le partite sono ancora tante è c'è bisogno di continuare su questa strada. Antonio Rossi che segue ormai da anni la Lucchese è entusiasta del lavoro che sta facendo la dirigenza: "Sono contento perché quest'anno abbiamo trovato proprio una dirigenza seria che fino ad oggi ha fatto tutto quello che ha promesso. Poi la classifica parla chiaro. Questo è un campionato avvincente e molto interessante ma con la rosa che ha la Lucchese sono convinto che possa arrivare fino in fondo e vincere il campionato. E' vero che le inseguitrici sono agguerrite, ma ci sono tutti i presupposti per poter fare qualcosa di straordinario. L'arrivo di Lionetti è la testimonianza tangibile del fatto che la società non si è tirata mai indietro quando c'è stato da migliorare la squadra e questa è una garanzia".

"Guardiamo partita per partita - dice Alessandro Rovai - E' ovvio che sono soddisfatto di quello che sta facendo la squadra fino ad oggi ma lo sbaglio più grosso che si potrebbe fare ora è di montarsi la testa. Il Casale è dietro l'angolo, ha un ottimo allenatore ed una grande rosa e di conseguenza va rispettato. Bisogna poi migliorare negli approcci alle partite, è questo un po' il nostro cruccio. Voglio dire anche che domenica mancherà Cruciani, il nostro costruttore di gioco, mi auguro che si possa vedere dall'inizio Lionetti, un giocatore di cui in tanti me ne hanno parlato bene".

Per chiudere abbiamo sentito Stefano Della Maggiora: "Dopo la vittoria di Sanremo ero euforico, avendo visto il primo tempo non ci avrei mai sperato. E' stato bravo Monaco anche a cambiare modulo ad inizio della ripresa e a fare i cambi giusti che hanno dato il là alla nostra rimonta. Adesso siamo primi in classifica e sono convinto che il campionato si deciderà negli scontri diretti che abbiamo quasi tutti fra le mura amiche a partire da quello di domenica contro il Casale. Invito tutti ad una mobilitazione di massa perché ora più che mai la Lucchese ha bisogno di un Porta Elisa pieno che dia la spinta alla squadra anche nei momenti difficili". 


Altri articoli in Mondo Pantera


mercoledì, 27 maggio 2020, 19:36

Lucchese, ecco le maglie in vendita allo stadio

Da venerdì 29 maggio al Lucchese Point di via dello Stadio le maglie potranno essere acquistate: a disposizione ce ne sono 150 (divise rossonere, bianche, nere e anche quelle del Centenario) poste in vendita a 60 euro. Sarà possibile averle autografate


mercoledì, 27 maggio 2020, 08:15

Gazzettino d'argento: trionfa Coletta

Da Wladimiro Falcone a Jacopo Coletta: il portierone rossonero si aggiudica l'edizione 2019-2020, la tredicesima, del Gazzettino d'argento, il trofeo di rendimento stilato sulla base dei voti attribuiti dai vari quotidiani che Gazzetta Lucchese mette in palio ogni anno: Michel Cruciani al secondo posto, Maikol Benassi al terzo



martedì, 26 maggio 2020, 18:36

Castagnoli, l'opinion leader, è sicuro: "La pratica stadio va avanti speditamente"

L'opinion leader della trasmissione Curva Ovest di Noitv certo che tutto possa andare per il meglio: "Ho parlato con chi di dovere e siamo nei tempi tecnici, non c'è nessun rallentamento. Punto su Monaco anche per il prossimo campionato e sono convinto che la Lucchese potrà far bene anche in...


lunedì, 25 maggio 2020, 22:10

I tifosi ricordano il 115° anno al Porta Elisa

Una rappresentanza di tifosi rossoneri del gruppo Youth Lucca ha deciso di onorare il 115° anno di fondazione della società con uno striscione allo stadio, dove stava scritto: "Nel tempo lacrime di gioa e di tristezza ci hai regalato, il tuo nome hanno calpestato, ma su questa strada sola non...