Porta Elisa News

Si muove la cordata degli imprenditori lucchesi

lunedì, 8 luglio 2019, 08:18

Telefonate. Incontri in Comune, il prossimo dei quali potrebbe andare oggi in scena a Palazzo Orsetti: la cordata degli imprenditori lucchesi pronti a costituire la nuova società rossonera si muove. Sarebbe questa la pista a cui faceva riferimento il sindaco durante l'incontro con i tifosi la scorsa settimana. Si tratterebbe di un gruppo di imprenditori, alcuni dei quali con aziende di rilievo, che avrebbero dato una disponibilità a dare una mano, più che con un vero e proprio ingresso nella nuova società, attraverso sponsorizzazioni su base triennale in grado di offrire certezze in termini di programmazione. 

Sul numero, vige incertezza: si parla di 4-5 realtà del territorio, una delle quali una nota azienda edile, ma c'è anche chi si spinge a ipotizzare addirittura il coinvolgimento di una trentina di aziende con impegni nell'ordine dei 30mila euro l'anno. Quello che è invece certo è che a provare a mettere su il cartello delle aziende e a esporsi con l'amministrazione è Mario Santoro, più volte nel corso degli anni impegnato nella Lucchese nel settore marketing. Accanto a lui, con ruoli ancora da definire, sarebbe più di un ex giocatore rossonero. A partire da Bruno Russo, già protagonista della ripartenza dopo il secondo fallimento. Tra i nomi che circolano, sempre di ex rossoneri coinvolti nel progetto, quelli di Daniele Deoma, Gabriele Baraldi e Lucio Nobile, oltre alla suggestione di portare sulla panchina Francesco Monaco. Anche per questa cordata, la settimana che va cominciando rischia di essere quella da dentro o fuori in attesa che il Comune arrivi a defnire il bando per la manifestazione di interesse che proprio oggi verrà, a grandi linee, illustrato a una delegazione di tifosi. 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


mercoledì, 18 settembre 2019, 17:57

Nannelli ai box: è in dubbio per domenica

L'attaccante continua a risentire della botta rimediata domenica scorsa. Tutto ok invece per Lucarelli, che ha lavorato con il gruppo, come pure Presicci, che ha superato l'attacco influenzale


mercoledì, 18 settembre 2019, 08:11

Del Prete (curatore fallimentare): "I problemi della Lucchese sorgono prima della cessione a Castelli"

Il curatore fallimentare della Lucchese Libertas 1905 chiede più tempo esaminare la situazione: "C'è molto da dire sull'agonia della Lucchese, qualche danno è stato fatto. E' una situazione complessa, la Guardia di Finanza si era attivata già da prima del fallimento, nel dicembre scorso"



lunedì, 16 settembre 2019, 19:38

Tutti i rischi della difesa a zona

La sconfitta casalinga contro il Real Forte Querceta non deve assolutamente spostare di una virgola il processo di crescita di questa squadra che ha ampi margini di miglioramento, ma la scelta della difesa a zona produce l'assenza di marcature fisse e di riferimenti, come si è visto nel primo gol...


lunedì, 16 settembre 2019, 17:07

Porta Elisa, 200mila euro per i lavori urgenti

Tra le novità introdotte con la seconda variazione del Programma Triennale dei lavori pubblici, che oggi è stata portata all'attenzione della commissione, per essere discussa in consiglio comunale giovedì 19 settembre, ci sono anche i soldi per gli interventi urgenti allo stadio Porta Elisa