Porta Elisa News

Tutti zitti in casa rossonera per ordine di Moriconi: alle viste la possibile retromarcia?

sabato, 5 gennaio 2019, 18:58

di diego checchi

Bocche cucite in casa rossonera sulle vicende societarie e su quello che sta succedendo. A chiederlo è stato proprio nella tarda serata di ieri Arnaldo Moriconi. Cosa vorrà dire? Forse che il patron della Sice sta cercando di riprendersi la Lucchese di cui formalmente, ora, posside solo l'1 per cento dopo la cessione del 98 a Aldo Castelli? Peraltro, prima di fare un’operazione di mercato sia in entrata che in uscita, bisognerà capire chi sarà a guidare la Pantera in futuro: Moriconi o la troika romana che la piazza non vuole assolutamente?

Se Moriconi riprendesse indietro la società, potrebbe poi cederla ad altri imprenditori sempre che si facciano avanti, magari con l’intermediazione del sindaco Tambellini. A proposito di mercato, nelle ultime ore è uscito fuori il nome del difensore Danilo Pasqualoni che si è svincolato dal Pro Piacenza, dopo le note vicende societarie, ma alla Lucchese questo profilo non sembra interessare più di tanto, si punta su altri nomi tipo quello di Bastrini svincolatosi dalla Cremonese.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


domenica, 24 maggio 2020, 08:54

Russo: "Lucca deve puntare su giovani talenti da far emergere"

Il presidente rossonero guarda al futuro: "Lucca deve diventare un posto dove i calciatori vengono lanciati verso i palcoscenici più importanti, ma stiamo sviluppando un progetto perché anche la Lucchese stessa ci arrivi. Oore a Monaco per il lavoro svolto"


sabato, 23 maggio 2020, 12:28

Arrivano le mascherine rossonere

Comode, leggere, performanti, lavabili e ovviamente certificate, saranno in vendita da lunedì 25 maggio al Lucchese Point. La società ne ha fatte confezionare di quattro tipi: due sono nere e due sono bianche, con diversi loghi. Per gli abbonati prevista una mascherina in omaggio



sabato, 23 maggio 2020, 12:03

La vittoria sullo scetticismo

Manca soltanto la ratifica del consiglio federale che ci sarà nei primi giorni di giugno, ma la Lucchese è tornata tra i professionisti ed è il momento di gioire seppur a distanza per colpa dell’emergenza coronavirus: una vittoria arrivata grazie al duro lavoro


sabato, 23 maggio 2020, 10:42

Santoro: "Ecco quando ho capito che ce l'avremmo fatta..."

Il direttore generale rossonero rivive l'annata e parla del futuro: "Un'annata fantastica, il minimo comune denominatore è stato un mix di voglia di lavorare, umiltà, passione. Se giocheremo in deroga al Porta Elisa? Prematuro dirlo"