Porta Elisa News

I giorni passano, le soluzioni languono

lunedì, 15 aprile 2019, 20:11

di diego checchi

Tutto calmo in attesa della tempesta, positiva o negativa che sia. Giovedì dovremmo sapere se sarà valida o meno la fidejussione Pannonia e se in caso di esito positivo verranno restituiti la somma versata a parziale copertura dei 350 mila euro richiesti per la mancata fidejussione e i punti già tolti per la presentazione tardiva. Tutto un guazzabuglio che dovrà essere chiarito. Intanto sul fronte societario nessuna sostanziale novità, se non che Marco Antonio Romano pare essere orientato a non acquistare la Lucchese almeno in questo momento, anche se gli sono pervenuti i bilanci fino al 31 dicembre scorso. Quello che non lo convince è il fatto che c'è in atto un indagine della procura con un'istanza prefallimentare che ci terrà il prossimo 10 maggio. I suoi uomini di fiducia si stanno muovendo ed in settimana andranno da un avvocato specializzato per capire se ci sono margini o meno per fare l'operazione.

Dall'altra parte c'è Stefano Ulisse che vuole mettere tutti seduti ad un tavolo per chiarire posizioni e situazioni e trovare una soluzione. Ovviamente a questo tavolo dovrebbero sedere anche l'ammistrazione comunale con il sindaco Tambellini in testa, gli attuali proprietari del 90% della Lucchese e chiaramente Arnaldo Moriconi e Moreno Micheloni. Una riunione che porterebbe o meno a qualcosa di concreto? E Ulisse avrà imprenditori facoltosi dietro? Staremo a vedere, certo che la prima proposta fatta ad Ottaviani & C. da parte di Ulisse, è stata dichiarata "irricevibile". Vedremo quello che succederà. Intanto i giorni passano e la Lucchese a livello societario è sempre più sull'orlo del baratro. A livello di squadra, Favarin e Langella, stanno preparando al meglio la partita contro il Piacenza di giovedì prossimo alle ore 20:30 allo Stadio Porta Elisa, contro gli ex Bachini, Terrani e Bertoncini. E' ancora presto per capire che tipo di formazione scenderà in campo ma i rossoneri stanno tutti bene, eccezion fatta per Madrigali indisponibile mentre Provenzano è stato squalificato.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


lunedì, 27 gennaio 2020, 17:44

Niente più scherzi, grazie

Lucchese a due volti, quella vista con il Ghiviborgo. Quella del primo tempo impacciata, lenta e in balia di un Ghiviborgo più frizzante e con la voglia di aggredire da subito l'avversario, nella ripresa ha alzato il baricentro e sono arrivati i cross giusti prima per Iadarestae poi per Nolè...


domenica, 26 gennaio 2020, 17:06

Iadaresta: "Dobbiamo acquisire consapevolezza"

L'attaccante rompe il digiuno: "Una grande gioia mista a rabbia, la rabbia perché noi dobbiamo essere sempre la squadra del secondo tempo". Nolé: Ho avuto una opportunità e ci ho provato, quando ho visto che non si muoveva mi sono buttato ed è andata bene"



domenica, 26 gennaio 2020, 16:49

Deoma: "Mercato? Siamo vigili"

Daniele Deoma, in sala stampa, commenta la partita, ma parla anche del mercato che è a pochi giorni dalla chiusura: "Può accadere di tutto, siamo vigili in entrata, mentre in uscita ci sono una decina di giocatori richiestissimi, ma non ci muoveremo. Se c'è la possibilità dobbiamo provare a rinforzarci.


domenica, 26 gennaio 2020, 16:38

Mister Lavezzini: "Peccato per il rigore"

Rino Lavezzini, tecnico del Ghiviborgo, risultato a parte, è soddisfatto. Ha finalmente visto una reazione da parte dei suoi: "Partita strana, se facevamo il rigore era diverso, il primo tempo fatto con una squadra come la Lucchese mi fa ben sperare: ci possiamo salvare"