Porta Elisa News

Del Prete: "Attendo fatti concreti dopo che l'interessato si è palesato"

venerdì, 14 giugno 2019, 08:25

Claudio Del Prete, commissario giudiziale per la Lucchese nominato dal tribunale, non ha alternativa. Deve attendere passi concreti da parte del soggetto che si è palesato nella giornata di mercoledì, ovvero da parte dell'imprenditore Josef Ferrando che ha firmato un precontratto per l'acquisto della Lucchese da Aldo Castelli. Il prezzo, il solito: un euro. 

"Attendo che questo signore si presenti con degli atti dopo essersi presentato con un nome e cognome. Da parte nostra, abbiamo proceduto ovviamente a fare alcune verifiche".

Quali sono i passi da compiere?

"La fideiussione e il pagamento degli stipendi, se poi la Lega fosse d'accordo a ratealizzare gli stipendi di questi ultimi, naturalmente non ci sarebbe nulla da obiettare. Devo precisare che va chiarita non solo l'iscrizione ma anche come la nuova proprietà pensa di alimentare in futuro la società nell'interesse dei creditori".

Se non si dovesse concretizzare l'iscrizione?

"Senza iscrizione, non c'è il concordato, mi pare evidente. A meno che non ci sia qualche "tempo supplementare", senza iscrizione viene meno l'interesse per il concordato stesso".



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


lunedì, 27 gennaio 2020, 17:44

Niente più scherzi, grazie

Lucchese a due volti, quella vista con il Ghiviborgo. Quella del primo tempo impacciata, lenta e in balia di un Ghiviborgo più frizzante e con la voglia di aggredire da subito l'avversario, nella ripresa ha alzato il baricentro e sono arrivati i cross giusti prima per Iadarestae poi per Nolè...


domenica, 26 gennaio 2020, 17:06

Iadaresta: "Dobbiamo acquisire consapevolezza"

L'attaccante rompe il digiuno: "Una grande gioia mista a rabbia, la rabbia perché noi dobbiamo essere sempre la squadra del secondo tempo". Nolé: Ho avuto una opportunità e ci ho provato, quando ho visto che non si muoveva mi sono buttato ed è andata bene"



domenica, 26 gennaio 2020, 16:49

Deoma: "Mercato? Siamo vigili"

Daniele Deoma, in sala stampa, commenta la partita, ma parla anche del mercato che è a pochi giorni dalla chiusura: "Può accadere di tutto, siamo vigili in entrata, mentre in uscita ci sono una decina di giocatori richiestissimi, ma non ci muoveremo. Se c'è la possibilità dobbiamo provare a rinforzarci.


domenica, 26 gennaio 2020, 16:38

Mister Lavezzini: "Peccato per il rigore"

Rino Lavezzini, tecnico del Ghiviborgo, risultato a parte, è soddisfatto. Ha finalmente visto una reazione da parte dei suoi: "Partita strana, se facevamo il rigore era diverso, il primo tempo fatto con una squadra come la Lucchese mi fa ben sperare: ci possiamo salvare"