Mondo Pantera

Gazzettino d'argento: vince Flavio Bianchi. Nessun altro rossonero premiato

domenica, 9 maggio 2021, 08:54

Una stagione disastrosa sotto tutti i punti di vista, dove ha brillato (Jacopo Coletta a parte e fuori gioco per un grave infortunio) solo la stella di Flavio Bianchi. Il centravanti di proprietà del Genoa ha realizzato la bellezza di 13 gol (quinto marcatore assoluto del girone) e si è aggiudicato anche l'edizione 2020-202 del Gazzettino d'argento, il trofeo di rendimento stilato sulla base dei voti attribuiti dai vari quotidiani che Gazzetta Lucchese mette in palio ogni anno.

Bianchi che ha concluso con un voto medio pari a 6,19, ha marcato il distacco dai compagni di squadra, incapaci (con pochissime eccezioni) si arrivare persino alla sufficienza stagionale, a riprova di un rendimento disastroso. Fatto salvo Coletta (6,26 il suo voto medio ma con un numero di presenze inferiore al minimo, ovvero pari alla metà delle gare disputate più una), tutti gli altri rossoneri hanno viaggiato su votazioni modeste oppure limitate a poche presenze. 

Per questo motivo, Gazzetta Lucchese, per la prima volta dopo quattordici anni, ha deciso di assegnare soltanto il primo premio (peraltro meritato) e non assegnare altri riconoscimenti in una stagione che merita solo di essere dimenticata il prima possibile. Non però per quanto ha dato Bianchi (c'è solo da sudare freddo a pensare cosa sarebbe stato il campionato senza questo giovane attaccante, probabilmente destinato a "regalare" una retrocessione molto prima di maggio). Bianchi succede a Jacopo Coletta che si era aggiudicato il trofeo nella stagione 2019-2020.  Per verificare tutti i voti basta cliccare sulla rubrica "Promossi e bocciati".

La speciale classifica di "Promossi e bocciati" che determina la classifica del Gazzettino d'argento, relativa al rendimento dei rossoneri, è stilata in base ai voti assegnati ogni singola giornata da Gazzetta Lucchese, Il Tirreno, La Nazione, Corriere dello Sport, Tuttosport, La Gazzetta dello Sport. Nella scorsa stagione, a trionfare, come detto, era stato Jacopo Coletta, mentre l'anno prima era toccato a Wladimiro Falcone aggiudicarsi la targa in argento e in precedenza analoga soddisfazione era toccata a Fanucchi, Forte, Terrani, Mingazzini, Tarantino, Casapieri, Tosto, Marotta, Biggi, Pera e Masini.


Altri articoli in Mondo Pantera


martedì, 25 maggio 2021, 07:57

Corner Corto, puntata straordinaria dal Museo rossonero

Stasera, le ultime sulla Lucchese e le sue prospettive andranno in onda dal Museo rossonero posto sotto la Curva Ovest, recentemente riaperto e ristrutturato. Sarà l'occasione per farlo conoscere a tutti i tifosi proprio nel giorno in cui la Lucchese festeggia i suoi primi 116 anni di storia.


mercoledì, 19 maggio 2021, 12:43

Museo rossonero, sabato la riapertura

Sabato 22 maggio dalle ore 17 alle ore 20 verrà riaperto il Museo Rossonero, posto sotto la Curva Ovest dello stadio Porta Elisa e curato da Lucca United, che nel periodo di chiusura è stato oggetto di un rinnovamento nei contenuti e negli allestimenti



lunedì, 17 maggio 2021, 11:59

A Corner Corto spazio al futuro societario

Anche questo lunedì sera, alle ore 19, sul profilo Facebook del nostro quotidiano on line trenta e passa minuti di approfondimenti sui rossoneri, con ospiti, interviste flash e collegamenti: spazio per una riflessiome sugli sviluppi societari anche alla luce delle ultime novità sul rifacimento dello stadio e sulla prossima stagione...


mercoledì, 12 maggio 2021, 17:49

Gazzettino d'argento, finalmente consegnati i primi dell'edizione 2019-2020

Meglio tardi che mai. A causa della pandemia e di una serie infinita di contrattempi sono stati premiati solo nei giorni scorsi i primi tre classificati del Gazzettino d’argento della stagione 2019/2020, la classifica di rendimento dei giocatori rossoneri: trofei nelle mani di Coletta, Cruciani e Benassi