Porta Elisa News

A caccia della prima vittoria

sabato, 7 settembre 2019, 17:22

di diego checchi

Nella prima trasferta della stagione, la Lucchese va a caccia della prima vittoria contro un avversario tutt’altro che facile, quel Borgosesia allenato da mister Didu che nella prima giornata di campionato è andata a vincere per 4 a 3 in casa del Bra. La gara si giocherà su di un campo sintetico non di ultima generazione e anche abbastanza piccolo, quindi la Lucchese dovrà affrontare una battaglia e lottare palla su palla senza lasciare spazio agli avversari. Per questa trasferta partiranno 22 giocatori, out Lici, Fazi, Balleri e Bartolomei che sono acciaccati, e Bitep squalificato. Per quanto riguarda la formazione, è molto probabile che ci sarà l’esordio dall’inizio di Benassi in difesa, a far coppia con Visibelli, mentre in attacco, come unica punta, giocherà Gueye. Da capire invece che giocherà a destra in difesa dove il favorito sembra essere Papini. Sulla sinistra dovrebbe giocare Lucarelli. A centrocampo, spazio a Meucci e uno fra Nolè e Cruciani. Sulla trequarti ci saranno, Nannelli a destra, il possibile debutto di Panati in zona centrale, e Remorini a sinistra. In attacco giocherà Gueye. Falomi e Ligorio partiranno sicuramente dalla panchina perché sono ancora in ritardo di condizione. Questa la probabile formazione.

Lucchese (4-2-3-1): 1 Fontanelli, 2 Papini, 3 Lucarelli, 4 Meucci, 5 Visibelli, 6 Benassi, 7 Nannelli, 8 Nolè, 9 Gueye, 10 Panati, 11 Remorini. A diposizione: 12 Forciniti, 13 Ligorio, 14 Pardini, 15 Cruciani, 16 Vignali, 17 Tarantino, 18 Falomi, 19 Presicci, 20 Yener. Allenatore: Monaco.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


lunedì, 18 novembre 2019, 19:26

Tragedia in casa rossonera: muore la figlia di Cruciani

Un gravissimo lutto ha colpito il calciatore Michel Cruciani. A soli cinque anni e mezzo si è spenta la figlia Victoria. Domenica contro la Fezzanese i rossoneri giocheranno con il lutto al braccio e verrà osservato un minuto di silenzio


lunedì, 18 novembre 2019, 13:05

L'errore? Aver arretrato il baricentro

Nella fase conclusiva del match contro il Seravezza, la Lucchese ha arretrato troppo il suo baricentro: è stato l’errore più grande. E poi il secondo gol è arrivato dopo un calcio di punizione: la squadra di Monaco si dispone a zona e nessuno si è mosso sul colpo di testa...



domenica, 17 novembre 2019, 18:30

Vignali e Coletta alla grande, poi si è visto poco

Il portiere e l'attaccante fanno faville, il primo è autore di gran parate e neutralizza anche un rigore, il secondo realizza una doppietta e va alla grande come unica punta. Alcuni errori individuali pesano sulla partita: le pagelle di Gazzetta


domenica, 17 novembre 2019, 18:22

Coletta: "Sesto risultato utile? Magra consolazione"

Il portiere rossonero: "Ho solo cercato di dare il mio contributo come al solito ma purtroppo non è stato sufficiente. Dobbiamo migliorare nella gestione delle partite". Vignali: "Non si può rischiare di perdere una partita così, quando sei in vantaggio per 2 a 0"