Porta Elisa News

Mercato, per l'attacco si pensa a Negro

mercoledì, 20 giugno 2018, 12:54

di diego checchi

Forte interessamento della Lucchese per Maikol Negro, attaccante del 1988 nato a Lecce di proprietà del Pisa. La Lucchese sembra proprio aver puntato le attenzioni sulla seconda punta che in C1 può fare la differenza. È un giocatore agile, scattante, bravo nel dribbling, con un destro fatato che cerca di rilanciarsi dopo una stagione in chiaro scuro con il Pisa. Lo scorso anno era arrivato sotto la torre pendente con grandi aspirazioni ma i vari cambi di allenatore (prima Gautieri, poi Pazienza e per finire Petrone) non l’hanno messo nelle condizioni giuste per esprimersi al meglio.

Detto questo ha fatto 20 presenze da titolare e 7 reti sulle 31 complessive giocate. La certezza è che Maikol Negro voglia andare via da Pisa e che la società neroazzurra voglia privarsene dato l’ingaggio piuttosto alto. Fino a poco tempo fa sembrava che Negro potesse firmare per il Catanzaro dove è andato il suo mentore Gaetano Auteri che ha allenato il giocatore sia a Nocera sia a Matera. Adesso la pista si è raffreddata e Lucchesi potrebbe sparigliare le carte e aggiudicarsi il calciatore. È chiaro che la strada è quella di una rescissione del contratto con il Pisa per poi firmare un altro contratto con i rossoneri. Staremo a vedere nei prossimi giorni.

Intanto, sottotraccia continuano i rumors riguardanti l’attaccante Riccardo Bocalon. Lo abbiamo provato a contattare ma non può rilasciare dichiarazioni. Qui la situazione è più complessa visto che il giocatore ha ancora un biennale a più di 120.000 euro a stagione più bonus con la Salernitana e sembra proprio che i campani vogliano pensarci bene prima di cederlo. Ma le abilità di Lucchesi sono riconosciute, quindi tutto può succedere. Per quanto riguarda i giocatori attualmente in rosa, giovedì o venerdì dovrebbe essere il giorno giusto per il rinnovo del contratto di Jacopo Fanucchi. In quella circostanza, con ogni probabilità verrà affrontato il discorso di Tommaso Arrigonivisto il procuratore che i due giocatori hanno in comune. Salgono anche le quotazioni della permanenza di Espeche. Futuro incerto perNolée Di Masi.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


mercoledì, 16 ottobre 2019, 20:00

Si punta al bis con il Ligorna

Doppia seduta in casa rossonera: in entrambi gli allenamenti sono state effettuate delle esercitazioni tattiche e la formazione non dovrebbe cambiare più di tanto rispetto a quella vittoriosa contro il Savona


martedì, 15 ottobre 2019, 18:58

Nolé e Remorini iniziano a correre

Alla ripresa degli allenamenti i due infortunati tornano a correre, ma non saranno comunque a disposizione per la trasferta di Ligorna dove la Lucchese inaugurerà il nuovo campo in sintetico e dove troverà due ex



martedì, 15 ottobre 2019, 15:02

Monaco: "La vittoria è la medicina migliore"

Il tecnico, rientrato dal matrimonio del figlio, è pronto per la gara con il Ligorna: "Adesso è il momento di dare continuità a partire da domenica prossima. Prepareremo la partita di Ligorna con il solito scrupolo. Valuteremo di fare uno o due allenamenti su un campo sintetico"


martedì, 15 ottobre 2019, 08:53

Tre punti che danno ossigeno

La gara con il Savona ha lasciato degli spunti di riflessione positivi ma anche negativ: tra i primi il fatto che il modulo 3-5-2 ha mostrato in campo una squadra più compatta, ma la Lucchese è apparsa a tratti intimorita, impaurita e con il pallone che gli scottava fra i...