Porta Elisa News

Ceniccola: "Non so perché Nuccilli voglia comprare la Lucchese, noi abbiamo una pista di riserva"

martedì, 19 marzo 2019, 17:12

L'epilogo, perché di questo si tratta, si avvicina giorno dopo giorno. Dopo la firma del preliminare di vendita di ieri tra Aldo Castelli e Alessandro Nuccilli e Angelo D'Adamo, il conto alla rovescia è definitivamente innescato. Enrico Ceniccola, consulente dimissionario di Castelli e Ottaviani, ma di fatto regista anche dell'operazione che ha portato allo sganciamento di Arnaldo Moriconi dalla Lucchese, era presente alla firma del precontratto che permette a Nuccilli di visionare tutte le scritture contabili, in attesa della firma definitiva. 

"Il precontratto è stato firmato, come sapete – conferma Ceniccola – ora sta alla controparte decidere il da farsi nei prossimi giorni: hanno tempo sino al 25 marzo compreso per siglare il contratto definitivo, dopo di allora il precontratto perde ogni valore. Se abbiamo altre trattative in corso? Attendiamo Nuccilli e D'Adamo, ma abbiamo anche un'altra pista". 

"Perché Nuccilli è interessato alla Lucchese in queste condizioni? Non lo so – aggiunge – la situazione è mi pare sotto gli occhi di tutti. E la scadenza ultima arriverà prima del verdetto di appello della fideiussione, Castelli ha infatti chiesto sia chiusa prima l'operazione. A noi ha detto che vorrebbe rifare lo stadio, di più non so. Se la patata bollente levata da noi a Moriconi ora passa nelle nuove mani? Che la Lucchese è una patata, come dice lei bollente, è almeno un anno. E del resto in C il calcio si può fare solo come pensavo io, ovvero con una società estera che utilizzi il club per far crescere giovani di altri paesi". 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


mercoledì, 18 settembre 2019, 17:57

Nannelli ai box: è in dubbio per domenica

L'attaccante continua a risentire della botta rimediata domenica scorsa. Tutto ok invece per Lucarelli, che ha lavorato con il gruppo, come pure Presicci, che ha superato l'attacco influenzale


mercoledì, 18 settembre 2019, 08:11

Del Prete (curatore fallimentare): "I problemi della Lucchese sorgono prima della cessione a Castelli"

Il curatore fallimentare della Lucchese Libertas 1905 chiede più tempo esaminare la situazione: "C'è molto da dire sull'agonia della Lucchese, qualche danno è stato fatto. E' una situazione complessa, la Guardia di Finanza si era attivata già da prima del fallimento, nel dicembre scorso"



lunedì, 16 settembre 2019, 19:38

Tutti i rischi della difesa a zona

La sconfitta casalinga contro il Real Forte Querceta non deve assolutamente spostare di una virgola il processo di crescita di questa squadra che ha ampi margini di miglioramento, ma la scelta della difesa a zona produce l'assenza di marcature fisse e di riferimenti, come si è visto nel primo gol...


lunedì, 16 settembre 2019, 17:07

Porta Elisa, 200mila euro per i lavori urgenti

Tra le novità introdotte con la seconda variazione del Programma Triennale dei lavori pubblici, che oggi è stata portata all'attenzione della commissione, per essere discussa in consiglio comunale giovedì 19 settembre, ci sono anche i soldi per gli interventi urgenti allo stadio Porta Elisa