Porta Elisa News

Ragghianti: “L'amministrazione è impegnata per favorire la rinascita di una nuova Lucchese”

lunedì, 1 luglio 2019, 16:40

Nel giorno in cui il tribunale sancisce il fallimento della società rossonera, torna a parlare anche l'assessore allo Sport del Comune di Lucca, Stefano Ragghianti che per mesi ha brillato per la assoluta incapacità di trovare soluzioni. 

"La sentenza del Tribunale di Lucca sulla Lucchese– scrive in una nota –, del tutto attesa e ormai scontata, chiude tristemente una lunga e penosa vicenda specialmente dell'ultima stagione, ma servirà per fare un po' di chiarezza su molti aspetti e per pensare al futuro. Le vicende della stagione passata infatti, dai vari passaggi più o meno effettivi di proprietà, all'ultima pagina del concordato 'in bianco', si sono rivelati tutti per quello che erano e hanno rappresentato un oggettivo ostacolo a possibili soluzioni".

"Nella giornata di domani – aggiunge – i tecnici del comune riprenderanno possesso dell'impianto di Porta Elisa, dopo aver provveduto nelle scorse settimane, alla revoca della concessione per ovvi motivi di inadempimenti da parte della società. Il tutto ovviamente tenendo presente la procedura di fallimento in corso e gli obblighi del curatore. Il sopralluogo servirà inoltre a verificare lo stato effettivo dell'impianto. L'amministrazione sta quindi cercando di rendere l'impianto idoneo a serie inferiori alla Lega Pro, con i necessari interventi tra i quali quelli di alleggerimento delle attuali torri faro e di stabilizzazione dei solai sottostanti la tribuna". 

"Contestualmente – conclude Ragghianti – si adopererà, anche pubblicando una manifestazione di interesse pubblica per l'attribuzione del titolo di squadra della città, per consentire ad eventuali soggetti interessati di ripartire dal basso e attribuire alla città un livello calcistico adeguato alla propria vicenda sportiva e alla propria storia. Occorrono quindi interlocutori molto seri ed affidabili con i quali prevedere un lungo e non facile percorso (che concerne anche lo stadio cittadino) di ricostruzione dal basso di un ampio movimento calcistico che trovi un vertice in una categoria realisticamente possibile rispetto ai mezzi impiegati". 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


domenica, 15 dicembre 2019, 17:15

Deoma: "A gennaio altri tre-quattro acquisti e altrettante cessioni"

Il diesse visibilmente soddisfatto al termine della gara con il Bra e in sala stampa commenta così: “Questa è stata una grande vittoria di sacrificio e umiltà, frutto del grande lavoro. Rimaniamo con i piedi per terra, e cerchiamo di sfruttare quello che ci lasciano le prime della classe"


domenica, 15 dicembre 2019, 17:02

Mister Daidola: "Risultato bugiardo"

L’allenatore dei piemontesi Fabrizio Daidola è dispiaciuto per il risultato ma non ha niente da rimproverare ai suoi: “Oggi ci è mancata un po’ di fortuna, non posso dire niente ai ragazzi. La Lucchese ha fatto un tiro in porta e ha fatto gol poi ha badato solo a difendersi"



domenica, 15 dicembre 2019, 16:48

Cruciani: "Dobbiamo essere bravi a rimanere attaccati alla vetta"

Michel Cruciani ancora una volta protagonista, ancora una volta autore di un gol straordinario "Sapevamo che affrontavamo una squadra in salute, abbiamo sofferto poco a livello di conclusioni, anzi abbiamo avuto noi qualche occasione per raddoppiare"


domenica, 15 dicembre 2019, 16:44

Carruezzo: "Il motto dei tifosi, "non molleremo mai", è diventato il nostro"

Toni Carruezzo era alla sua prima da allenatore, un'emozione ulteriore per una bandiera della Lucchese: "E' una emozione molto molto particolare, sapete di cosa parlo: sedere sulla panchina della Lucchese è una emozione particolare, una vittoria che vale doppio"