Porta Elisa News

Avete fatto la storia

domenica, 9 giugno 2019, 23:52

Riprendersi tutto. Anche quella presentazione negata dall'allora proprietà nell'agosto scorso e sostituita con una serata televisiva in un fondo ai confini del territorio comunale. I tifosi rossoneri e la squadra hanno voluto regalarsi una passerella finale sul prato del Porta Elisa con tanto di fuochi di artificio, per suggellare un'annata incredibile. Pazza. Drammatica. Bellissima. Unica. 

Tanta gente, e tanti bambini, al Porta Elisa questa sera per rendere ancora una volta omaggio a un gruppo di giocatori che è destinato a rimanere per sempre nella storia della Lucchese. I rossoneri, che sono usciti uno alla volta dal sottopassaggio, proprio come sarebbe dovuto avvenire nell'agosto scorso, hanno ricevuto l'ennesima manifestazione di affetto, che si è fusa, ancora una volta, con i cori contro Arnaldo Moriconi e il sindaco Tambellini. Scene acora una volta di grande commozione, ma con il sorriso stampato sulla bocca di tutti, per quello che è a tutti gli effetti il passo di addio di una squadra che ha ragalato una delle più belle favole di tutti i tempi del mondo del calcio. Ora il sipario può calare, asccompagnato dallo striscione esibito dai tifosi: "Noi, voi nella storia". L'orgoglio e il cuore gonfio di emozioni resteranno invece per sempre. 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


lunedì, 27 gennaio 2020, 17:44

Niente più scherzi, grazie

Lucchese a due volti, quella vista con il Ghiviborgo. Quella del primo tempo impacciata, lenta e in balia di un Ghiviborgo più frizzante e con la voglia di aggredire da subito l'avversario, nella ripresa ha alzato il baricentro e sono arrivati i cross giusti prima per Iadarestae poi per Nolè...


domenica, 26 gennaio 2020, 17:06

Iadaresta: "Dobbiamo acquisire consapevolezza"

L'attaccante rompe il digiuno: "Una grande gioia mista a rabbia, la rabbia perché noi dobbiamo essere sempre la squadra del secondo tempo". Nolé: Ho avuto una opportunità e ci ho provato, quando ho visto che non si muoveva mi sono buttato ed è andata bene"



domenica, 26 gennaio 2020, 16:49

Deoma: "Mercato? Siamo vigili"

Daniele Deoma, in sala stampa, commenta la partita, ma parla anche del mercato che è a pochi giorni dalla chiusura: "Può accadere di tutto, siamo vigili in entrata, mentre in uscita ci sono una decina di giocatori richiestissimi, ma non ci muoveremo. Se c'è la possibilità dobbiamo provare a rinforzarci.


domenica, 26 gennaio 2020, 16:38

Mister Lavezzini: "Peccato per il rigore"

Rino Lavezzini, tecnico del Ghiviborgo, risultato a parte, è soddisfatto. Ha finalmente visto una reazione da parte dei suoi: "Partita strana, se facevamo il rigore era diverso, il primo tempo fatto con una squadra come la Lucchese mi fa ben sperare: ci possiamo salvare"