Mondo Pantera

Castagnoli: "L'amministrazione Tambellini dimostra di non voler prendere una decisione sullo stadio"

giovedì, 11 novembre 2021, 07:42

di diego checchi

Parole forti, dure, quelle di Giulio Castagnoli. Il tifoso storico rossonero e opinion leader della trasmissione Curva Ovest su NoiTv vuole che si faccia chiarezza sulla vicenda stadio e che non si perda altro tempo da parte dell'amministrazione comunale nel dare risposta definitiva sulla fattibilità del progetto stadio e sul fatto se sia di interesse pubblico oppure no. Il Comune per esprimere questo parere ha chiesto altro tempo e Castagnoli ci tiene a dire la sua senza mezzi termini: "Questo nuovo rinvio, penso che sia a questo punto voluto e studiato a tavolino dall'amministrazione comunale per evitare di dare un parere definitivo se il progetto stadio sia di interesse pubblico oppure no, a me pare una cosa ovvia, amministrazione che dimostra come al solito di non avere gli attributi per voler prendere una decisione così importante per tutta la città." 

Che ne pensa di questo nuovo slittamento di 10-15 giorni per dare questa risposta?  

"Penso che con questi giorni che loro si stanno prendendo in più si entra in quello che tecnicamente viene chiamato semestre bianco cioè il termine di sei mesi prima di una nuova elezione che determina l'impossibilità di poter prendere tali decisioni." Secondo lei l'amministrazione ha la soluzione giusta? "Le soluzioni se si cercano si trovano. Nel mio campo, da imprenditore quale sono, dalla mattina alla sera cerco e trovo soluzione. E' chiaro che qui si parla di ambito amministrativo pubblico e la storia ci insegna che gli amministratori pubblici sono nati per non prendere le decisioni e di conseguenza per non fare le cose." 

Se la situazione dello stadio non si sblocca secondo lei che succede? 

"Hanno parlato un pò tutti in questo ambito ma credo che le uniche coerenti siano state le parole della società rossonera, cioè se il progetto stadio va avanti bene altrimenti a gennaio porteranno le chiavi al sindaco. Si vocifera che a gennaio la Lucchese non si presenterà già a partire dalla gara di Cesena e quindi da Cesena in poi niente più calcio. La politica deve prendere atto di ciò. L'amministrazione ha preso troppo tempo ed adesso siamo arrivati alla resa dei conti. Bisogna che la questione vada avanti in maniera sciolta con le giuste tempistiche non con le tempistiche di convenienza. Io spero e credo nella coerenza della società rossonera e se ciò accade a livello pubblico e come città faremo una figura mediocre nei confronti di tutto il mondo politico e sportivo a livello nazionale e non solo. Così come è giusto che sia la patata bollente passerà definitivamente in mano all'amministrazione. Dico anche di più che se i miei dipendenti avessero i tempi degli amministratori pubblici, dopo due settimane li manderei a casa." 

Ci sarebbe anche un alternativa e cioè quella che il comune ristrutturasse a proprio carico il Porta Elisa.

"Non voglio nemmeno pensare ad una ristrutturazione a carico dei contribuenti. Innanzitutto sarebbero lavori grossolani e sicuramente dispendiosi anche in rapporto al risultato poi ottenibile mentre nell'altro caso sarebbe tutto a carico dei privati con un progetto incredibilmente bello e funzionale. Dico anche di più che questa amministrazione aveva ed ha ancora la possibilità di battere un calcio di rigore a porta vuota e paradossalmente è la giunta comunale che storicamente si è meno interessata allo sport cittadino che ripeto aveva ed ha la possibilità di diventare la città con uno stadio da fiore all'occhiello mentre passerebbe ad essere la città di cui l'Italia dovrà vergognarsi." 

Vuole fare un appello all'amministrazione comunale? 

"Appelli non ne faccio più ma mi auguro soltanto che le cose vadano come devono andare viaggiando spedite senza tentennamenti per il bene della città di Lucca e dei lucchesi. Voglio dire due cose sulla squadra di cui sono contentissimo e mi prendo il merito di aver detto a tempo debito che quest'anno saremmo riusciti a divertirci e addirittura ad ambire alla zona playoff con un pò di fortuna. Forza pantera!".



Altri articoli in Mondo Pantera


lunedì, 6 dicembre 2021, 11:41

A Corner Corto c'è Niccolò Belloni

Nuovo appuntamento per Corner Corto, la trasmissione di Gazzetta Lucchese che sarà in onda questa sera alle 19.05 sul profilo Facebook del nostro quotidiano on line: ospite, l'attaccante rossonero Niccolò Belloni


domenica, 5 dicembre 2021, 19:11

Lucchese Femminile rimontata sul finire di gara

Pari per 2-2 a Perugia per le ragazze di mister Tarantino che dopo aver ribaltato il gol subìto a inizio secondo tempo, prendono il pari delle umbre a pochi minuti dalla fine del match: in rete Del Prete e Bengasi



mercoledì, 1 dicembre 2021, 08:47

Gazzettino d'argento: irrompe Minala

Volto nuovo, sia pure con due sole gare all'attivo, in testa alla classifica del Gazzettino d'argento, il trofeo di rendimento stilato sulla base dei voti attribuiti dai vari quotidiani che Gazzetta Lucchese mette in palio ogni anno: Joseph Minala, migliore in campo anche a Pescara


martedì, 30 novembre 2021, 08:50

Lucchese-Carrarese, biglietti in vendita

Da oggi acquistabili i tagliandi per il derby con i marmiferi: ecco i punti vendita dove trovarli e gli orari del botteghino dello stadio che nella giornata della partita sarà aperto dalle ore 10