Porta Elisa News

Seconda giornata, continua a stupire il Ghiviborgo

lunedì, 9 settembre 2019, 19:27

di diego checchi

Facciamo il punto sulla seconda giornata del girone A del campionato di Serie D. L'impresa: l'ha fatta il Ghivizzano vincendo per 2-1 in casa contro il Vado e portandosi in testa alla classifica con 6 punti in coabitazione con la Fezzanese. Questa squadra costruita senza particolari ambizioni sta stupendo un pò tutti ed i suoi punti di forza sono sicuramente Aprile e Lucatti, due giocatori che stanno facendo la differenza.

La sorpresa: la Caronnese di mister Gatti è andata a vincere con un secco 0-3 in casa del Ligorna che in due partite ha raccolto o punti cosiccome il Bra. La vittoria è arrivata grazie alla doppietta di Sorrentino e alla rete di Cosentino. Il personaggio: il personaggio di questa domenica è il mister del Seravezza, Valter Vangioni, che con il suo gioco e la sua preparazione tattica è riuscito a fermare la corazzata Prato che non bisogna scordare che è stata costruita per vincere questo campionato ma che fino ad oggi ha trovato grandi difficoltà ottenendo solo un punto nelle prime due gare a testimonianza che questo girone non è facile per nessuno.

La delusione: non possiamo esimerci da dire che al momento la delusione di questo inizio di torneo è il Bra. Squadra costruita con ambizioni di vertice ma che fino ad oggi ha subito due sconfitte in due gare. La prima casalinga per 4-3 contro il Borgosesie e la seconda in trasferta sul terreno del Real Forte Querceta per 1-0. Ci vuole una sterzata urgente da parte della squadra di mister Daidola, altrimenti rischia di impatanarsi nelle zone basse della classifica e questo sicuramente potrebbe rappresentare un handicap importante per la squadra piemontese.

Il prossimo turno: la partita più stuzzicante sarà il testa-coda fra Bra e Ghivizzano così come ironia della sorte sarà lo stesso fra Ligorna e Fezzanese, cioè le prime due della classe contro le ultime due. Ci sarà anche il derby piemontese fra Borgosesi e Chieri, quello ligure fra Lavagnese e Sanremese, e quello toscano fra Lucchese e Real Forte Querceta. 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


venerdì, 20 settembre 2019, 17:40

Porta Elisa, si lavora per garantire la riapertura per la prossima gara

Lunedì il sopralluogo della commissione di vigilanza che dovrebbe dare il via libera per l’omologazione dello stadio. La capienza della tribuna sarà di soli 100 posti e anche quella della gradinata sarà ridotta. Rossoneri che dalla prossima settimana si trasferiranno per gli allenamenti all'Acquedotto


giovedì, 19 settembre 2019, 19:03

Monaco resta a carte coperte

Contro gli juniores della Lucchese, il tecnico non fa trasparire quale sarà la formazione anti-Ghiviborgo per non vuole dare vantaggi agli avversari e allora ha mischiato le carte. La certezza è che Nannelli non ha giocato la partitella e pare essere in forte dubbio



mercoledì, 18 settembre 2019, 17:57

Nannelli ai box: è in dubbio per domenica

L'attaccante continua a risentire della botta rimediata domenica scorsa. Tutto ok invece per Lucarelli, che ha lavorato con il gruppo, come pure Presicci, che ha superato l'attacco influenzale


mercoledì, 18 settembre 2019, 08:11

Del Prete (curatore fallimentare): "I problemi della Lucchese sorgono prima della cessione a Castelli"

Il curatore fallimentare della Lucchese Libertas 1905 chiede più tempo esaminare la situazione: "C'è molto da dire sull'agonia della Lucchese, qualche danno è stato fatto. E' una situazione complessa, la Guardia di Finanza si era attivata già da prima del fallimento, nel dicembre scorso"